Misuratore glicemia migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
20

Se c’è un oggetto che tutti dovrebbero avere, quello è proprio il misuratore glicemia.

Il diabete è una delle malattie più diffuse sul territorio italiano.

Si contano ben oltre 3 milioni di italiani che devono ogni singolo giorno combattere contro questo disordine metabolico.

Cos’è realmente il diabete?

In pratica, il livello di glucosio presente nel sangue è alterato.

L’alterazione può essere più o meno grave, e le conseguenze possono essere anche molto importanti.

Noi tutti abbiamo, nel nostro sangue, l’insulina, ovvero un ormone proteico volto all’assorbimento dei diversi zuccheri dalle cellule.

È proprio grazie all’insulina se il nostro corpo riesce a calibrare ed utilizzare al meglio il glucosio che noi ingeriamo attraverso i diversi alimenti.

Quando il livello di insulina è anomalo, però, ci si trova ad avere un forte scompenso che si chiama per l’appunto diabete.

La cause maggiori sono sicuramente l’obesità, un’alimentazione scorretta ed una predisposizione genetica.

Ma allora che fare se ci si trova in questa condizione?

Sicuramente il controllo costante del proprio livello di glucosio nel sangue è fondamentale.

Proprio per questo ti vogliamo aiutare a capire quale modello di misuratore glicemia sia perfetto per le tue esigenze.

Misuratore glicemia migliore: le sue caratteristiche

Se ti trovi nella condizione di essere a rischio diabete, oppure se ne soffri già a tutti gli effetti, ti sarai già reso conto di come sia importante controllare ogni singolo giorno il tuo livello di glucosio nel sangue.

Il controllo, e la costanza nelle cure, sono le regole basilari per poter vivere una vita normale ed attiva nonostante questa patologia.

Abbiamo già detto come il misuratore glicemia sia uno strumento fondamentale in tutto questo.

Questo dispositivo viene chiamato anche con il termine glucometro e, prima di procedere con le caratteristiche, vogliamo un attimo farti capire come esso funzioni.

In pratica è composto da un piccolo oggetto con un pungi dito ed una striscia reattiva monouso, ovvero deve essere cambiata dopo ogni misurazione.

Per sapere il tuo livello di glucosio ti basterà pungerà il tuo polpastrello con il pungi dito, così da catturare una goccia del tua sangue, ed attendere il responso sul display.

Come è possibile tutto questo?

Grazie ad un processo di ossidazione del sangue posto sulla striscia che crea una sorta di variazione o piccola corrente elettrica portando i risultati direttamente sul display.

La misurazione andrebbe effettuata dalle 2 alle 4 volte al giorno, preferibilmente a stomaco vuoto o lontano dai pasti.

Vista l’importanza dell’oggetto, è bene che tu segua alcune indicazioni prima di procedere con l’acquisto di un misuratore glicemia.

Scopriamo insieme tutte le diverse caratteristiche che deve considerare.

 

Misuratore glicemia migliore: le sue funzioni

Abbiamo già capito come sia la sua struttura.

Ovvero è formato da un piccolo apparecchio portatile con un pungi dito su un lato ed una striscia da inserire nuova ogni volta. Il tutto è poi collegato ad un piccolo display.

Ma quali sono le funzioni essenziali che devi controllare prima della tua scelta finale?

I diversi modelli in commercio possono comprendere:

  • memoria. Importantissima in quanto il diabete è una condizione che va controllata anche nel tempo. Poter registrare i dati è fondamentale per un controllo più completo ed efficace. Esistono modelli che registrano 20 misurazione, e modelli che arrivano anche a 500 misurazioni;

 

  • sveglia, perfetta per ricordarti quando devi effettuare la misurazione. Può capitare, infatti, che a volte passi di mente quando magari si è intenti a fare un lavoro od una’ltra attività;

 

