Macchina sottovuoto migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2020

2
240

Sarà capitato a chiunque di noi di trovarsi di fronte ad un’offerta al supermercato come dal fruttivendolo davvero imperdibile ma di aver rinunciato ad acquistare una quantità maggiore di prodotto per paura che potesse deperire, ebbene la soluzione potrebbe essere la macchina sottovuoto.

Questo elettrodomestico, ormai sempre più presente nelle case, è davvero facile da usare, confeziona i prodotti in semplici buste e elimina del loro interno l’aria o semplicemente l’ossigeno, responsabili del deterioramento del cibo.

Il grande pregio di questo tipo di conservazione è che rimane intatta la freschezza del prodotto e si evita il proliferare di muffe e batteri che proliferano grazie all’ossigeno, ma è bene chiarire che il sottovuoto non protegge dal botulino che vive anche senza aria.

Per il botulino è necessario ricorrere al congelamento o a macchine sottovuoto che immettono gas specifici per inibire questo battere.

La macchina sottovuoto è ottima per coloro che sono soliti fare grandi spese, per chi ha una famiglia numerosa ma anche per chi ama una conservazione sicura e veloce.

Ma il sottovuoto è ottimo anche per effettuare in cucina la marinatura, poiché le carni si aprono quando viene eliminata l’aria e tendono a prendere più facilmente gli aromi, o per la cottura “sottovuoto”, che si effettua appunto mettendo cibo e condimenti insieme sigillati nei sacchetti e cuocendo il sacchetto in acqua a temperature moderate.

La conservazione degli alimenti è davvero importante, proprio per questo motivo elettrodomestici come la macchina per il sottovuoto od un mini frigo non dovrebbero mai mancare nelle nostre case.

Ma procediamo con lo scoprire la macchina per la conservazione degli alimenti in sottovuoto.

Come scegliere la macchina sottovuoto migliore?

Se siete alla ricerca di una macchina sottovuoto da acquistare o siete in dubbio tra diversi modelli, è bene che leggiate attentamente questo elenco degli aspetti da valutare quando ci si accosta ad un elettrodomestico di questo tipo.

Una volta che avrete la vostra macchina per sottovuoto avrete un notevole risparmio nella nostra quotidianità.

Pensate al poter preparare un bel po’ di pasta con una macchina per la pasta per poi poterla conservare ed avere sempre pronta all’occorrenza.

Oppure ad un qualche impasto fatto con una impastatrice planetaria da poter poi prendere ed infornare per avere sempre una bella pizza, una bella pagnotta di pane od una deliziosa focaccia.

Insomma, una macchina per il sottovuoto non può proprio mancare nella vostra cucina.

Macchina sottovuoto migliore: la sua pompa

Questo elemento è uno dei più importanti per la macchina sottovuoto, la pompa infatti la parte che permette l’aspirazione dell’aria dal sacchetto o dal contenitore.

Dev’essere una pompa a membrana o a pistone poiché hanno una grande impermeabilità grazie all’eliminazione dello scorrimento tra parti.

In commercio esistono anche modelli a due pompe che per effettuare il vuoto sollecitano meno una singola pompa e quindi sono più resistenti nel tempo.

Macchina sottovuoto migliore: il suo vuoto

Altro aspetto importante è il vuoto.

Sulla macchina sottovuoto troverete facilmente espresso il valore del vuoto, vale a dire la capacità di aspirazione dell’aria (maggiore è il valore, minore è l’aria presente nel sacchetto).

Se non lo trovate espresso come valore del vuoto, potrebbe esserci la dicitura potenza di aspirazione, depressione massima ed è espresso in mbar o con segno positivo o negativo.

I modelli in commercio solitamente hanno un valore di 800 mbar, sopra questo livello sono macchine sottovuoto di alto livello e sotto sono poco performanti e molto economiche.

Macchina sottovuoto migliore: la sua potenza

Solitamente la potenza, come per molti elettrodomestici è espressa in Watt ed è facilmente reperibile del retro della macchina.

Maggiore è il valore, maggiori saranno le prestazioni poiché permetterà un carico di lavoro maggiore e una saldatura più veloce.

Macchina sottovuoto migliore: le sue funzioni

Una volta valutati gli aspetti sopra elencati, è bene prendere in considerazione anche le funzioni aggiunti che una macchina sottovuoto può avere rispetto ad un’altra.

Ad esempio esistono macchine che permettono la sola saldatura, il che le rende utili per chiudere semplicemente gli alimenti senza conservarli sottovuoto, lavorare su sacchetti di diverso spessore o effettuare più saldature se si tratta di alimenti ricchi di liquidi.

Esistono inoltre macchine sottovuoto che hanno funzioni per alimenti “secchi”, per alimenti fragili o alimenti umidi.

Macchina sottovuoto migliore: i suoi accessori

Ultima cosa da valutare, che può fare la differenza sono gli accessori.

