Bilancia neonato migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
59
Bilancia neonato migliore

Quando si ha un neonato la prima cosa che fa preoccupare ogni genitore è proprio la sua crescita: avrà mangiato abbastanza? Starà crescendo a sufficienza?

Per questo motivo, è essenziale avere una bilancia neonato tra le proprie mura domestiche.

Un bambino è davvero impegnativo, specie nel primo periodo in cui tutta la famiglia deve abituarsi ai nuovi ritmi ed ad un nuovo esserino che, per quanto piccolo, ha già totalmente cambiato tutto.

Quando si esce dall’ospedale, la prima raccomandazione che viene fatta dai dottori è quella di verificare che il neonato cresca almeno 150-200 grammi alla settimana.

Questa crescita di peso, infatti, è un fattore importante da considerare per capire l’andamento della sua salute.

Se si allatta al seno, poi, è ancora più importante avere una bilancia apposita per i neonati. Solo così potrai infatti capire quanto ha mangiato il piccolo.

Se sei alla ricerca di una bilancia neonato, e non hai proprio idea da dove cominciare, fai un bel sospiro di sollievo, perché siamo proprio qui per aiutarti.

I modelli in commercio sono davvero molti, lo sappiamo, ma con i nostri consigli potrai capire quale si sposa perfettamente con le tue esigenze.

Iniziamo insieme questo percorso addentrandoci nel mondo delle bilancia per i neonati.

Bilancia neonato migliore: le sue caratteristiche

I parametri da valutare e considerare quando ci si appresta ad acquistare una bilancia per neonati non sono poi molti, tuttavia sono tutti molto importanti.

Devi sapere, infatti, che questo tipo di strumento ti accompagnerà per almeno i primi due anni della vita di tuo figlio.

Insomma, visto il suo lungo utilizzo è bene ponderare bene questa scelta.

Ma basta perdersi in chiacchere inutili ed andiamo dritti al sodo. Analizziamo insieme tutte le caratteristiche per trovare la bilancia perfetta per il tuo piccolo.

 

Bilancia neonato migliore: la sua tipologia

La prima cosa essenziale da valutare è sicuramente la tipologia della bilancia.

In commercio potrai trovare ben due tipi che, seppur simili nell’aspetto, sono in realtà molto diversi.

  • Bilancia neonato analogica
  • Bilancia neonato digitale

La bilancia analogica è la più classica tra i due tipi ed, in pratica, funziona tramite un ago che si muove su un quadrante numerico fermandosi sul numero che indica il peso esatto del bimbo.

Questa tipologia è molto diffusa, ma ha anche i suoi contro.

I bambini difficilmente restano fermi immobili, e questo può essere un grande problema per arrivare ad avere una misurazione precisa.

La bilancia digitale, invece, è più recente rispetto alla precedente ed, a dire il vero, è quella che consigliamo maggiormente.

È molto più precisa e soprattutto ti permette di pesare in maniera perfetta anche il più movimentato dei bambini.

Questo non significa che la bilancia analogica sia da scartare a priori, ma se si desidera optare per questa tipologia allora è meglio sempre scegliere un modello di fascia alta.

 

Bilancia neonato migliore: la sua precisione

Dopo aver valutato la tipologia che meglio si sposa con le tue esigenze, è arrivato il momento di capire anche il livello di precisione nella misurazione vera e propria.

Attenzione però, dobbiamo fare una premessa importante prima di tutto.

Il peso di un neonato è molto ridotto rispetto al peso di un adulto. Proprio per questo motivo è bene che, la bilancia, abbia una divisione che permetta la misurazione di una crescita anche minima, come ad esempio anche solo 50-60 grammi.

In linea generale una bilancia analogica ha una divisione di 10 grammi, mentre una bilancia digitale ha una divisione di 5 grammi.

