Barbecue a legna: prezzi, caratteristiche, consigli e classifica 2019

1
140
Migliori barbecue a legna

Ogni persona amante della buona cucina ed un po’ esperta in fatto di cottura degli alimenti vi dirà che la cottura a legna non ha eguali. La cottura a legna infatti è la cottura più primitiva ma anche la più ricca di fascino e vapore.

La cucina ha subito notevoli trasformazioni nel corso del tempo e ormai le tecniche di cotture sono davvero centinaia, eppure la più primitiva come la cottura a legna ha quel non so che che non si può spiegare ma si può solo assaporare.

Forse per un istinto primitivo che vive dentro di noi, forse per il calore del fuoco ed il rumore della legna che brucia o forse per il fatto che un cibo cotto con il profumo della legna ha un sapore che altre tecniche di cottura non possono minimante dare.

Se siete arrivati a leggere questo articoli significa che avete l’idea di procedere con l’acquisto di un barbecue a legna e possiamo confermarvi che è un’ottima scelta. In commercio esistono davvero moltissimi modelli di barbecue a gas, a metano, a corrente e molto altro, certo modelli tutti più che validi ma se volete godere appieno della cucina all’aria aperta il barbecue a legna è quello che fa per voi.

Come per tutti i vari attrezzi, utensili ed oggetti anche per quanto riguarda il mondo del barbecue a legna esistono moltissimi modelli e varianti e a volte può risultare difficile scegliere il modello giusto per le vostre esigenze. Noi siamo proprio qui per aiutarvi in questa scelta perché possiate poi godervi tutto il calore e la bellezza del vostro barbecue a legna perfetto per voi.

Cominciamo quindi il viaggio nel mondo dei barbecue a legna.

Barbecue a legna e cottura: consigli utili

La cottura a legna come abbiamo già detto all’inizio di questo articolo è la tipologia di cottura più primitiva e proprio per questo può sembrare anche la più facile. E’ bene però avvisarvi che in realtà anche la cottura a legna ha le sue regole e per un risultato finale buono e gustoso è bene seguirle.

Avere un ottimo barbecue a legna è sicuramente tra queste regole ma non è l’unica. Infatti anche la legna ha la sua importanza. Non tutti i tipi di legno sono uguali ed è bene essere consapevoli di questo. Ad esempio se dovete cucinare della carne di manzo allora il legno migliore sarà il faggio, per cucinare l’agnello od il pesce allora occorre legno dell’ulivo, per cucinare invece le carni del maiale o del pollo la migliore legna è quella dell’aceto o del noce. Sembrano sciocchezze ma in realtà ogni tipo di legno emana il suo profumo ed il suo aroma che poi viene trasmesso alla carne. D’altronde la cottura a legna è proprio famosa ed amata per questo.

Ci teniamo anche a precisare che la cottura a legna poi ha i suoi pro ed i suoi contro come tutte le cose. Ad esempio a livello di pulizia la legna sporca maggiormente della cottura a gas. Infatti dopo la cottura è necessario pulire molto di più la griglia. Anche a livello di tempo di cottura bisogna dire che la cottura a legna è molto più lenta, ma proprio per questo anche più buona. Ed infine la cottura a legna necessita un po’ di più pratica ed esperienza nel saper gestire la fiamma ed i tempi. Ma se guardiamo i vantaggi questi piccoli difetti vi sembreranno sciocchezze.

Cominciamo con il dire che a livello economico il barbecue a legna è più vantaggioso rispetto ad altri barbecue in commercio. Se poi passiamo a parlare del gusto degli alimenti allora non c’è eguale e se aggiungiamo anche la parte emotiva di vedere un bel fuoco e del sentire il rumore della legna allora potete ben capire di come la lista dei vantaggi vada in grande vantaggio rispetto agli svantaggi. State facendo la scelta giusta e una volta assodato questo possiamo davvero cominciare la conoscenza più dettagliata del mondo del barbecue e legna.

 

Il migliore barbecue a legna: le sue caratteristiche

Ora che abbiamo un attimo approffondito il discorso sulla cottura a legna possiamo passare invece ad approfondire il discorso vero e proprio dei barbecue a legna.

