Materassi in lattice migliori • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
53
materassi in lattice migliori

I materassi in lattice sono una tipologia di materasso frutto di un progresso che ha come obiettivo garantire un sonno di qualità.

Dormire bene, infatti, è uno dei fattori fondamentali per una salvaguardia della propria salute, e questo non lo devi mai dimenticare.

Molte persone sottovalutano la qualità del loro riposo, dimenticando invece che, molti dei dolori con cui si alzano al mattino, possono derivare proprio da un materasso sbagliato.

A tal proposito potrebbe essere interessarti leggere anche la nostra guida generale sui diversi materassi che puoi trovare in commercio.

Il materasso in lattice ha caratteristiche che lo rendono praticamente perfetto per ogni esigenza. Tuttavia bisogna anche dire che, prima di acquistarlo, devi fare attenzione ad alcuni dettagli importanti.

Ecco quindi per te una guida completa specifica sui materassi in lattice, con la speranza che il nostro aiuto ti possa portare ad un grande beneficio ed un ottimo riposo.

Materassi in lattice migliori: le caratteristiche

Il materasso in lattice è, senza ombra di dubbio, una delle tipologie più all’avanguardia del settore.

Un materasso che ha come elemento principe il lattice, ovvero un materiale di origine naturale davvero eccezionale.

Scoprendo le diverse caratteristiche ti renderai subito conto di come sia una materasso altamente di qualità, insomma una tipologia che non ha nulla da invidiare nemmeno ai speciali materassi memory.

Ma cerchiamo di approfondire con calma ed attenzione tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

 

Materassi in lattice migliori: il lattice

La caratteristica regina da considerare in primo luogo quando si parla di un materasso in lattice è ovviamente lui, il lattice.

Il lattice altro non è che una specie di resina ricavata dall’albero della gomma che si trova principalmente in paesi caldi come ad esempio l’Africa, l’Asia ed il Sud America.

Questa resina ha un colore biancastro ed una consistenza molto vischiosa.

Questo materiale viene poi lavorato, fino a diventare un unico pezzo solido e compatto, ma allo stesso tempo leggero e spugnoso.

Ecco quindi che si è arrivati ad avere il lattice ideale per creare un materasso.

Questo materiale ha delle caratteristiche davvero uniche:

  • igienico
  • traspirante, la sua composizione interna ad alveare fa si che l’aria abbia un circolo perfetto facendo uscire tutto il calore e l’umidità che il corpo per natura emana
  • ecologico, essendo di origine naturale ha un tasso di inquinamento praticamente nullo
  • adattabile, la sua consistenza spugnosa fa si che si adatti perfettamente alle curvature del corpo dando allo stesso tempo anche sostegno

 

Materassi in lattice migliori: la composizione interna

Ora che sai cos’è il lattice sei pronto per scoprire e valutare la composizione interna di un materiale in lattice.

Devi sapere infatti che, in commercio, i materassi al 100% naturali sono davvero pochi, e soprattutto hanno un costo molto elevato.

A livello commerciale vi sono, invece, molti materassi in lattice che hanno un’alta percentuale di lattice naturale ed una percentuale di lattice sintetico.

Come riferimento ti possiamo dire che un materasso per essere catalogato come materasso in lattice deve avere al suo interno minimo l’85% di prodotto naturale.

Importante poi verificare, prima dell’acquisto, che il materasso abbia una certificazione inerente la qualità dei suoi materiali interni.

Le più conosciute sono:

  • Ecolatex Eco-Standard
  • Eurolatex

Queste certificazioni, ed altre minori, ti garantiscono l’assenza di sostanza nocive all’interno del materasso.

Ci sembra giusto anche farti notare che, per quanto riguarda i materassi interni e la loro composizione interna, non troverai in commercio tipologie con lato invernale e lato estivo in quanto la grande traspirabilità del materiale non necessita di questo cambio stagionale.

