Bilancia da cucina migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
60
Bilancia da cucina migliore

Sia che piaccia cucinare sia che si facciamo parte della categoria di casalinga che cucinano piatti pronti, la bilancia da cucina è davvero un accessorio indispensabile, pratico, utile ed economico.

La bilancia può facilmente essere usata per preparare ricette gustose ma anche per misurare le porzioni per i bambini o per seguire una dieta.

In commercio ci sono modelli di bilance da cucina davvero diversissime, tanto che si può rimanere spiazzati, tantissimi i marchi, i prezzi, le tipologie e naturalmente le funzioni.

Ad esempio esistono modelli di bilance con piatto o senza piatto, con contenitori per misurare i liquidi, quelle con diverse unità di misura, quelle con funzioni di misurazione kcal, quelle che permettono automaticamente la misurazione della tara.

Ovviamente tutte queste tipologie, insieme a tante altre, non facilitano la scelta della bilancia da cucina che fa per noi e per potervi aiutare nell’acquisto, abbiamo deciso di stilare una lista delle caratteristiche da valutare.

Abbiamo poi selezionato per voi alcuni modelli di bilance che possono essere considerati i migliori in commercio per ogni tipologia.

Bilancia da cucina migliore: le sue caratteristiche

Quando si deve procedere all’acquisto di una bilancia da cucina, prima di tutto è bene valutare se si preferisce:

  • una bilancia analogica, meglio conosciuta come meccanica;
  • una bilancia digitale.

Il primo modello, la bilancia da cucina analogica, è senza alimentazione, può sopportare vari pesi ma non è precisissima al grammo ma nel contempo è molto retrò e adatta cucine rustiche.

La bilancia da cucina digitale invece è alimentata con batterie, è precisissima ma non può sopportare pesi maggiori dei 3 kg.

Una volta scelto il modello di bilancia che preferiamo, dobbiamo valutare altri importanti aspetti che ora andremo ad esaminare.

 

Bilancia da cucina migliore: la sua portata

Il primo aspetto importate da valutare è la portata massima della misurazione, ovvero il peso massimo supportato dall’apparecchio.

Solitamente una portata massima elevata è segno di prestazioni elevate e rende la bilancia adatta ad esempio a famiglie numerose.

Ma, non è importante solo la portata massima, ma anche la minima, mentre i modelli analogici hanno generalmente una portata minima di 50 g, quelle digitali possono consentire di pesare anche quantità inferiori ad un grammo.

 

Bilancia da cucina migliore: la sua fruibilità

Altrettanto importante per l’acquisto di una bilancia da cucina è la fruibilità, vale a dire la qualità di utilizzo che ha al suo interno categorie come la capacità della bilancia, il tipo di misurazione e le funzioni.

Se questi tre aspetti sono particolarmente efficaci, vuol dire che la fruibilità è alta e quindi ci si trova di fronte ad un’ottima bilancia da cucina.

 

Bilancia da cucina migliore: la sua precisione

Altro aspetto importantissimo da valutare è la precisione.

La bilancia è uno strumento di precisione e quindi non possiamo accettare un oggetto con valori approssimativi.

In molti pensano che le bilance digitali siano più accurate delle bilance meccaniche ma non sempre è vero, molto dipende dai sensori che permettono di rilevare variazioni di peso anche minimi.

 

Bilancia da cucina migliore: le sue dimensioni della base

Non dimenticate di valutare prima dell’acquisto di una bilancia da cucina, la dimensione della base di quest’ultima.

In commercio è possibile trovare bilance di tutte le dimensioni.

Quelle piccole sono spesso preferite perché evitano l’ingombro ma è anche vero che non permettono di misurare grandi oggetti poiché una base piccola non può sopportare un contenitore grande e soprattutto sono meno stabili.

 

Bilancia da cucina migliore: le sue funzioni accessorie

Infine per fare la giusta scelta, valutiamo anche gli aspetti extra che una bilancia piuttosto che un’altra possono offrire.

Ad esempio ci sono modelli che permettono il calcolo della tara, funzione che permette di avere una misurazione molto più precisa e veloce.

Ci sono bilance che hanno anche:

  • la variazione di unità di misura
  • la segnalazione del livello di batteria
  • lo spegnimento automatico
  • il calcolo delle calorie grazie ad una memoria che contiene i profili nutrizionali di alcuni alimenti. In alcuni modelli è possibile addirittura inserire alimenti aggiuntivi con il salvataggio dei profili nutrizionali.

 

Bilancia da cucina migliore: i modelli scelti da noi

Una volta valutati tutti questi aspetti è diventato sicuramente più facile scegliere la bilancia da cucina che fa per noi, non ci resta che valutare l’estetica del prodotto in base hai nostri gusti o alla nostra casa.

Ma se siete ancora confusi o non sapete proprio valutare il modello che fa per voi, ecco una selezione di alcuni modelli che noi reputiamo i migliori in commercio per qualità/prezzo, funzioni e naturalmente estetica.

 

Bilancia da cucina ad alto profilo migliore: Kenwood DS401.W

bilancia da cucina Kenwood DS401.WIniziamo con il modello più costoso da noi selezionato, la Kenwood DS401W, una bilancia con base in plastica e appoggio in vetro temperato, che contrariamente a quanto si può pensare la rende molto solida e nel contempo facile da pulire.

La risposta sul display non è immediata.