La caratteristiche da tenere in considerazione non sono poi cosi molte ma sono tutte fondamentali per avere poi uno strumento tra le mani che faccia il suo dover al massimo della prestazione e soprattutto anche al massimo della sicurezza visto che si parla di una cottura con fuoco vivo e quindi ad altissime temperature.

 

Il miglior barbecue a legna: il materiale

Visto le alte temperature a cui deve sottostare il barbecue a legna è ovvio che il materiale con cui è costruito deve essere ottimale e resistente per questo tipo di utilizzo.

In commercio potete trovare due diverse soluzioni, entrambe molto valide ma con qualche leggera differenza.

  • Barbecue a legna in ferro. Sono i più classici del settore. Il ferro ovviamente è davvero super resistente ed è quindi un materiale ottimo per costruire un barbecue a legna. Diciamo che il ferro risponde in maniera perfetta alla tradizione della cottura a legna.
  • Barbecue a legna in acciaio inox. Questa versione è invece un po’ più recente rispetto alla precedente ma è altrettanto valida. L’unica differenza se vogliamo trovarla è che appunto essendo più recenti hanno anche una linea estetica più moderna e meno vintage quindi in pratica la scelta va prettamente a gusto personale.

Come potete capire la scelta del materiale va più per scelta personale che più per la qualità dell’oggetto. Tenete presente anche che solitamente il barbecue a legna in ferro è più pesante rispetto a quello in acciaio inox e quindi se avete la necessità di spostarlo dovete considerare anche questo aspetto.

 

Il migliore barbecue a legna: la sua griglia

Discorso a parte e davvero importante va fatto riguardo alla griglia.

La griglia è praticamente l’elemento che va a stretto contatto sia con il fuoco che con gli alimenti da cucinare ecco quindi che la qualità deve essere davvero ottima per garantire un’ottima cottura, un’ottima funzionalità ed anche un’ottima sicurezza.

Partiamo con il dire che in commercio potete trovare due tipologie di griglia sui barbecue a legna:

  • griglie in ferro. Il ferro viene ovviamente smaltato con vernici atossiche. Sono decisamente le griglie più economiche ma anche quelle con una minore resistenza e quindi una minore vita. Ecco quindi che oltre ad essere anche difficili da pulire da varie incrostazione ed altro devono anche essere cambiate spesso perché si usurano in un lasso di tempo limitato rispetto ad altre griglie.
  • griglie in acciaio inox. Qui le potete trovare in acciaio inox naturale oppure in acciaio inox cromato. Nel caso dell’acciaio inox naturale vi possiamo dire che è estremamente facile da pulire quindi ha una facile e semplice manutenzione, sono le più resistenti del mercato e per questo anche le più costose. Attenzione però perché hanno la piccola pecca di trattenere poco il calore e quindi il cibo potrebbe metterci un po’ più tempo a cucinarsi. Per quanto riguarda invece l’acciaio inox cromato vi possiamo dire che è ottima ma che alla lunga con le alte temperature la cromatura tende a staccarsi.

Della griglia ovviamente non dovrete considerare solamente il materiale ma anche la sua grandezza. Scegliere una griglia che possa contenere la quantità di cibo che solitamente desiderate cucinare vi aiuterà a evitare sprechi di tempo ed a cucinare tutto nello stesso momento. Questa caratteristica ovviamente va prettamente collegata alle vostre necessità e quindi non vi è una misura migliore o peggiore.

 

Miglior barbecue a legna: la sua praticità

Come avete potute vedere fino ad ora le caratteristiche sono davvero poche, questo perchè essendo la cottura a legna una cottura primitiva non necessità di chissà quali attrezzi o strumenti. Prima di procedere con l’acquisto però oltre a quello detto in precedenza potete dare anche un po’ di attenzione a cose meno importanti ma che magari nel suo utilizzo possono essere d’aiuto.

Ad esempio valutate bene il fattore pulizia. Infatti essendo un argomento che tratta di cibo ed alimenti la pulizia e l’igiene sono sempre di primaria importanza.

Altra cosa da considerare è se desiderate una barbecue a legna con ripiani ed appoggi o no. Questo ovviamente va in base alle vostre necessità. Certo che un ripiano d’appoggio vi può essere molto utile durante la cottura.

