Mirrorless migliore: prezzi, consigli e recensioni 2018

0
18
Mirrorless migliori

La mirrorless è uno strumento davvero all’avanguardia, in cui qualità e comodità trovano il giusto compromesso.

Il settore della fotografia è davvero vasto e spesso anche complesso per un neofita. Inoltre devi anche sapere che, il mondo fotografico, è sempre in continuo e veloce progresso.

La mirrorless è proprio frutto di questo progresso e, noi di Lasceltamigliore, abbiamo pensato fosse utile darti alcuni utili consigli per scegliere il modello perfetto per te.

Non è affatto semplice trovare la macchina fotografica dei tuoi sogni, ma con i nostri semplici consigli potrai coronare il tuo sogno ed immortalare così ogni ricordo con il massimo della qualità.

Ecco per te una guida completa in cui potrai apprendere nozioni importanti e parametri essenziali per arrivare a fare un acquisto davvero perfetto.

Mirrorless migliore: le sue caratteristiche

Prima di cominciare a scoprire quali sono le caratteristiche essenziali di una mirrorless, dobbiamo anche capire al 100% cosa s’intende con questo termine.

Devi sapere che, una mirrorless, è una macchina fotografica molto più compatta e tascabile rispetto ad altre tipologie, come ad esempio la reflex di cui abbiamo parlato in un articolo specifico.

Il fatto di essere più piccola però non ti deve far pensare che la sua qualità sia minore e scadente.

Infatti, una mirrorless, ti regala immagini davvero di alta qualità, che ti renderanno super soddisfatto delle tue fotografie.

Di certo, a livello qualitativo e professionale, una reflex resta un scalino più avanti, ma a dire il vero una mirrorless ha poco da invidiare anche alle tipologie più avanzate.

Per capire ancora meglio cosa una mirrorless basta che tu ti metta a pensare ad una reflex ed ad una macchina fotografica compatta. Ora uniscile ed ecco che avrai una mirrorless perfetta.

Ti starai chiedendo come questo sia possibile. Semplice, togliendo lo specchio.

L’immagine si andrà quindi a formare sul sensore, che a sua volta la proietterà sul monitor.

Ecco quindi che si arriva ad avere un’alta qualità e con un minor spazio necessario.

Ora che sai bene cos’è una mirrorless, sei pronto per affrontare anche le caratteristiche più tecniche.

 

Mirrorless migliore: il suo sensore

Poco prima ti abbiamo accennato della presenza di un sensore.

Questo elemento è davvero importantissimo in una macchina fotografica mirrorless e quindi merita un approfondimento.

Questo sensore lo potremo definire anche con il termine chip, ed ha il compito di catturare la luce e l’immagine, per poi trasformarle in un formato visibile e salvabile.

A tal proposito, ti possiamo dire che, esistono tre tipologie di sensore:

  • sensore full frame, rispetto agli altri sensori ha una dimensione più grande. Questo particolare fa si che sia anche la tipologia che ti garantisce una migliore qualità. Il sensore full frame cattura maggiore luce e quindi riesce a trasformare, il tutto, con maggiori pixel e quindi maggiore precisione e nitidezza

 

  • sensore APS-C, è la tipologia più diffusa e diciamo è una perfetta via di mezzo tra le altre due tipologie. Ti dona una qualità d’immagine davvero ottima nonostante abbia una grandezza un po’ più minuta rispetto al sensore prima elencato

 

  • sensore quattro terzi, poco diffuso in quanto ha una qualità inferiore rispetto agli altri modelli

Come avrai capito, il nostro consiglio è quello di optare per un modello che abbia un sensore Full Frame oppure APS-C.

Questi ti garantiranno fotografie più nitide e precise nei dettagli.

 

Mirrorless migliore: la sua risoluzione

Dopo aver esaminato il sensore, non possiamo non tenere da conto dell’importanza della risoluzione della tua mirrorless.

Ovvio che, maggiore è la risoluzione, maggiore è anche la qualità dell’immagine.