Bisogna aspettare 2 o 3 secondi prima di visualizzare il valore soprattutto quando si tratta di pesature leggere ma a differenza di altre bilance può pesare fino a 8 kg.

Può azzerare la tara, permette la doppia misurazione, sia in grammi che in once così da poter eseguire con facilità anche le ricette etniche.

Il funzionamento è molto intuitivo e l’alimentazione avviene con una pila rotonda da 3V che viene data in dotazione e che, secondo quanto dichiarato dalla casa produttrice, con un uso quotidiano, dura più o meno un anno, anche grazie alla funzione spegnimento automatico che dopo un certo periodo di inutilizzo permette di mettere di non sprecare energia.

La Kenwood è un ottimo prodotto, perfetto per una cucina moderna come per una classica.

È piatta, sottile e adatta da tenere sempre in esposizione così come da conservare in un cassetto.

Prezzo di 45 euro, un po’ superiore alla media.

 

Bilancia da cucina con rapporto qualità-prezzo migliore: Konig HC-KS60R

bilancia da cucina Konig HC-KS60RQuesto modello da noi selezionato è un modello di bilancia da cucina analogica, la Koning HC-KS60R.

E’ un modello molto bello, grande e con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Ha un piatto in acciaio inox e una base rossa anch’essa in acciaio, aspetto è robusto e all’utilizzo risulta sufficientemente comoda.

Il display si legge bene, il piatto è molto capiente, bisogna solo fare attenzione se si carica qualcosa di lungo poiché  il piatto va fuori posto troppo facilmente.

Nel complesso la Koning HC-KS60R è un buon prodotto dal design retrò, precisa quanto basta ed economica, il prezzo è di 24,90 euro.

Unico difetto non è adatta a pesare taglia al di sotto a 100 gr poiché le tacche intermedie, davvero piccole, vanno di 25 gr in 25 gr.

 

Bilancia da cucina con rapporto qualità-prezzi migliore: Ozeri touch III

bilancia da cucina Ozeri Touch IIILa Ozeri Touch III è una bilancia da cucina che arriva addirittura a 10 kg, è disponibile in diversi colori ed è in vetro temperato.

Il funzionamento è semplicissimo, basta posizionare il cibo da pesare sul piatto e cliccare il pulsante, all’istante il display segnerà in peso in unità da 1 grammo.

Inoltre questa bilancia è dotata di un conta calorie incorporato perfetto per conoscere le calorie e valori nutrizionali di alcuni alimenti come burro, zucchero, farina, uova, cioccolato, pollo o manzo.

La bilancia Ozeri Touch III ha inoltre:

  • un tasto Tara, per pesare comodamente il cibo dentro ad una ciotola;
  • un tasto Unità per convertire nelle diverse possibilità il peso;
  • dispone di indicatori di batteria e sovraccarico;
  • lo spegnimento automatico.

Il design è molto moderno e nella confezione sono incluse anche le batterie..

Prezzo circa 22,99 euro. Unico difetto il display non è facilmente leggibile da qualunque angolazione.

 

Bilancia da cucina economica migliore: Duronic KS3000

bilancia da cucina Duronic KS3000Il primo modello di bilancia da cucina digitale da noi selezionata è la KS3000 della Duronic, una bilancia che può pesare addirittura 5 Kg di prodotti.

E’ un prodotto ottimo in quanto possiede dei sensori precisi che garantisce una misurazione precisa al dettaglio.

Questa bilancia ha in dotazione una ciotola di circa 18 cm ma può facilmente essere sostituita con un qualsiasi contenitore che possediamo in casa, anche perché la bilancia ha la funzione tara che permette di azzerare il peso del contenitore e di conseguenza una misurazione precisa.

Inoltre con questa bilancia è possibile pesare anche gli alimenti liquidi e passare da kg ad altre unità di misura.

La dimensioni totale della bilancia è 18 x 1,7 x 14 cm, quindi particolarmente ampia ed agevole nel suo utilizzo.

La KS3000 è costruita con buoni materiali, è compatta, il suo utilizzo è estremamente semplice e possiede anche un indicatore che avvisa quando si supera la portata massima.

La grande pecca di questa bilancia è che una volta accesa rimane sempre accesa, non c’è possibilità di spegnerla, cosa che ovviamente scarica in poco tempo la batteria in dotazione. Prezzo circa 18,99 euro.

 

Conclusione

La bilancia da cucina è un oggetto davvero molto utilizzato, grazie ad essa è possibile preparare cibi complessi o dolci, ma anche tenere sotto controllo la quantità di cibo che si mangia.

E’ un accessorio presente sempre in casa, ma se voi ancora non lo avete acquistato e siete in dubbio su quale acquistare, speriamo con questa guida di avervi aiutato a fare la scelta migliore, a valutare la bilancia in base alla portata, la precisione e la fruibilità e soprattutto a considerare l’utilizzo che se ne deve fare.

Abbiamo optato per quelli che secondo noi sono i modelli migliori al momento in commercio e tutti al di sotto dei 35 euro.

Come avete potuto notare, anche una semplice bilancia da cucina può essere difficilissima da acquistare.

Per poter fare un buon acquisto è necessario valutare tantissimi aspetti, oltre ovviamente all’estetica, ma speriamo che con il nostro aiuto la scelta sia più facile.

Restiamo comunque a vostra disposizione per qualunque domanda o chiarimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here