Fotocamera subacquea migliore • Prezzi, consigli ed offerte (2022)

1
456
Fotocamera subacquea migliore

Se ami il mare ed il mondo marino non puoi proprio non avere una fotocamera subacquea.

Immortalare le tue esperienze sui fondali marini, avere un ricordo di questo luogo così misterioso e magico per noi uomini, non ha davvero prezzo.

Se ormai esplorare i diversi fondali marini non è più così tanto difficile ed impossibile, bisogna anche dire però, che per quanto riguarda le fotografie sott’acqua, è importante avere i mezzi giusti.

Se hai avuto la brillante idea di utilizzare la tua classica reflex o mirrorless, ti sarai già accorto di come, in realtà, servi una macchina fotografica specifica.

Forse non ce ne rendiamo conto davvero ma, la pressione che c’è dopo una certa profondità nell’acqua, è davvero elevata e può essere deleteria per una macchina fotografica non idonea.

Ecco quindi che abbiamo pensato di creare una guida apposita che ti aiuti a trovare il modello di fotocamera subacquea perfetta per le tue esigenze.

Fotocamera subacquea migliore: i modelli scelti da noi

Eccoci ora nel momento che più aspettavi, il momento in cui sveliamo alcuni dei migliori modelli di fotocamera subacquea in commercio.

Troverai il tutto diviso in comode fasce di prezzo.

Fotocamera subacquea ad alto profilo migliore: GoPro HERO9

GoPro-HERO9-fotocamera-subaquea

Il primo modello che ti andiamo a presentare è la GoPro HERO9, davvero eccezionale e ben si sposa per un uso assiduo.

Si tratta di una fotocamera totalmente impermeabile con uno straordinario sensore da 23,6 MP per incredibili video in 5K e incredibili foto da 20 MP.

Il luminoso display anteriore mostra un’anteprima live che aiuta a trovare subito l’inquadratura ideale, mentre l’ampio touch screen posteriore con zoom tattile permette un controllo rapido e intuitivo.

Ideale anche per trasmettere in live streaming a 1080p sui tuoi social media preferiti

Tra le sue funzioni ha anche il collegamento tramite wifi.

La batteria è molto potente visto che ti assicura fino a 3 ore di utilizzo senza problemi.

Incluso nella confezione troverai anche una comoda tracolla, una custodia, il copri lente ed ovviamente il caricatore per la batteria.

Perfetta anche per quanto riguarda la registrazione video in Full HD.

Fotocamera subacquea con rapporto qualità-prezzo migliore: Exprotrek Action Camera 4K

Fotocamera subaquea Exprotrek-ActionCamera

Eccoci ora ad un modello ottimo, la Exprotrek Action Camera 4K, e che ben si adatta anche ad altri molti sport, non solo alle immersioni subacquee.

Una fotocamera che ti consente di scattare foto e registrare video fino a ben 40 metri di profondità.

I video, poi, saranno davvero eccellenti visto la risoluzione in 4K.

Molto semplice e pratica, quando sei sott’acqua puoi comandare il tutto con soli due pulsanti.

Supporta un archivio micro-SD fino 128 GB.

Ha anche microfono esterno e ti permette una connessione wifi.

Uno dei suoi tanti vantaggi è che non devi più preoccuparti di quanto tempo sia rimasto alla tua action camera, con Exprotek 4K sono incluse due batterie ricaricabili 1350mAh.

Si connette anche ad un’applicazione specifica che ti consente ti impostare tutte le diverse funzioni anche a distanza.

Inoltre potrai gestire foto e video comodamente anche dal telefonino o computer.

Fotocamera subacquea economica migliore: COOAU Action Cam

fotocamera-subaquea-COOAU-Action-Cam-4K

Eccoci infine ad un modello economico, la COOAU Action Cam, ma con qualità più che ottime.

Ovvio, però, che dato il prezzo contenuto non ci si possono aspettare funzioni e caratteristiche di altissimo livello.

Questa fotocamera ha una resistenza fino a 40 metri di profondità. La custodia robusta e solida è realizzata in materiale durevole migliorato, che migliora il livello di impermeabilità da 30 m a 40 m.

Ti permette di scattare foto, ed anche di registrare fino con audio, visto che ha il microfono integrato.

I video registrati sono in risoluzione Full HD.

Resistente anche alla polvere ti permette di scegliere tra numerose scene predefinite.