  • marcatura dei valori, in pratica segnala se la misurazione è stata fatta a digiuno oppure a stomaco pieno. Dovrai essere tu, tramite un pulsante, a contrassegnare la misurazione appena fatta con questo piccolo simbolo che di solito è una mela intera (per lo stomaco pieno) e solo un torsolo (per lo stomaco vuoto);

 

  • segnalazioni errori, non tutti i modelli hanno questa funzione, ma se presente rende il tutto più sicuro ed affidabile. Esistono diversi codici di errore che ti possono far capire perché la misurazione non sia andata a buon fine;

 

  • calcolo della media. Anche questa funzione non è sempre presente in tutti i modelli. In pratica, il glucometro, fa una media di tutte le misurazioni fatte in un certo periodo, che può essere una settimana, un mese od un trimestre;

 

  • connettività. Al giorno d’oggi ormai non può proprio mancare questa funzione. In pratica potrai collegare il misuratore glicemia con il pc o smartphone per vedere, così, i tuoi diversi dati inseriti in una tabella od in un grafico.

Come vedi le funzioni possibili sono davvero molteplici. Sta a te capire quali siano del tutto indispensabili o meno per la tua situazione.

Di certo, un modello con tutte le funzioni sopra elencate è un modello versatile e completo a 360°.

 

Misuratore glicemia migliore: la sua praticità d’utilizzo

Ricordati che, il misuratore glicemia, è un apparecchio che andrai ad usare ogni singolo giorno, ed anche per più volte.

Proprio per questo motivo è bene che sia il più semplice e pratico possibile.

La prima cosa che devi tenere conto è che non sempre sarai a casa per poter misurare il tuo livello di glucosio.

Ecco quindi che, il glucometro, deve essere essenzialmente tascabile per poterlo portare sempre con te.

Esistono alcuni modelli che hanno anche il pungi dito integrato al display così da rendere il tutto ancora più semplice da trasportare con sé.

Altro elemento importante è poi il display che deve permette una lettura facilitata.

È importante sia ampio, con caratteri bene leggibili e retroilluminato per consentire una lettura perfetta anche in caso di scarsa luce.

Diamo uno sguardo, poi, anche alla velocità.

Ottimi i modelli che in massimo 5 secondi già ti danno il risultato. D’altronde potrebbe capitare di dover fare la misurazione proprio quando si sta lavorando, o comunque non si ha molto tempo a disposizione.

Infine è bene parlare anche dell’alimentazione del glucometro.

Ci sono anche modelli alimentati a corrente, a dire il vero sono molto rari, ma la migliore soluzione è quella di optare per un modello con batterie.

Ovviamente devi ricordarti di avere sempre una scorta di batterie in casa per quando si scaricheranno.

Il punto principale di questa caratteristiche è che non sei tu a doverti adattare al misuratore glicemia, ma è lui che si deve adattare alla tua vita.

 

Misuratore glicemia migliore: i suoi accessori

Parlando di glucometri non possiamo non parlare anche di accessori.

Ti abbiamo già accennato al fatto che, questo tipo di dispositivo, necessita di strisce reattive nuove per ogni misurazione.

Non ti abbiamo detto, però, ce anche l’ago del pungi dito necessita di essere cambiato.

Come potrai ben capire, il fatto di dover ogni volta cambiare degli accessori potrebbe essere anche una spesa ed un impegno nel tempo.

Proprio per questo motivo, prima di procedere con l’acquisto, è bene che tu osserva anche:

  • la reperibilità degli aghi e delle strisce reattive
  • la compatibilità del dispositivo con i diversi marchi
  • il costo che gli accessori hanno

La soluzione migliore, a nostro avviso, è quella di optare per un dispositivo che non sia troppo selettivo con i marchi degli accessori.

Un misuratore glicemia che funzioni solo ed esclusivamente con delle strisce reattive di un solo marchio potrebbe essere un problema nel tempo.

Nella confezione di base, comunque, dovrebbero essere sempre inclusi degli aghi e delle strisce reattive.

