Macina caffè migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
12
Macina caffè migliore

Il caffè è sicuramente una delle bevande più apprezzate in tutto il mondo e, se desideri sorseggiarne uno di qualità anche direttamente a casa tua, ecco che avere un macinacaffè potrebbe essere la mossa giusta.

In commercio puoi trovare centinaia di marchi e tipologie di caffè in polvere, ma la verità è che i chicchi da macinare hanno sempre una qualità ed una marcia in più.

Per quanto le migliori macchine da caffè abbiamo anche la funzione di macinatura inclusa, optare per una macinatura da parte con uno strumento appositamente studiato dà sempre un risultato finale migliore.

Si ritiene che il caffè sia uno dei piaceri della vita. Una bevanda che è molto più di un semplice liquido da bere.

Il caffè è un modo per stare in compagnia di un amico, per prendersi cinque minuti di pausa e di staccare dai tanti impegni di ogni giorno, una carica di energia e di sapore. Il caffè è tutto questo e molto più.

Ecco, quindi, una guida per trovare il macinacaffè migliore affinché tu possa godere di tutto il sapore ed i benefici di questa antica bevanda.

Macinacaffè migliore: le sue caratteristiche

Prima di procedere con lo scoprire i diversi parametri per scegliere il macina caffè perfetto per te, cerchiamo di capire insieme perché optare per l’acquisto di questo strumento.

Il caffè che si trova già macinato, ovvero in polvere, per quanto possa essere di qualità ed anche ben conservato in una confezione ermetica, perde sempre un pò del suo aroma e profumo.

Il macinare i chicchi di caffè poco prima della preparazione del caffè ti assicura di poter assaporare il 100% del gusto e dell’aroma di quella qualità.

Ammettilo, stai già sognando la tua tazza di caffè fumante.

Procediamo, ora, con lo scoprire le caratteristiche che devi tenere da conto per avere la certezza di acquistare un macinacaffè ottimo.

Macina caffè migliore: le sue tipologie

La prima cosa da conoscere e valutare è sicuramente il sistema di macinatura che può variare da modello a modello.

I macinacaffè in commercio si possono dividere in due macro gruppi:

  • macina caffè con lame
  • macina caffè con macina interna

Entrambi sono di tipo elettrico ed, a tal proposito, dobbiamo dirti che, a dire il vero, esiste anche la tipologia manuale ma, visto le sue caratteristiche, non andremo ad esaminarla in questo articolo.

Il macina caffè con lame funziona esattamente con un tritatutto.

Al suo interno vi sono delle lame che girano ad alta velocità e vanno a tritare i chicchi da caffè fino a trasformarli in una polvere perfetta da utilizzare.

Il macina caffè con macina interna, come puoi già ben capire dal suo nome, funziona tramite una macina posta all’interno che va a schiacciare e ridurre in polvere i diversi chicchi.

La macina può essere :

  • conica, considerata la migliore
  • piatta, più economica

Sia la macinatura con lame che la macinatura con macina sono sicuramente entrambe valide soluzioni.

Tieni presente, però, che la tipologia con lame ha una struttura molto più compatta e richiede comunque il tuo aiuto in quanto sei tu in prima persona che decide quanto macinare i chicchi.

La tipologia con macina interna, invece, ha una struttura un pò più ingombrante ed ha un funzionamento già più autonomo. Infatti, ti basterà selezionare il tipo di macinatura, il numero di caffè ed ecco che il resto avverrà in modo automatico.

Macina caffè migliore: la sua struttura

Passiamo ora ad esaminare l’aspetto strutturale dei macinacaffè in commercio.

I dettagli da osservare sono i seguenti:

  • capienza. Con questo termine s’intende la quantità di chicchi che un macina può contenere e macinare in una volta. Tieni presente, però, che macinare troppi di caffè in una sola volta ti porterà a doverlo conservare, e di conseguenza rischi di perdere parte del suo aroma. I modelli in commercio, solitamente, vanno da una capienza di 30-40 grammi ad in massimo di circa 250 grammi. Come capire qual è la misura giusta per te? Tieni conto che una tazzina di caffè necessita di 7-10 grammi di chicchi;
  • numero di contenitori. In vendita puoi trovare modelli con un solo contenitore e modelli con due contenitori. Quando vi è un solo ed unico contenitore è ovvio che il caffè viene macinato e conservato solamente lì, quando i contenitori sono due, invece, appena i chicchi diventano polvere passano al secondo contenitore. Opta per i due contenitori solamente se desideri macinare una grande quantità di chicchi di caffè per volta.

Questi due parametri andranno, poi, ad influire direttamente sulla dimensione del macina caffè.

È buona cosa, quindi, che valuti attentamente lo spazio che hai nella tua cucina così da capire verso quale tipologia indirizzarti.

Macina caffè migliore: i gradi di macinatura

Eccoci ora ad una delle caratteristiche più importanti in assoluto, ovvero la possibilità di selezionare dei diversi gradi di macinatura.

Sicuramente ti starai chiedendo perché sia così importante questo aspetto.

Devi sapere che, ogni tipologia di strumento per fare il caffè necessita di una specifica dimensione dei granelli di polvere.

Una classica moka, infatti, crea il miglior caffè con una polvere di media macinatura.

Una macchina da caffè, invece, necessita di una polvere finissima.

Se invece vuoi optare per un caffè filtrato, ecco che i granelli devono essere piuttosto grossolani.

