Friggitrice migliore • Prezzi, consigli ed offerte (2020)

0
241
Friggitrice

C’è poco da fare, una friggitrice in casa dovrebbe sempre esserci.

Per quanto si ami o no cucinare ogni giorno bisogna sempre affrontare l’argomento cibo e quindi diventa inevitabile il fatto che ,voglia o non voglia, la cucina fa parte delle nostre vite.

La cucina racchiude in sé moltissimi aspetti molto diversi anche tra di loro

Ogni persona ha i suoi gusti ed i suoi sapori preferiti ma bisogna ammetterlo: non c’è persona al mondo che non apprezzi una buona frittura.

Pesce, carne, verdure, pizza, ortaggi…. Insomma qualsiasi alimento può essere fritto e l’effetto finale è sempre comunque buono.

Friggere però non è cosi semplice. Infatti ci sono delle regole precise da seguire, come ad esempio il tipo di impanatura, la temperatura dell’olio, la durata della cottura e molto altro.

Ecco che in commercio esiste un elettrodomestico che facilita davvero molto questo tipo di cottura. Stiamo parlando della friggitrice.

La friggitrice infatti oltre a riscaldare e mantenere l’olio alla temperatura perfetta, aiuta anche notevolmente la cottura e fa si che quel cattivo e pesante odore di fritto non infesti tutta la casa.

Come avrete ben capito la friggitrice quindi è un strumento che bisogna assolutamente avere tra le proprie mure domestiche.

A tal proposito consigliamo anche la lettura della nostra guida sulla migliore friggitrice ad aria. Un’altro elettrodomestico davvero tutto da scoprire.

Ma come scegliere il modello perfetto per noi? Tranquilli siamo proprio qui per aiutarvi a conoscere meglio questo mondo e far si che il vostro acquisto risponda perfettamente ai vostri bisogni.

Friggitrice migliore: le diverse tipologie

In commercio esistono davvero moltissime tipologie di friggitrice che a seconda del modello sfruttano principi e tecnologie differenti tra di loro.

La tecnologia infatti progredisce in tutti i settori e anche il settore delle friggitrici ha visto un grande avanzamento nelle prestazioni.

Il cibo fritto infatti è noto per essere davvero delizioso ma è famoso anche per i suoi effetti negativi sulla salute quando se ne consuma molto.

Ecco quindi che si sono studiati vari metodi per rendere la frittura sempre meno ricca di olio e quindi sempre più salutare.

Si è arrivati ad avere quindi friggitrici che necessitano di una quantità di olio molto scarsa oppure addirittura ad avere friggitrici ad aria.

Oggi però non affronteremo le friggitrici ad aria ma vogliamo concentrarci e soffermarci sulla prima categoria, ovvero sulle friggitrici più ad uso comune.

Possiamo fare una grande distinzione tra friggitrici elettriche classiche e friggitrici di ultima generazione.

Esaminiamole meglio insieme.

Friggitrici elettriche classiche

Le friggitrici elettriche classiche ricordano molto le friggitrici che trovate anche nei fast food.

Sono a forma di parallelepipedo e hanno un cestello rettangolare ad estrazione. Molto spesso non hanno nemmeno il coperchio e se lo hanno è comunque sempre staccato dalla struttura.

Sono friggitrici perfette per chi ha una buona tecnica di frittura e che non ha quindi grandi pretese.

Ovviamente questa tipologia ha come difetto il fatto di non contenere l’odore del fritto e di non avere nessun tipo di protezione dagli schizzi. Inoltre solitamente questa tipologia di friggitrice non ha nemmeno un sistema che facilita il cambio dell’olio.

È quindi una friggitrice molto basica per chi ha una grande padronanza della tecnica della frittura e quindi non necessita di molte funzioni accessorie.

Perfetta anche per chi deve friggere grandi quantità di alimenti.

Friggitrici elettriche di nuova generazione

Capitolo a parte invece quando si parla di friggitrici di nuova generazione.

Sono friggitrici con una struttura chiusa, quindi con un coperchio agganciato al corpo della macchina e che si apre e chiude facilmente con un pulsante.

Solitamente hanno al loro interno un cestello rotante che permette cosi una frittura omogenea e croccante.

Sono molto più avanzate e più idonee all’utilizzo domestico in quanto hanno un termostato per l’olio, un filtro per gli odori e spesso hanno anche altre funzioni accessorie, come la possibilità di ridurre la quantità di olio o aiuti per la pulizia.

Piccolo difetto: solitamente sono meno capienti rispetto alla tipologia descritta prima.

 

Friggitrice migliore: le sue caratteristiche

Ora che abbiamo visto i due grandi gruppi delle friggitrici passiamo a scoprire e conoscere quali sono le caratteristiche da osservare attentamente prima di procedere con l’acquisto.