Solitamente le macchine sottovuoto non vengono fornite con molti accessori ma i sacchetti normalmente sono sempre in dotazione.

Controllate che siano idonei alla bollitura se intendete cucinarci, che siano privi di BPA, ovvero il bisfenolo A, una sostanza potenzialmente dannosa e che siano eventualmente  riutilizzabili e/o lavabili in lavastoviglie.

Le macchine sottovuoto di livello più alto di solito hanno anche:

  • la taglierina
  • il tubo per creare il vuoto in contenitori separati
  • l’adattatore
  • i tappi per il vuoto nelle bottiglie
  • le valvole per il vuoto nei barattoli

Cos’è e come funziona una macchina sottovuoto?

Una volta elencate tutte le funzioni per cui una macchina sottovuoto può essere utilizzata in una cucina, vediamo di capire insieme, qual è il suo funzionamento nello specifico.

La macchina sottovuoto solitamente non è di grandissime dimensioni, è un rettangolo che grazie ad un motore aziona una pompa che aspira appunto l’aria dai sacchetti.

Una volta riempiti i sacchetti con il cibo che si vuole mettere sottovuoto, si adagia la parte aperta del sacchetto sulla scanalatura e si chiude il coperchio, in questa maniera il macchinario aspirerà l’aria e chiuderà ermeticamente il sacchetto con la barra saldante.

Se invece si hanno dei contenitori per il sottovuoto sarà sufficiente collegare la valvola presente sul coperchio al tubicino in dotazione alla macchina sottovuoto o al contenitore.

Macchina sottovuoto migliore: i modelli scelti da noi

Per facilitarvi la scelta la giusta macchina sottovuoto e per permettervi di avere un elettrodomestico che abbia una grande resa e che sia ottimale per un utilizzo frequente, abbiamo deciso di selezionare quattro modelli di diverse fasce di prezzo.

Vediamo insieme di quali si tratta e quali sono le loro caratteristiche.

Macchine sottovuoto migliori da 250 a 150 euro

Iniziamo con i modelli di macchine sottovuoto di alto calibro, ovvero con caratteristiche di alto livello.

FoodSaver FFS005X 

FoodSaver FFS005X Macchina Sottovuoto

Il primo modello che ti andiamo a presentare è davvero eccellente.

Una macchina sottovuoto che tutti dovrebbero avere e che permette di conservare gli alimenti ben 5 volte più a lungo rispetto alla media.

Il design è molto elegante e moderno e, tra l’altro, ti permette anche di riporla in modo semplice e veloce visto che può essere messa anche in verticale.

Può sigillare alimenti in sacchetti già pre tagliati, ma anche in sacchetti da tagliare al momento visto che ha una taglierina incorporata.

Ha due velocità che puoi scegliere in base alla necessità ed all’alimento.

Incluso nella confezione troverai:

  • 5 sacchetti da 0.94 litri
  • 5 sacchetti da 3.78 litri
  • 1 rotolo da 28 cm x 3 m
  • 1 barattolo
  • 1 tubo per accessori
  • 1 manuale di istruzioni

Il costo è di 219 euro.

Laica VT3120

Laica VT3120 Macchina Sottovuoto

La Laica VT3120, una macchina sottovuoto dalle prestazioni davvero alte.

Prima di tutto questa macchina ha una doppia pompa di aspirazione, doppia barra saldatrice che consente una chiusura ancora più sicura e inoltre una potenza di aspirazione che è regolabile tra normal e gentle così da utilizzarla per cibi più solidi o fragili.

La Laica VT3120 ha una tripla impostazione di sigillatura, dry-moist-wet, una maniglia di bloccaggio e un vano porta rotolo con taglierina bidirezionale.

Ha la funzione automatica di sottovuoto e saldatura, ma anche la sola saldatura, marinatura o il solo sottovuoto.

Tecnicamente la pressione massima di aspirazione è di -0.9 bar, la potenza di aspirazione 20 L/min e la frequenza con cui può essere utilizzata è di un 1 ciclo ogni 60 secondi.

Per quanto riguarda la rumorosità, questa macchia sottovuoto arriva a meno di 80dB ad un metro di distanza.

La Laica inoltre ha la vaschetta raccogli liquidi e una protezione termica di sicurezza, due cose che allungano notevolmente la vita dell’elettrodomestico.

In dotazione c’è il tubetto per barattoli, due rotoli di sacchetti di diverse dimensioni, un rotolo formato 20×500 cm e un rotolo formato 28×500 cm, e una taglierina.

Unica pecca di questo prodotto, per il resto eccelso, è la mancanza di un barattolo, visto che viene dato in dotazione il tubetto per effettuare il sottovuoto.

Prezzo della Laica VT3120 è 199 euro circa, ovviamente superiore alla media dei prodotti in commercio ma è anche bene chiarire che sono ben spesi se si considera che questa macchina sottovuoto permette un lavoro che è quasi professionale più che casalingo.