Infine un altro aspetto che dovete tenere in considerazione nella vostra scelta è se acquistare un barbecue a legna trasportabile o meno. In questo senso non vi è una scelta migliore ma la scelta deve ricadere sulle vostre necessita. Valutate se in base alle vostre abitudini ed al vostro spazio è meglio optare per un barbecue a legna con ruote in modo da poterlo muovere comodamente o se invece è meglio optare per un barbecue a legna fisso.

 

Miglior barbecue a legna: i modelli scelti per voi

Ora siamo davvero pronti per procedere con lo step finale, ovvero scoprire i modelli presenti nel mercato che dopo attente valutazioni riteniamo ottimi e per questi i migliori.

Abbiamo selezionato il migliore modello di barbecue a legna per ogni fascia di prezzo in modo che possiate valutare le diverse opzioni e capire quale si sposa in maniera perfetta con le vostre esigenze. Ecco per voi i migliori barbecue a legna.

 

Il migliore barbecue a legna a prezzo alto: Barbecue Fuocone a legna

Barbecue Fuocone a legnaUn barbecue davvero ottimo costruito interamente con materiali di altissima qualità. Un design perfetto che richiama molto il classico barbecue a legna tradizionale.

Costruito interamente in ferro battuto ha una griglia in acciaio inossidabile che può essere regolata a due altezze diverse in base al tipo di alimento e cottura desiderata.

La cosa speciale di questo barbecue è che permette una cottura a ciclo continuo in quanto l’area di cottura ed il braciere sono separati permettendo cosi di avere sempre brace pronta all’uso.

L’area di cottura è pari a 50×50 cm e permette la cottura fino a 10 porzioni. Nel prezzo è incluso un forchettone, due spiedi ed un tirabrace.

Ha anche la presenza di due canalette che fanno defluire il grasso degli alimenti in un specifico mestolo.

Il costo è di 367 euro. Elevato ma che corrisponde all’altissima qualità del barbecue.

 

Il migliore barbecue a legna con il miglior rapporto qualità-prezzo: Tepro Griglia/Barbecue Modello Toronto 1061

Tepro Griglia Barbecue Modello Toronto 1061Ecco un perfetto esempio in cui qualità e prezzo trovano un rapporto davvero unico. Un barbecue a legna ad un prezzo nettamente inferiore rispetto al precedente ma con una qualità comunque davvero ottima.

La superficie di cottura è più piccola rispetto al barbecue descritto prima ma è comunque molto spaziosa ed è pari a 41 cm x 27,5 cm.

Il barbecue è costruito in acciaio inox con una griglia in acciaio smaltata di colore nero. È munito di ruote e quindi può essere facilmente spostato con comodità.

Questo modello è davvero molto pratico da utilizzare in quanto presenta un tavolino laterale, un vassoio mobile e dei ganci per appendere qualche strumento.

È fornito inoltre di coperchio con cui potete chiudere la griglia ed in cui vi è anche un termometro integrato cosi che possiate controllare la temperatura.

Il costo è di 142 euro e per la sua qualità è davvero un ottimo prezzo.

 

Il miglior barbecue a legna a prezzo basso: Barbecue tipo Kettle Banquet Essential

Barbecue tipo Kettle Banquet EssentialEcco infine un barbecue a legna a prezzo basso. Ovviamente ha meno optional ma è comunque un ottimo barbecue per chi non ha grandi pretese e non vuole spendere molto.

Un barbecue a legna dal design accattivante e grazie alla finitura nera smaltata è anche molto facile da pulire.

La griglia è cromata e spaziosa con un’area di cottura rotonda pari a 44 cm. La struttura è in acciaio inox e presente due ruote che permettono cosi di spostare agevolmente il barbecue a legna.

Presenta anche un portacenere che raccoglie ceneri e detriti facilitando cosi la pulizia finale. Fornito anche di un comodo coperchio con presa d’aria in modo che la temperatura sia sempre regolare.

Il costo è di 39,90 euro ed è perfetto per chi non ne farà un uso molto eccessivo e quindi non necessita di un barbecue ad alti livelli.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here