Friggitrice migliore: la sua capacità

Uno degli aspetti più importanti, se non il più importante, è la sua capacità interna.

Quando andate a scegliere una friggitrice dovete considerare per quante persone andrete a friggitrice normalmente e quindi valutare attentamente questo aspetto.

Nelle varie schede tecniche di una friggitrice troverete la capacità liquida espressa in litri di olio. A volte potete trovare anche la dicitura in grammi riguardo a vari alimenti che potrete mettere all’ interno del cestello.

Nel caso in cui non troviate la seconda dicitura e non siete molto afferrati a riguardo vi vogliamo aiutare dicendovi che in linea di massima:

  • piccola: capacità in litri di 1,2 . Indicata per una famiglia di massimo quattro persone
  • media: capacità in litri tra 1,5 e 2,3 . Indicata per una famiglia composta da 4 – 6 persone
  • grande: capacità di 3 – 4 litri. Indicata per una famiglia composta anche da 8 persone.

Friggitrice migliore: il suo cestello

Altro elemento molto importante è il cestello interno.

Nel cestello andrete a mettere gli alimenti che poi andrete a friggere e può essere di due tipologie:

  • Cestello statico: già con il termine statico potete ben capire che tipo di cestello esso sia. È quello tipico delle friggitrici elettriche classiche e rimane immobile. Ecco quindi che sarete voi a valutare quando smuovere il cibo o no durante la cottura.
  • Cestello rotante: sono posizionati in obliquo e girano lentamente per tutto il tempo della cottura. Questo permette al cibo di separarsi e muoversi durante la cottura. Perfetto per avere una frittura più light in quanto con questa modalità si necessità di una quantità di olio minore.

Il sapore finale della frittura risulterà alla fine un po’ diverso in quanto con un cestello statico il cibo rimane sempre immerso nell’olio, mentre con un cestello rotante questo non avviene.

Questa scelta va anche un po’ a gusto personale quindi.

Friggitrice migliore: il suo coperchio

Anche il coperchio ha la sua importanza.

Nel caso di una friggitrice elettrica classica questo elemento non sempre vi è in dotazione. Mentre per quanto riguarda la friggitrice di nuova generazione ovviamente è incluso.

Ricordiamo che quando si lavora con olio bollente è molto importante fare attenzione e cercare di proteggersi da eventuali schizzi. Il coperchio quindi è molto utile per far ciò.

Detto questo possiamo aggiungere che è meglio optare per un coperchio con oblò cosi che possiate vedere la cottura della frittura anche senza aprire il coperchio.

Anche il fatto che il coperchio sia staccabile o no è un elemento che poi nel momento della pulizia può davvero facilitarvi il lavoro.

Friggitrice migliore: la sua potenza

Passiamo ora ad un aspetto prettamente tecnico. La potenza della friggitrice è una caratteristica assolutamente da non sottovalutare.

Infatti la potenza fa si che l’olio arrivi ad una temperatura ideale in minor tempo e che quindi si danneggi il meno possibile, e poi incide anche sul tempo di cottura e quindi anche sulla qualità del piatto finito.

La potenza di una friggitrice varia dai 1400 watt ai 2000 watt. Ovviamente la miglior scelta ricade sulla potenza maggiore, ovvero 2000 watt, ma già dai 1500 – 1600 avete uno strumento ottimo.

Friggitrice migliore: le sue funzioni accessorie

Le funzione accessorie sono delle funzioni che non sono indispensabili ma che possono però. Se presenti possono aiutare ed agevolare molto il lavoro.

In questo caso le funzione accessorie di una friggitrice potrebbero essere la presenza di un termostato, che è davvero molto utile per sapere la giusta temperatura dell’ olio.

Possiamo dire che le friggitrici di nuova generazione hanno tutte il termostato ed ovviamente anche il pulsante di apertura e chiusura del coperchio.

Le più avanzate hanno anche la funzione timer che si può impostare personalmente oppure utilizzare quelle già in memoria con le quali si imposta già un tempo di cottura in base all’alimento inserito.

Friggitrice migliore: la sua pulizia

Per finire dobbiamo parlare della pulizia. L’abbiamo messa alla fine alla lista ma non perché sia l’ elemento meno importante, tutt’altro.

La frittura è molto buona ma si sa che l’ olio è davvero molto difficile da pulire. Il suo unto infatti è molto resistente e a volte fa passare la voglia di friggere ancora prima di iniziare proprio per questo motivo.

Quando si parla di pulizia di una friggitrice dobbiamo considerare sia il cambio dell’olio che la pulizia dei suoi componenti.