La risoluzione di una macchina fotografica viene misurata tramite i megapixel e devi sempre ricordarti che, questo numero, esprime la qualità dell’immagine fatta nelle condizioni ideali di luce, ambiente, ecc.

Insomma, per quanto importante, è un dato che non è preciso e fisso, in quanto, molti sono gli altri fattori che implicano al riuscita di una foto perfetta o meno.

Tieni poi presente che, una mirrorless con 16 megapixel, è già più che ottimale.

 

Mirrorless migliore: la sua messa a fuoco

Eccoci ora ad affrontare un altro importante elemento del campo della fotografia, ovvero la messa a fuoco.

La messa a fuoco ti consente di dare maggiore importanza, e quindi una maggiore nitidezza, ad un determinato particolare.

Prova pensare all’effetto sfocato di uno sfondo per dare una maggiore importanza magari ad un oggetto in primo piano. Ecco questa immagine ti aiuta a comprendere meglio cosa sia la messa a fuoco.

La mirrorless ti consente di avere una messa a fuoco automatica, ed anche in più punti diversi.

Importantissima poi anche la velocità della messa a fuoco che ti consente di avere sempre una nitidezza perfetta anche nelle immagini in movimento.

 

Mirrorless migliore: la sua velocità di scatto

Strettamente collegata alla messa a fuoco, vi è anche la velocità di scatto.

Se vogliamo parlare di termini prettamente tecnici del settore, potremo definire questa caratteristica con la parola “raffica”.

La “raffica” è quando un fotografo fa una serie di fotografie vicinissime tra di loro premendo solo una volta il pulsante scatto.

Questa opzione ti dà la possibilità di avere una scelta maggiore di fotografie, di un preciso momento. È molto utile per le situazioni di movimento, come ad esempio un evento sportivo o per una fotografia a dei bambini, che sono sempre imprevedibili.

Questa caratteristica è anche uno dei punti di forza di una mirrorless. Pensa che a livello qualitativo supera addirittura la famosa reflex.

In commercio potrai trovare modelli che scattano anche fino a 10 fotogrammi al secondo con una risoluzione perfetta.

 

Mirrorless migliore: i suoi obiettivi

Una mirrorless ti consente anche di poter cambiare obiettivo in base alle tue necessità.

Se non sei un grande esperto di fotografia, forse, ti sembrerà inutile cambiare obiettivo in base alla situazione che ti trovi davanti.

Se invece sei un esperto del settore sei già ben consapevole di come, questa possibilità, sia estremamente importante e necessaria.

Ogni obiettivo ha delle precise caratteristiche, che si adattano ad una determinata situazione.

Ma quali sono queste caratteristiche da valutare?

  • Apertura del diaframma. È un numero seguito dalla dicitura F-Stop o F/. Questo numero ti fa capire l’apertura massima del diaframma e, minore è quest’ultimo, maggiore sarà la luce che entra nell’obiettivo.
  • Stabilizzazione. Questa opzione elimina anche i più piccoli movimenti che possono avvenire durante lo scatto. Molto importante nel caso tu debba fare delle fotografie in un luogo poco luminoso.
  • Lunghezza focale. Praticamente è la distanza, espressa poi in mm, che c’è tra l’obiettivo ed il sensore.

Se sei un neofita queste nozioni ti sembreranno un po’ difficili inizialmente, ma non temere perché con un po’ di pratica tutto ti verrà naturale.

Tieni poi presente che, solitamente, ogni modello di mirrorless ha degli obiettivo già inclusi nella confezione di base.

 

Mirrorless migliore: i suoi video

Ebbene si, con una mirrorless non puoi fare solamente fotografie, ma puoi fare anche degli splendidi video.

La qualità dei video fatti con una mirrorless è davvero ottima e può essere anche migliorata con la scelta degli obiettivi, e dei parametri, giusti.

Se la tua idea è quella di fare un bel video ecco che devi valutare anche questi aspetti:

  • risoluzione del video,  che può essere HD, FULL HD, Quad HD 2K oppure 4K Ultra HD. Meglio optare per un modello che supporto un video con risoluzione FULL HD in su

 

  • frame rate, importantissimo per avere la registrazione di diversi fotogrammi al secondo. Già a 60 fotogrammi al secondo (fps) di ha un’ottima qualità

 

Mirrorless migliore: le sue funzioni

Infine cerchiamo di esaminare per un attimo anche le diverse funzioni che una mirrorless può avere.