Se allatti al seno, la scelta migliore è sicuramente la bilancia digitale. Con questa tipologia potrai vedere in maniera davvero precisa quanto latte ha mangiato dal seno il piccolo. A volte anche 5 grammi possono fare la differenza quando sono molto piccoli.

 

Bilancia neonato migliore: il suo vassoio

Passiamo ora ad un parametro strutturale che potrebbe anche incidere notevolmente sulla tua scelta finale.

Il vassoio è la parte in cui si appoggia il neonato. Puoi ben capire, quindi, la sua importanza.

Il piccolo neonato di appena 3 kg nel giro di qualche mese diventerà un bel bimbo attivo e con un peso anche superiore ai 10 kg. Proprio per questo è essenziale che, il vassoio, sia abbastanza ampio, spazioso e robusto.

L’ampiezza è importante per un fattore di stabilità generale dell’oggetto. Appoggiare un bimbo super movimentato su un vassoio troppo piccolo ti porterà ad un rischio di caduta molto alto. Anche se ti ricordiamo che il bimbo non va mai lasciato incustodito sulla bilancia.

Valuta anche il fattore comodità. Meglio optare per un vassoio che sia anche ergonomico così che il bimbo non sia troppo infastidito da una posizione o da una superficie troppo dura e scomoda per lui.

Infine pensa anche se vuoi optare per:

  • vassoio removibile
  • vassoio fisso

Il vassoio removibile ha il lato positivo di poter essere tolto e di rendere così, la bilancia, uno strumento perfetto anche per pesare bambini più grandicelli. Un ottimo modo per poter usare la bilancia per un arco di tempo ancora più lungo.

 

Bilancia neonato migliore: le sue funzioni

Altro aspetto importante sono poi le funzioni che una bilancia per neonati può avere.

Questo parametro farà si che, il modello da te scelto, sia di una qualità nettamente inferiore o superiore rispetto ad altri.

Anche se la misurazione del peso non è un’operazione che richiede chissà quale tecnologia, è bene conoscere le diverse funzioni che potresti trovare in commercio:

  • display, è presente in tutte le bilance digitali. Ottimo se è abbastanza grande ed ha caratteri ben chiari e nitidi

 

  • correttore delle vibrazioni, in pratica permette alla bilancia di pesare il bimbo nel momento esatto in cui resta fermo per almeno 1 secondo. Presente solo nelle bilance digitali

 

  • tara regolabile, perfetta per pesare il neonato anche vestito, in quanto la bilancia tiene conto del peso in più e lo sottrae automaticamente

 

  • blocco del risultato, il peso in kg verrà bloccato per qualche secondo sul display così che tu possa leggerlo tranquillamente

 

  • memoria del risultato dell’ultima pesata

 

  • unità di misura per scegliere tra kg, libre od once

 

  • indicatore stato della batteria

 

  • spegnimento automatico

 

  • canzoni e melodie per intrattenere il neonato

 

  • metro, per poter misurare anche l’altezza del bimbo

Come vedi le funzioni possibili sono davvero molte.

Ovviamente non tutte sono presenti in ogni modello. Verifica sempre prima dell’acquisto cosa può fare e cosa non può fare la bilancia in questione.

 

Bilancia neonato migliore: quante volte usarla

Ora, più che una caratteristica, vogliamo darti qualche utile consiglio per avere un ottimo rapporto con la bilancia ed il peso del piccolino.

Molti genitori, infatti, vivono la crescita del figlio in maniera molto stressante ed ansiosa.

La prima cosa che ti deve ricordare in assoluto è che non devi mai fare paragoni con gli altri bimbi.

Se tuo figlio cresce solo 150 grammi a settimana, ed un altro bimbo della stessa età cresce invece 400 grammi a settimana, non ti devi allarmare. Non significa che tuo figlio sia meno sano od abbia qualche problema di salute. L’importante è che la crescita sia costante settimana dopo settimana.