Cominciamo con il cambio dell’olio. Controllate che sia possibile togliere la vaschetta dell’ olio cosi da svuotarla agevolmente o poi pulirla. Oppure che vi sia un tubetto di drenaggio per far fuoriuscire comodamente l’ olio utilizzato.

Per quanto riguarda invece la pulizia degli altri componenti la miglior cosa è che tutto sia comodamente staccabile: coperchio, cestello e vaschetta dell’olio. Staccando ogni singolo pezzo potrete pulire la macchina molto più agevolmente e magari anche in lavastoviglie.

Controllate anche che il filtro per gli odori sia sostituibile.

Friggitrice migliore: i modelli scelti da noi

Ora che sappiamo cosa è importante valutare per acquistare un’ottima friggitrice possiamo procedere con il consigliarvi i migliori modelli di friggitrici in commercio.

Per correttezza abbiamo deciso di inserire anche un modello di friggitrice elettrica classica in modo che possiate avere uno sguardo panoramico completo e possiate scegliere il modello perfetto per le vostre esigenze.

Friggitrice elettrica classica: Clatronic FR 3195

friggitrice Clatronic FR 3195

Una friggitrice elettrica classica davvero ottima e molto capiente.

Ha infatti tre cestelli intercambiabili: un cestello grande e due cestelli piccoli.

Questo fa si che chi la usa possa diversificare la frittura in base alle sue necessità.

La sua capienza è dimostrata anche dal fatto che può contenere fino a quattro litri di olio. Se ancora non vi basta per convincervi ecco che vi possiamo dire che ha una potenza pari a 2000 watt, ecco quindi che vi può assicurare molta velocità nel riscaldamento dell’ olio e nella cottura.

Ha una struttura in acciaio inox e ha una vasca rimovibile quindi facilmente lavabile.

A differenza di molte altre friggitrici elettriche classiche ha un coperchio munito di filtro che quindi limita molto gli odori.

Il prezzo è di 69,90. Un prezzo buono per una friggitrice classica davvero ottima.

Friggitrice di nuova generazione ad alto profilo: De Longhi Rotofry F38436.

De'Longhi friggitrice F38436

Ecco una friggitrice di nuova generazione ad alte prestazioni.

Una potenza di 1800 watt e quindi molto veloce nel riscaldamento dell’ olio e nella cottura.

Ha una capacità media pari a 1,2–1,5 litri quindi è perfetta per una famiglia composto da 4–6 persone in quanto permette di friggere fino a 5 porzione in maniera ottimale.

Il coperchio è rimovibile e dispone di un comodo oblò per vedere la cottura senza aprirlo.

Il cestello è rotante quindi permette una frittura con una quantità di olio minore ed è estraibile.

Lo scarico dell’olio è facilitato grazie al tubicino in gomma. Inoltre ha un timer ed un segnale luminoso che segnala quando l’ olio è a temperatura.

Il prezzo è di 200 euro. Un costo elevato ma che vale la qualità della friggitrice.

Friggitrice di nuova generazione ad ottimo rapporto qualità–prezzo: Moulinex AM3021 Super Uno.

friggitrice Moulinex AM3021

Friggitrice davvero ottima ed ad un prezzo decisamente più a buon mercato.

Nonostante il prezzo sia più basso però le sue qualità e caratteristiche sono davvero di ottima qualità.

Una potenza di 1800 watt ed una capacità interna pari a 2,2 litri di olio, fanno si che sia una friggitrice perfetta per uso domestico.

Il coperchio è rimovibile e ha l’oblò per vedere all’ interno.

Il cestello è molto capiente e statico.

Timer e segnale luminoso sono le altre funzione di cui dispone questa friggitrice. Unica pecca data dal fatto che lo scarico dell’olio non è possibile tramite un tubo.

Il prezzo è di 96,90 euro ma la si trova facilmente in offerta.

Friggitrice di nuova generazione economica: Moulinex AF1231 Uno M

Moulinex AF1231 Uno M Friggitrice

Ecco un altro modello firmato Moulinex ad un prezzo davvero a buon mercato.

Visto il costo basso non potete aspettarvi funzioni troppo sofisticate, ma se non avete grandi pretese e l’intenzione è di usarla in modo non così assiduo, ecco che questa potrebbe essere quella che fa per voi.

Moulinex AF1231 Uno M ha una potenza di 1600 watt ed una capacità interna pari a 1,8 litri.

Il termostato è facile da impostare ed arriva ad un massimo di 190°. Ottimo il fatto che le pareti esterne della friggitrice rimangono sempre fredde durante il funzionamento.

Il cestello contiene fino ad un 1 kg di alimenti e grazie all’oblò presente sul coperchio è possibile osservare l’andamento della cottura.

Il costo è di 51,90 euro e spesso la si trova anche in offerta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here