Le batterie 2×1200 mAh rendono la batteria più lunga durante la registrazione. 

Non è inclusa la micro SD, quindi devi acquistarla separatamente.

Viene fornito con 20 accessori tra cui fermacaschi e portabiciclette e tanto altro ancora.

Ora ci teniamo a darti qualche informazione generale sul mondo delle fotocamere subacquee, in modo che il tuo acquisto sia il più consapevole ed azzeccato in assoluto.

Fotocamera subacquea migliore: le sue caratteristiche

Per quanto le varie foto dei fondali marini che vediamo nelle diverse riviste siano davvero bellissime, bisogna ammettere che è molto più difficile di quello che si crede in realtà.

I fattori che condizionano la buona riuscita di uno scatto sott’acqua sono molteplici:

  • la grande pressione che l’acqua esercita sulla fotocamera
  • c’è una predominanza del colore scuro blu in tutte le sue sfumature
  • l’acqua crea una sorta di barriera tra il soggetto e l’obiettivo
  • c’è poca luce

Insomma, diciamo che gli elementi contro una bella foto finale sono davvero molti.

Ed allora che fare?

Sicuramente avere una macchina fotografica impostata appositamente per fare foto in queste delicate condizioni è fondamentale.

I modelli in commercio sono davvero molti, e spesso anche molto diversi tra di loro.

Capire quale sia quello perfetto per te non è facile, ma non disperare perché ora vedremo insieme le caratteristiche generali da considerare prima di procedere con l’acquisto vero e proprio.

Fotocamera subacquea migliore: la sua struttura

Come primo aspetto è fondamentale valutare la struttura della macchina fotografica.

Per quanto concerne la struttura sono molti i dettagli da osservare.

In primo luogo vediamo le dimensioni.

In linea di massima tutte le fotocamere subacquee sono molto compatte ed hanno una dimensione che si aggira attorno gli 11,5×6,5×3,8 cm.

Anche il peso è molto ridotto visto che può partire da 120 grammi per arrivare al massimo a 310 grammi.

Importante poi anche il display sul quale c’è qualcosina in più da dire.

Questo può essere di due tipi:

  • LCD. Di buona qualità, ma ha il difetto di non essere perfettamente visibile in tutte le condizioni, come ad esempio in piena luce;
  • OLED. È più caro ma anche molto più performante. Perfettamente visibile in qualsiasi condizione tu ti trova.

Parlando di display ci sembra giusto valutare per un attimo anche le dimensioni che possono andare da 2,7” a 3,3”.

Ovvio che più lo schermo è ampio, maggiore sarà anche la visibilità che hai durante i tuoi scatti.

Fotocamera subacquea migliore: la sua protezione

Parlando di una macchina fotografica da utilizzare sott’acqua, è ovvio che bisogna anche valutare la sua resistenza e la sua protezione generale.

Ma come valutare questi aspetti?

Facile, controllando questi particolari:

  • profondità consentita, che può essere da un minimo di 25 metri ad un massimo di 120 metri;
  • protezione antigelo, importante soprattutto se effettui immersioni abbastanza profonde od in luoghi non molto caldi. Può garantire una resistenza fino a -10°, ma attenzione perché non sempre è presente;
  • protezione antiurto, in pratica è una sicurezza che il modello ti offre in caso di caduta accidentale. Va da 1,5 metri a massimo 2 metri. Ovvio che questo non significa di non fare attenzione;
  • protezione antipolvere. Essendo in un luogo marino è ovvio che, spesso, potrebbe esserci anche della sabbia. Questa protezione ti aiuta a mantenere la tua fotocamera in buone condizioni.

Valuta e rifletti sulle esperienze che andrai a fare e cerca di capire quali protezioni sono altamente necessarie per la tua situazione.

Ovvio che, se sono tutte presenti, si avrà tra le mani un modello altamente avanzato e sicuro.

Fotocamera subacquea migliore: la sua qualità fotografica

Passiamo ora ad un aspetto più tecnico e che, tra l’altro, consideriamo sicuramente il più importante in assoluto.

Stiamo parlando della qualità delle foto che la macchina fotografica fa.

Sappiamo molto bene che è difficile capire questo fattore senza utilizzarla per un po’ di tempo, e purtroppo è impossibile usare la fotocamera ed acquistarla solo successivamente.

E quindi che fare?