Se hai qualche dubbio e vuoi sentirti più tranquilla puoi sempre parlare con il tuo pediatra di fiducia.

L’utilizzo perfetto della bilancia è di una volta alla settimana, preferibilmente alla stessa ora e nelle stesse condizioni, ovvero: se la prima volta lo hai pesato dopo la poppata e nudo, utilizza lo stesso metodo anche per le volte successive.

Se sei all’inizio dell’allattamento al seno ecco che, per il primo periodo, puoi effettuare anche qualche pesata doppia, ovvero prima della poppata e dopo della poppata, così da renderti conto se sta mangiando a sufficienza o no. Ma non fissarti troppo sulla doppia pesata.

Fai qualche controllo e poi goditi la maternità al 100% e comincia con la pesata settimana e basta.

 

Bilancia neonato migliore: i modelli scelti da noi

Ora che sai tutto quello che bisogna osservare attentamente prima di acquistare una bilancia per neonati, i diversi modelli del mercato non ti devono più spaventare.

Nella prossima parte del nostro articolo troverai alcuni dei migliori modelli di bilancia neonato presenti in commercio.

Sono tutti divisi per fascia di prezzo così da facilitarti ancora di più nella lettura e nella tua scelta finale.

 

Bilancia neonato ad alto profilo migliore: Miniland Scaly Up bilancia digitale bambini

bilancia neonato Miniland Scaly UpIniziamo la nostra lista con un modello davvero ottimo.

Una bilancia digitale che ha una capacità di peso fino ai 50 kg, ottima quindi per essere utilizzata per un periodo molto lungo.

Quando il neonato sarà ormai un piccolo bambino che corre di qua e di là, ti basterà togliere il vassoio removibile ed ecco che avrai una bilancia pesa bambini perfetta.

Il vassoio è molto spazioso e soprattutto studiato appositamente per regalare comodità al neonato.

Il display è ampio e molto chiaro nella sua lettura.

Ottime le funzioni: correzioni delle vibrazioni, blocco del risultato, tara regolabile e memorizza anche il risultato dell’ultima pesata effettuata.

Il costo è di 79,90 euro.

 

Bilancia neonato con migliore rapporto qualità-prezzo: Laica PS3004E

Laica PS3004E bilancia neonatoOra passiamo ad un modello in cui l’equilibrio tra prezzo e qualità è davvero il suo punto di forza.

Si tratta di una bilancia digitale con un peso massimo di 20 kg. Il bello di questo modello è che ti permette di misurare anche l’andamento dell’altezza e non solo quello del peso.

Il vassoio è spazioso ed ergonomico e può anche essere rimosso quando lo desideri. Una volta rimosso l’oggetto di trasforma in una bilancia a forma di orsetto da poter usare tranquillamente come le bilance da grandi, ovvero in piedi.

Ha la funzione del blocco del peso così che tu possa leggere il risultato comodamente sul display.

Inoltre, riesce a leggere il peso in maniera precisa nell’esatto momento in cui il bimbo resta fermo. Ottima quindi anche per i bambini molto agitati e iperattivi.

Il costo è di 69,90 euro.

 

Bilancia neonato economica migliore: Todeco – Bilancia Per Bambini

Todeco - Bilancia neonatoInfine ecco un modello a buon mercato ma che tuttavia esegue la sua funzione in maniera ottimale

Il vassoio ha una forma da orsetto e, grazie alla sua ergonomia il bimbo si sentirà davvero comodo.

Ha la possibilità di scegliere l’unità di misura ed anche di impostare la tara se per caso vuoi pesare il bimbo vestito e con il pannolino.

Dotata della funzione di spegnimento automatico ed inoltre salva il risultato dell’ultima pesata.

Vi è anche un piccolo pulsante con il quale potrai far partire della dolce melodia per tranquillizzare il neonato.

La confezione include anche un metro per misurare l’altezza del bimbo.

Il costo è di 38,99 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here