Detto questo è importante farti notare una chiara differenza:

  • i modelli con lame non hanno la possibilità di selezionare il grado di macinatura perché sei tu che azioni e fermi il funzionamento delle lame tramite il pulsante apposito;
  • i modelli con macina interna, invece, hanno una selezione che varia da modello a modello. I modelli più avanzati hanno una selezione che può arrivare anche a 15 diversi gradi di macinatura.

Macina caffè migliore: le sue funzioni

È arrivato il momento di esaminare le diverse funzioni che un macinacaffè può offrirti.

A dire il vero non sono poi molte, ma se presenti possono essere sicuramente un valido aiuto.

In pratica, potremmo racchiudere il tutto in tre specifiche funzioni, che però possono essere presenti o meno in base anche alla tipologia del macina caffè:

  • numero tazze. Presente solo nei modelli con due contenitori in quanto potrai selezione il numero di tazze così che il macina possa calcolare in maniera autonoma quanti chicchi macinare;
  • pulsante di attivazione. È sicuramente scontato, ma prestare un pò di attenzione a questo ti permette di scoprire qualcosa di più sul modello in questione. Un semplice ON/OFF ti fa capire che avviene tutto in maniera automatica. Se, invece, è un pulsante a pressione ecco che dovrai essere tu a spegnere ed accendere la macchina a seconda del grado di macinatura desiderato;
  • sistema di sicurezza. Spesso sottovalutato ma in realtà molto importante. Un blocco che arresta la macinatura in caso di apertura accidentale del coperchio, oppure un blocco nell’avvio se non è stato chiuso bene. Importante soprattutto se vi sono bambini in casa.

Come vedi non sono poi molte, ma tutte piuttosto essenziali.

Macina caffè migliore: la sua praticità d’utilizzo

Eccoci all’ultimo aspetto, ma che non deve essere assolutamente sottovalutato.

Quando si parla di praticità d’utilizzo s’intendono davvero moltissimi piccoli particolari che messi insieme possono, però, fare la differenza.

Prima tra tutti è sicuramente da valutare la facilità nella pulizia, sempre estremamente importante quando si ha a che fare con uno strumento da utilizzato in ambito alimentare.

Controlla se è possibile staccare alcuni pezzi (come ad esempio i contenitori) e lavarli magari anche in lavastoviglie. Ottimo poi anche la presenza di una spazzola nella confezione per pulire al meglio le lame o la macina interna.

In merito, invece, alla sistemazione del macchinario può essere utile la presenza di un avvolgi cavo e dei piedini antiscivolo.

Come vedi sono tutti piccoli particolari ma che aumentano di gran lunga la praticità.

Macina caffè migliore: i modelli scelti da noi

Dopo aver esaminato tutte le diverse caratteristiche ci possiamo, finalmente, addentrare insieme nel mondo del commercio e valutare al meglio tutti i diversi modelli di macina caffè.

Abbiamo selezionato alcuni di quelli che noi riteniamo i migliori macina caffè in assoluto.

Troverai diverse fasce di prezzo così da poter valutare tutto al meglio prima del tuo acquisto finale.

Macina caffè ad alto profilo migliore: Krups GVX242 Macinacaffè

Krups GVX242 Macina caffè

Cominciamo con un modello davvero ottimo. Si tratta di un macinacaffè con macina interna che ti offrirà una macinatura davvero perfetta.

Ha una potenza importante visto che si parla di ben 100 watt, che per un macina chicchi di caffè è piuttosto elevato.

Ha un contenitore con capienza di 200 grammi di caffè e quindi si adatta perfettamente anche per famiglie parecchio numerose od uffici.

La macinatura può essere selezionata in ben 17 diversi gradi a seconda della tua preferenza.

L’avviamento avviene tramite un pulsante ON/OFF che si illumina e si spegne una volta che la macinatura è terminata.

Facile da pulire è anche molto bello esteticamente grazie al rivestimento in acciaio inox.

Il costo è di 75 euro.

Macina caffè con rapporto qualità-prezzo migliore: KYG Macinacaffè 

KYG Macina caffè

Passiamo ora ad un modello a lame davvero ottimo che sicuramente non deluderà le tue aspettative.

Corpo in acciaio inossidabile e con una potenza del motore di ben 300 watt.

Questa potenza, poi, lo rende perfetto non solo per la macinatura dei chicchi di caffè, ma può essere utilizzato anche per la macinatura di altre spezie e semi.

Tutto perfettamente smontabile per una facilità di pulizia davvero elevata.

Troverai inclusa anche una spazzola per la pulizia interna del contenitore e delle lame.

Nella confezione troverai anche due testa di lama diverse:

  • a due lame
  • a quattro lame, perfetta anche per piccoli alimenti umidi

Potrai così scegliere quale usare in base alla tua necessità.

Capienza ottima con ben 300 ml e quindi possibilità di fare anche tazza doppia.

Il costo è di 39,99 euro.

Macina caffè economico migliore: Macinacaffè Sararoom

Macina caffè Sararoom

Un modello economico ma allo stesso tempo davvero versatile e con una qualità del tutto soddisfacente.

Si tratta di un macinacaffè a lame con una potenza di 220 W.

Molto compatto e con un corpo in acciaio inox ha una capienza di 70 grammi.

Perfetto per macinare chicchi di caffè, ma a dire il vero anche per spezie, piccoli semi, cereali ed altri tanti alimenti secchi. Insomma un multiuso.

Il tutto si aziona tramite un pulsante a pressione ed in base ai secondi di macinatura puoi selezione il tuo grado perfetto.

Bello esteticamente può rimanere piacevolmente esposto sul banco della cucina, anche perché non occupa molto spazio.

Il costo è di 19,98 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here