Procediamo con la lista, così da approfondire punto per punto senza incorrere nel rischio di dimenticarci qualcosa:

  • display, ormai presente in ogni modello. Perfetto poi la versione touch-screen

 

  • flash, non sempre è integrato a dire il vero. È molto utile in alcune situazioni e devi controllare che sia appositamente studiato per essere ottimale anche in caso di pioggia, polvere od altre situazioni similari

 

  • connettività, ormai siamo in un’era digitale avanzata e difficilmente si troverà un apparecchio tecnologico senza una predisposizione alla connettività. Non è essenziale ma in molti casi agevola le diverse attività

 

  • GPS, utile per salvare eventuali informazioni in merito ad un determinato luogo

 

Mirrorless migliore: i modelli scelti da noi

Abbiamo appena visto le diverse caratteristiche di una macchina fotografica mirrorless.

Sei quindi pronto per buttarti a capofitto nel mercato per trovare il modello che risponda alle tue esigenze.

Per quanto tu possa anche essere pronto, la sfida che ti si aspetta davanti non è affatto facile.

Ecco che abbiamo, quindi, pensato di darti un ulteriore aiuto facendoti conoscere alcuni dei migliori modelli di mirrorless presenti in commercio.

Abbiamo poi diviso il tutto in fasce di prezzo per agevolarti ancora di più nella tua scelta finale.

 

Mirrorless ad alto profilo: Fujifilm X-T2

mirrorless Fujifilm X-T2Ecco una macchina fotografica mirrorless davvero eccellente.

Il costo finale è un po’ alto, ma se guardiamo la qualità delle sue foto li vale davvero tutti.

Ha una risoluzione pari a 24 megapixel ed un sensore del tipo APS-C.

Fatta interamente in magnesio è resistente a qualsiasi intemperia e fino anche a -10°.

Ha una velocità di scatto pari a 8 fotogrammi al secondo, e con il giusto accessorio può arrivare anche a 11 fotogrammi al secondo.

Anche a livello di video è davvero eccezionale in quanto ti garantisce una risoluzione pari a 4K, ovvero il topo del settore.

Può poi connettersi tranquillamente con il tuo smartphone o pc grazie al wifi e Bluetooth.

Può essere resa ancora più versatile e completa grazie all’acquisto di un’infinità di accessori ed obiettivi.

Il costo è di 1429,99 euro.

 

Mirrorless con migliore rapporto qualità-prezzo: Sony Alpha 6000

mirrorless Sony Alpha 6000Se desideri avere una mirrorless di qualità ma non vuoi nemmeno spendere un occhio della testa, ecco che questo modello è quello che fa per te.

Ha una risoluzione pari a 24,3 megapixel ed un sensore del tipo APS-C. Insomma le basi sono già davvero ottime.

La messa a fuoco è automatica e dispone anche della funzione di rilevamento del volto.

Lo scatto continuo, ovvero la “raffica”, ha una velocità pari ad 11 fotogrammi al secondo.

Ottima connettività grazie al wifi.

Il costo è di 900 euro.

 

Mirrorless economica migliore: Olympus E-M10 Mark II

mirrorless Olympus E-M10 Mark IIEcco infine una mirrorless economica, ma allo stesso tempo con una qualità del tutto rispettabile.

Ha una risoluzione di 16,1 megapixel per una fotografia davvero ottima.

Ha poi un mirino elettronico OLED che ti garantisce una composizione dell’immagine davvero ottima in ogni suo minimo particolare.

Anche la funzione video è davvero ottima, grazie alla risoluzione 4K, e potrai scegliere tu la velocità di cattura dei fotogrammi per secondo grazie alla funzione Slow Motion.

Ottimo anche per quanto riguarda la connettività grazie al wifi.

Il costo è di 699 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here