Devi fare attenzione a questi aspetti:

  • il sensore. La tipologia di fotocamera subacquea non ha un sensore di base molto ampio. Infatti si va da un 1/2,3”. Solitamente, poi, è sempre di CMOS, che come forse già sai ha un po’ dei limiti quando la luce non è ottimale. Se vuoi delle foto al massimo della loro qualità allora optare per un sensore che sia anche retroilluminato. Può essere utile anche osservare il numero di megapixel del sensore, ma non è un dato così decisivo visto che spesso maggiore è e maggiore è anche la sgranatura finale dell’immagine;
  • la sensibilità. Se sei un po’ del settore saprai già che la sensibilità della fotocamera corrisponde anche al livello ISO che essa ha. Avere un ISO più ampio ti offre una capacità di gestione in un maggior numero di condizioni di luce differenti. Questo ISO può spaziare da un minimo di 80 ad un massimo di 12800. Per avere un buon modello è bene che il valore ISO sia compreso tra 100 e 6400. Ma attenzione perché un ISO alto è inutile se il sensore non è retroilluminato;
  • il tempo di esposizione. In pratica è la velocità con la quale viene catturata l’immagine. Se si tratta di un paesaggio servirà un tempo lungo, se invece si tratta di un soggetto che si muove ecco che serve un tempo molto breve. In generale si possono trovare modelli con un tempo che va da 1 a 1/1600 oppure da 1 a 1/2000 s. Modelli molto avanzati possono arrivare anche a 4000 s;
  • apertura. Ovviamente si parla dell’apertura dell’obiettivo che può decisamente fare la differenza sulla buona riuscita o meno di una foto. Per le loro caratteristiche l’apertura di una fotocamera subacquea non è molto estesa e va da  f/2.0 a f/3.9;
  • ingrandimento. Infine è importante sapere che, visto la necessità di avere uno strumento impermeabile all’acqua, la lunghezza focale dell’obiettivo è molto ridotta ed arriva ad un massimo di 5.

Come vedi gli aspetti che ti aiutano a capire la qualità finale della foto sono molti, certo che serve un po’ di conoscenza del mondo della fotografia.

Fotocamera subacquea migliore: le sue funzioni

Come non guardare anche le funzioni che questo tipo di fotocamera può avere?

D’altronde è proprio dalle funzioni che ne deriva anche la versatilità e la semplicità.

Tra le funzioni più importanti ci sono sicuramente quelle fotografiche che includono, ad esempio, una vasta gamma di scene predefinite.

Poter selezionare una scena predefinita, infatti, ti permette di avere già tutti i diversi parametri ben calibrati a seconda della necessità (panorama, notte, scena in movimento, spiaggia, neve, tramonto, ecc.).

Utili anche i filtri che una fotocamera ha inseriti al suo interno. Non totalmente necessari visto che possono inseriti anche dopo, ma se ci sono è sempre una cosa in più a tuo vantaggio.

Per quanto riguarda invece le funzioni video, è importante capire la risoluzione e lo stabilizzatore dell’immagine.

Infine, ci possono essere altre funzioni che possono rivelarsi molto utili:

  • GPS
  • connessione wifi, Bluetooth o wireless
  • bussola elettronica
  • barometro
  • altimetro
  • profondimetro

Fotocamera subacquea migliore: la sua batteria

Esaminiamo ora il fattore batteria.

Tutti i modelli di fotocamera subacquea sono alimentati da una batteria ricaricabile a ioni di litio.

L’autonomia di questa non viene espressa in minuti od ore, ma viene espressa in numero di foto e minuti di video possibili con la batteria completamente carica.

Solitamente i modelli più economici hanno un’autonomia che garantisce circa 210 scatti e 50 minuti di registrazione.

I modelli più avanzati, invece, ti danno un’autonomia di oltre 300 scatti e 80 minuti di videoregistrazione.

Per quanto riguarda invece il tempo di ricarica si va sempre da un minimo di 2 ore ad un massimo di 4-5 ore.

Fotocamera subacquea migliore: la sua memoria

Infine, come per ultimo aspetto, ecco la memoria.

Te lo diciamo fin da subito: la memoria di una fotocamera subacquea non è molto ampia.

Si va da un minimo di 50 MB ad un massimo di 500 MB.

Ma non disperare, perché è sempre presente la possibilità di inserire una micro SD ed espandere notevolmente il tutto.

L’unica accortezza è quella di controllare se è già presente una scheda SD nella confezione o se devi acquistarla separatamente.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here