 

Materassi in lattice migliori: il rivestimento esterno

Abbiamo esaminato con cura l’aspetto interno del materasso in lattice, quindi ora è arrivato il momento di dare uno sguardo invece al rivestimento esterno.

Il materiale con cui è costituito il rivestimento è importante in quanto, non solo determina una differenza di prezzo, ma ne determina anche la sua qualità di traspirazione e pulizia.

Tieni presente che, in commercio, potrai trovare rivestimenti sintetici ed economici, e rivestimenti in cotone o lana invece più costosi.

Interessanti da scoprire i rivestimenti con aloe vera al loro interno.

Questi sono stati progettati con l’inserimento di tantissime micro capsule contenenti appunto aloe vera. Con il peso ed il movimento del corpo queste micro capsule rilasciano un po’ di aloe vera, che come è ben noto ha grandi proprietà curative.

Per quanto riguarda gli altri aspetti da tenere in considerazione quando si parla di rivestimento esterno ti possiamo consigliare vivamente di optare sempre per un modello con fodera sfoderabile.

Avere la possibilità di toglierla, infatti, ti faciliterà di gran lunga il processo di pulizia.

Ottimo poi optare anche per un modello con maniglie così da essere facilitato nei vari spostamenti.

 

Materassi in lattice migliori: le dimensioni

Eccoci ora ad analizzare un aspetto meno tecnico e specifico ma altrettanto importante: le dimensioni del materasso.

Ovvio che per quanto riguarda questa caratteristica non ti possiamo dire quale modello sia migliore o peggiore, in quanto il modello perfetto è quello che si sposa con le tue esigenze personali.

A livello generale ti possiamo dire però che, anche per quanto riguarda il settore dei materassi in lattice, troverai le seguenti dimensioni:

  • materasso singolo (80 cm di larghezza e 190-200 cm di lunghezza)
  • materasso ad una piazza e mezza ( 120 cm di larghezza e 190-200 cm di lunghezza)
  • materasso matrimoniale ( 180 cm di larghezza e 190-200 cm di lunghezza )

Le misure sono standard e sono stabilite secondo norme ben precise ma ti consigliamo comunque di verificare sempre le misure prima dell’acquisto.

Nel caso tu abbia esigenze particolati puoi sempre chiedere un materasso fatto su misura.

 

Materassi in lattice migliori: la portanza

Il termine portanza forse ti sembrerà un po’ strano ma altro non è che la durezza vera e propria del materasso.

Stabilire la portanza di un materasso non è facile, e soprattutto quale portanza è perfetta per le tue esigenze lo è ancora di più.

Per quanto riguarda il primo dubbio, ovvero stabilire la portanza di un materasso, ti possiamo dire che potrai trovare una classificazione che può essere come la seguente:

  • H1, molto morbido
  • H2, durezza media
  • H3, duro

Alcune case produttrici però possono utilizzare una classificazione più ampia che va da 1 a 10.

Affrontando invece il secondo dubbio, ovvero quale portanza è più adatta a te, il discorso è più complesso.

Devi infatti tenere conto di molti fattori personali: peso, statura ed anche la rete del tuo letto.

Insomma puoi ben capire che non è facile ma ti possiamo dare qualche utile consiglio a riguardo:

  • corporatura molto esile. In questo caso è perfetto un materasso morbido
  • corporatura normopeso. In questo caso invece la portanza migliore è quella media
  • corporatura massiccia/obesità. In questo caso è necessaria un materasso duro

Ovvio però che questi parametri sono a livello generale. Se hai problemi specifici alla schiena è sempre meglio informarti prima su quale portanza risponda meglio alle tue esigenze.

In riferimento alla portanza ti possiamo anche dire che esistono modelli di materasso con diverse fasce di portanza.

Queste cambiano e si adattano in base alla zona del corpo che vi si appoggia.

Tieni comunque sempre da conto che, un materasso in lattice, di base ha un’adattabilità al corpo davvero alta e che la sua caratteristica è quella di opporre al peso del corpo una forza contraria di sostegno.