Naturalmente è un prodotto che ci sentiamo di consigliare solo a coloro che del sottovuoto ne fanno un uso frequente, che lo usano per cucinare o fanno scorte di cibo ingenti.

Macchine sottovuoto migliori da 150 a 100 euro

Proseguiamo con i modello con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Laica VT3119 Macchina

Laica VT3119 Macchina sottovuoto

Il primo modello di questa fascia di prezzo è un’altra macchina per sottovuoto firmata Laica. D’altronde è un marchio ben noto per la sua professionalità e qualità nel settore.

Questo modello ha un valore vuoto pari a 0,9 bar ed ha una velocità di esecuzione pari a 12 L al minuto.

Potrai impostare una doppia sigillatura con due funzioni diverse: standard e strong.

Ha diverse funzioni che ti permettono di conservare i tuoi alimenti in diversi modi e con una sicurezza davvero alta.

La vaschetta raccogli liquidi è estraibile e può tranquillamente essere lavata anche in lavastoviglie.

La chiusura è resa ancora più semplice e sicura grazie ad una comoda maniglia.

Il costo è di 120 euro circa.

AEG Macchina sottovuoto

AEG, macchina per sottovuoto,

Un altro modello di questa fascia di prezzo è una macchina per sottovuoto firmata AEG.

Si tratta di un prodotto con una potenza di 75 W ed una velocità di esecuzione che va dai 13 ai 15 secondi a seconda del sacchetto e della quantità di alimenti inseriti.

Molto silenziosa ed anche piuttosto comoda da trasportare e riporre visto che ha un peso di 1 kg circa.

Nella confezione troverai un pacchetto con 10 sacchetti con una misura pari a 30 cm di lunghezza.

Ottima anche dal punto di vista del consumo visto che appartiene alla classe energetica A+++.

Il costo è di 100 euro circa.

Macchine sottovuoto migliori sotto i 100 euro

Infine ecco una selezione dei migliori modelli economici di macchine sottovuoto.

MACOM Forever Fresh VAC2060

Macom VAC2060 Macchina sottovuoto

Questo modello da noi selezionato è la Macom ForeverFresch VAC2060.

Un modello molto compatto visto che misura 34 x 15,5 x 7 cm di spessore, e interamente fatta in plastica resistente.

E’ facilissima da usare e ha quattro tasti: il Vacuum che predispone sottovuoto e saldatura, lo Spot per bloccare qualunque ciclo, il tasto Pulse che consente il ciclo manuale del vuoto tenendo premuto lo stesso per il tempo desiderato e il tasto Seal che permette di saldare solo.

Ciò che lo differenzia dal modello precedente è la presenza nella Macom VAC2060 della vaschetta raccogli liquidi posizionata tra due fermi che ne indicano la corretta posizione.

I difetti sono indubbiamente una dotazione di accessori molto povera, solo 3 sacchetti grandi 28 x 40 cm, 3 sacchetti piccoli 20 x 28 cm, e il coperchio un po’ duro da abbassare, ma per il resto la macchina sottovuoto è davvero efficientissima e potente.

Prezzo 69 euro circa.

Bonsenkitchen

macchina sottovuoto Bonsenkitchen

Ecco un modello economico che, nonostante il prezzo, non vi deluderà.

Ha ben due tipologie di funzionalità: vuoto e sigillatura automatica.

Tra l’altro, ha anche delle funzioni aggiuntive che la rendono ancora più completa ed utile. Ad esempio, c’è la possibilità di poter conservare e mettere sottovuoto liquidi come il vino rosso.

Insomma, non c’è dubbio sulla sua versatilità.

Incluso nella confezione sono presenti anche già dei sacchetti con diverse misure ed un dispositivo per il taglio.

Ha un basso consumo energetico nonostante sia particolarmente potente e veloce nella sua esecuzione. In pratica, in soli 10 secondi avrai già il tuo bel sacchetto in sottovuoto bello e pronto.

Silenziosa e performante ha un costo di 48 euro circa.

Conclusioni

Orientarsi tra il vasto mondo delle macchie sottovuoto non è sempre facilissimo, tantissimi sono i modelli in commercio, tanti i prezzi e le funzioni, e con questa guida speriamo di aver fatto un po’ chiarezza sulle funzioni che un elettrodomestico di questo genere deve avere, su quali sono le caratteristiche imprescindibili e di avervi aiutato a scegliere la macchina sottovuoto che fa per voi.

Se siete ancora in dubbio, non vi resta che optare per uno dei modelli da noi selezionati, tutti facili da usare, ottimi per prestazioni, sicuri nel sottovuoto come nella saldatura.

Abbiamo scelto di proporvi un modello base, due con prestazioni più elevate e uno professionale, così che chiunque potesse trovare la macchina sottovuoto che rispondesse alle proprie esigenze e al proprio portafoglio.

Per qualunque domanda o informazione restiamo a vostra disposizione.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here