Infine, ottimi anche i modelli che hanno incluso una custodia per portare sempre il tutto con te in maniera ordinata.

 

Misuratore glicemia migliore: i modelli scelti da noi

Ora puoi definirti un vero asso dei glucometri.

Non ci sono più segreti per te e sei pronto ad affrontare il vasto mercato del settore.

Abbiamo pensato, però, fosse giusto darti ancora un piccolo aiuto.

Abbiamo selezionato per te alcuni dei migliori modelli di misuratore glicemia in commercio.

Troverai il tutto diviso in comode fasce di prezzo.

 

Misuratore glicemia ad alto profilo migliore: Ascensia Diabetes Care Italy Contour Xt

misuratore glicemia Ascensia Diabetes Care Italy Contour XtCominciamo la nostra lista con un modello davvero eccellente.

Questo glucometro è sicuramente tra i migliori che tu possa acquistare ed è perfetto se necessiti di un controllo assiduo e preciso.

Pensa che, per effettuare la misurazione, ti basterà semplicemente prenderlo in mano ed inserire la striscia reattiva.

In pratica non è necessario nemmeno premere nessun pulsante perché si avvii.

È tutto automatico e veloce.

La misurazione necessita di soli 5 secondi per apparire sul display.

A proposito del display: è ampio e facilmente leggibile.

Presente tre soli pulsanti.

Per quanto riguarda le funzioni ti possiamo dire che le ha praticamente tutte:

  • memorizza fino a 480 misurazioni
  • calcola la media settimanale, di 14 giorni e mensile
  • indica gli errori di valutazione
  • ha l’indicatore di stomaco pieno o stomaco vuoto
  • puoi impostare un orario di promemoria
  • si connette al pc per trasformare i tuoi dati in grafici stampabili

Unico piccolo difetto che devi considerare è che non è estremamente compatto. Ma la sua qualità non può essere discussa.

Il costo è di 71,98 euro ed ha 10 ricambi inclusi nella confezione ed anche una comoda custodia.

 

Misuratore glicemia con rapporto qualità-prezzo migliore: Beurer GL50EVO

misuratore glicemia Beurer GL50EVO Mmol/lEccoci ora ad un altro modello davvero ottimo e con un prezzo decisamente ben equilibrato.

Questo glucometro è estremamente compatto. Infatti la sua dimensione è il suo punto di forza.

Tascabile, è composto da un solo elemento visto che il pungi dito è integrato al display.

Ha una memoria davvero ampia che permette di registrare ben fino a 480 misurazioni.

Il display è retroilluminato e perfettamente leggibile.

La sua connettività poi è davvero eccellente grazia alla porta USB.

Ti basterà collegarlo al computer ed ecco che potrai utilizzare un software specifico che ti aiuterà nel controllo dei tuoi dati. In pratica hai a diposizione un perfetto diario elettronico.

Estremamente veloce e pratico, nella confezione troverai inclusi una custodia ed anche 5 aghi e 5 strisce reattive di ricambio.

Il costo è di 34,99 euro.

 

Misuratore glicemia economico migliore: BG STAR MYSTAR EXTRA

misuratore glicemia BG STAR MYSTAR EXTRAInfine ecco un glucometro economico ma che fa allo stesso tempo più che degnamente la sua funzione.

Si tratta di un misuratore glicemia con pungi dito esterno.

È molto veloce da utilizzare visto che in pochi secondi già ti garantisce la lettura sul display dei dati.

Inoltre è semplicissimo in quanto è già pronto all’uso appena inserita la striscia reattiva.

Non ha moltissime funzioni avanzate, come ad esempio la connettività.

Tuttavia è sicuramente uno strumento da tenere in considerazione se si desidera tenere sotto controllo il proprio livello di glucosio nel sangue.

La confezione ha incluse ben 10 strisce reattive, 10 aghi di ricambio ed anche una comoda custodia per portare il dispositivo sempre con te anche fuori casa.

Il costo è di 13,60 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here