 

Materassi in lattice migliori: i modelli scelti da noi

Ora che abbiamo analizzato con calma ed attenzione il mondo dei materassi in lattice, siamo pronti per affrontare il mercato vero e proprio.

I modelli in commercio sono davvero molti e non è affatto facile scegliere quello perfetto.

Ma non avere paura, perché nella prossima parte ti elencheremo alcuni dei migliori modelli di materasso in lattice scelti appositamente per te.

 

Materasso in lattice ad alto profilo: Marcapiuma SEVENLIFE 20

materasso in lattice Marcapiuma SEVENLIFE 20Ecco uno dei migliori materassi in lattice del mercato.

D’altronde il marchio Marcapiuma è sempre una garanzia nel settore.

Un modello in lattice di alta qualità, e lo dimostrano anche le diverse certificazioni che possiede, come ad esempio le famose Eurolatex e LGA Quality.

L’interno è composto da una lastra alta ben 18 cm in lattice con una rigidità che su una scala da 1 a 10 arriva al livello 6.

Per quanto riguarda la portanza ti possiamo dire che è dentro la classe H2.

Un materasso ortopedico che possiede ben 7 zone di portanza diversificata per offrirti un confort ancora più alto.

Passiamo ora al rivestimento esterno che è davvero perfetto grazie alla presenza di ioni d’argento. Questo particolare lo rende altamente traspirabile ed igienico.

Tutto il perimetro è poi attraversato da una fascia traspirante 3D Air Plus che dà ancora maggiore traspirabilità al materasso.

La fodera esterna è poi sfoderabile e può essere lavata anche in lavatrice.

Il costo è di 1333,33 euro per la versione matrimoniale. Puoi tranquillamente scegliere la dimensione perfetta per te al momento dell’acquisto.

 

Materasso in lattice con ottimo rapporto qualità-prezzo: Baldiflex Materasso Matrimoniale

materasso in lattice Baldiflex Materasso MatrimonialeUn materasso in lattice con un prezzo inferiore rispetto al precedente ma comunque dalle qualità importanti.

Composto da una lastra in puro lattice alta 16 cm. Tale prodotto possiede la certificazione Oeko-Tex e ti offre una garanzia pari a 10 anni.

Il materasso ha poi un’adattabilità resa ancora più ampia grazie alla presenza di 7 fasce di portanza diversificata.

Per quanto riguarda il rivestimento esterno ti possiamo dire che è stato fatto con ioni d’argento, quindi altamente traspirabile ed anallergico.

La fodera esterna è sfoderabile e lavabile anche comodamente in lavatrice.

Incluso con il materasso ti verrà regalato un cuscino saponetta in memory.

Il costo è di 692,42 euro.

 

Materasso in lattice economico: Materasso Marilyn Matrimoniale

materasso in lattice Materasso Marilyn MatrimonialeEcco infine un materasso in lattice davvero ottimo e con un prezzo decisamente più basso.

Dobbiamo però dirti subito che questo non è un modello interamente in lattice. Infatti ha un lato memory ed un lato in lattice.

Insomma un materasso che potremmo definire ibrido e che può essere la soluzione perfetta per avere ben due tipologie racchiuse in un unico materasso.

La sua composizione interna è praticamente composta da uno strato interno in schiuma di poliuretano, un lato estivo composto da una lastra in lattice da 3 cm ed infine un lato invernale composto da una lastra memory di 5 cm.

Un materasso che, per quanto non sia al 100% in lattice, merita di essere inserito nella nostra lista.

Certificato come dispositivo medico di prima categoria è ortopedico, anti acaro ed anallergico.

Ha poi 7 zone di portanza diversificata per un sostegno del corpo davvero ottimale.

Il suo rivestimento esterno è arricchito di aloe vera.

Completamente sfoderabile ha una fascia traspirante 3D Air Plus su tutto il suo perimetro.

Il costo è di 299,99 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here