Come arredare il soggiorno: idee e consigli di stile

0
393
Come arredare soggiorno idee di stile

Sei in fase di arredamento della tua nuova casa e non sai da dove cominciare per la scelta dei mobili e degli accessori per il soggiorno? Trovare lo stile giusto non è facile, soprattutto se si parte da zero. La zona living è una delle più importanti della casa perché è la più vissuta, sia quando si è in famiglia che quando si accolgono gli ospiti.

Ecco perché è indispensabile ricreare un ambiente accogliente che sia in grado di descrivere la personalità di chi lo abita, trovando un equilibrio tra mobili, accessori e design. Le proposte oggi sono davvero tante ma due sono le linee da seguire: scegliere un unico stile che faccia da leitmotiv a tutta la casa oppure mixare a regola d’arte proposte diverse.

Indubbiamente i consigli e le dritte degli esperti in arredamento di soggiorni, come quelli di febalcasa.com, sono essenziali per non commettere errori, scegliendo mobili e accessori che seguono una stessa linea e siano in armonia tra loro. Vediamo allora quali sono gli elementi essenziali per arredare un soggiorno e di cui, almeno all’inizio, non si può fare a meno.

Gli essenziali

Se l’arredamento del soggiorno parte completamente da zero e si ha carta bianca sulla scelta, avere un totale vuoto all’inizio è più che normale. Ecco perché per tracciare un primo solco si può partire dalla scelta dei mobili essenziali, quelli di cui non si può fare a meno in questo ambiente per renderlo via via più accogliente con tanti dettagli e accessori di design.

Certamente uno degli elementi principali del soggiorno è il tavolo: grande e comodo per accogliere tanti ospiti in casa se le dimensioni della stanza lo consentono, oppure piccolo ma funzionale per adattarsi bene all’ambiente. I materiali? In legno per le case più classiche, in vetro con finiture colorate per uno stile decisamente più moderno.

Si aggiunge il divano, altro elemento indispensabile di questo ambiente. Da posizionare al centro della stanza, addossato al muro, o anche in un angolo, poco importa, resta un protagonista indiscusso della zona living. Se è presente il camino oppure una stufa, il divano può essere sistemato proprio qui vicino per ricreare una zona conviviale vicino al fuoco e accanto, se lo spazio lo consente, si può posizionare anche una poltrona. A due o tre posti, con penisola, in pelle, ecopelle, tessuto, sfoderabile; le opzioni tra le quali scegliere sono innumerevoli.

Altre proposte che arricchiscono

È ovvio che un soggiorno che si rispetti non può fermarsi solo a questi due elementi. Ce ne sono, infatti, tanti altri che possono essere inseriti, magari con il tempo, per arricchire l’ambiente rendendolo accogliente.

In primis un tavolino, elemento di design ma anche funzionale, da tenere vicino al divano. Come sceglierlo? In abbinamento con il resto dei mobili.  Oggi vanno molto di moda le pareti attrezzate, belle, scenografiche ma anche comode per riporre un sacco di cose al loro interno, organizzando al meglio piatti, bicchieri, stoviglie di ogni genere e altri accessori.

In alternativa, però, si può optare per scaffali, librerie, cassettiere, panche o anche delle belle sedie a dondolo da interno, utilissime per riporre gli oggetti senza tenerli a vista ma anche per fungere da “separatori” tra ambienti in un moderno open space.

Da non sottovalutare, infine, gli accessori e le decorazioni che impreziosiscono e rendono unico lo spazio casalingo. Le migliori TV moderne riescono ad unire estetica e tecnologia per un prodotto capace di offrire ottime performance, ma anche un tocco di classe a tutto l’ambiente: in questo senso, per esempio, LG propone (a partire dal modello G2) una smart TV cosiddetta gallery edition poiché viene attaccata al muro ed i cavi nascosti al suo interno dove è presente un apposito alloggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here