Monociclo elettrico migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
65
Monociclo migliore

Il modo di muoversi e spostarsi in città è sempre in continuo progresso.

Già da qualche anno si vedono in commercio sempre più prodotti volti a questa funzione.

Basti pensare anche al famoso hoverboard, che ha letteralmente conquistato milioni di persone in tutto il mondo. A tal proposito ti possiamo consigliare anche la lettura della nostra guida sui migliori hoverboard.

Ma ecco che il mercato non finisce di stupirci, mettendo tra i suoi scaffali anche il monociclo elettrico.

Noto anche con il termine “monoruota”, il monociclo elettrico, ha tutte le caratteristiche necessarie per conquistarti e, noi di Lasceltamigliore, abbiamo pensato fosse giusto aiutarti nella sua conoscenza.

In questo articolo affronteremo l’argomento in maniera approfondita e dettagliata, così che tu possa capire quale modello risponda al meglio alle tue necessità.

Allora preparati perché stiamo per partire verso il mondo del monociclo elettrico.

Monociclo elettrico migliore: le sue caratteristiche

Prima di andare nel dettaglio e scoprire le diverse caratteristiche da valutare, è bene capire al 100% cosa sia realmente uno monociclo elettrico.

Il monociclo elettrico, o monoruota, è una sorta di mezzo di trasporto estremamente versatile.

Il suo nome ti fa già capire molto della sua struttura.

Parliamo infatti di un mezzo ad una sola ruota.

La cosa potrebbe un po’ preoccuparti e portarti a pensare ai clown del circo che si dilettano a correre avanti ed indietro su un classico monociclo per far diventare la gente.

A riguardo ti possiamo dire che le due cose non hanno nulla a che vedere l’uno con l’altro, quindi mettiti tranquillo.

Il monociclo elettrico, infatti, non necessita di grande equilibrio o doti fisiche perché è adatto praticamente a tutti.

Devi praticamente pensare ad un corpo centrale con una ruota e due poggiapiedi, che si muove grazie all’energia elettrica.

Detto questo, possiamo cominciare ad esaminare con maggiore attenzione ogni singola caratteristica del monoruota.

Vedrai che paragrafo dopo paragrafo avrai le idee sempre più chiare.

 

Monociclo elettrico migliore: la sua struttura

Abbiamo già parlato un po’ della sua struttura, ma vorremo affrontare questa caratteristica in maniera un po’ più dettagliata.

Come già ti abbiamo detto, il monoruota, è costituito da un corpo centrale munito di una ruota e di due poggiapiedi.

Il corpo centrale ha al suo interno una la batteria ricaricabile, che dà l’energia necessaria all’apparecchio per muoversi nelle diverse direzioni.

Per quanto riguarda la struttura è importante che tu valuti attentamente il peso totale del mezzo.

Il monociclo elettrico, infatti, è piccolo e portatile e, proprio per questo motivo ha un peso decisamente basso.

Pensa alla grande comodità che avrai nel poter portare il monociclo elettrico come se fosse una semplice borsa con manici.

In generale il peso medio di un monoruota è sui 10 kg, ma controlla comunque sempre prima di procedere con l’acquisto.

Importante poi che sia munito di una maniglia, per permetterti di portarlo con te in maniera più facile e pratica.

 

Monociclo elettrico migliore: la sua batteria

Come ti abbiamo accennato nel paragrafo precedente, il monoruota, è un apparecchio che funzione tramite una batteria ricaricabile.

La batteria ha una grande importanza e deve essere tra le prime cose da valutare quando si decide di acquistare un oggetto come questo.

In primis devi sapere che la miglior tipologia di batteria è senza ombra di dubbio quella a litio.

Questa tipologia infatti, non solo ha una durabilità maggiore, ma non subisce nemmeno nessun cambiamento di prestazione in base al livello di carica della batteria.

Gli altri parametri da tenere in considerazione sono poi:

  • durata della batteria
  • tempo di ricarica

Per quanto riguarda la durata della batteria ti possiamo dire che, in linea generale, i modelli in commercio hanno un’autonomia di circa 30 km. Vi sono però alcuni modelli di alto profilo che ti offrono un’autonomia ancora maggiore.

Tieni presente poi che, l’autonomia, dipende anche dal peso del conducente e dal tipo di superficie (se piana o in salita).

Il tempo di ricarica invece varia dalle 3 alle 5 ore a seconda del livello del monociclo elettrico.

 

Monociclo elettrico migliore: la sua ruota

Altro elemento importante è sicuramente la ruota.

Essendo solo una deve essere, ovviamente, perfetta.

Importante prima di tutto che abbia una giusta grandezza, un diametro dai 14 pollici in su è già più che ottimale per funzionare in maniera ottima.

Fai attenzione poi che sia auto bilanciante, ma non dovrebbero esserci problemi in merito.

Infatti, devi sapere che, tutti i monocicli elettrici devono essere perfettamente omologati e conformi a determinate norme prima di poter essere messi sul mercato.

Importante poi che sia perfettamente ammortizzata e che riesca a muoversi anche in superfici non perfettamente piane. Qualche sasso o qualche piccola buca ci può sempre essere.

 

Monociclo elettrico migliore: la sua velocità

Analizziamo ora un altro aspetto importante, ovvero la velocità che il monoruota può raggiungere.

Essendo un mezzo di trasporto senza obbligo di assicurazione e patente, è ovvio che esso non possa raggiungere velocità troppo elevate.

Ecco quindi che, in commercio, troverai modelli che possono arrivare ad una velocità pari a 20 km/h.

A dire il vero ci sono modelli ancora più veloci ma devono essere necessariamente messi in regola.

Tieni presente che, essendo il monoruota un apparecchio da poco nel mercato, non ha ancora una normativa del tutto specifica. Tuttavia si può fare riferimento alla normativa riferita ai segway (tipologia di monociclo con manubrio).

Un monociclo elettrico non può essere usato sulla corsia dei veicoli a motore e, nei marciapiedi ed aree pedonali, non può superare i 6 km/h.

Nelle piste ciclabili invece si può correre anche alla velocità di 20 km/h.

Ricordati di rispettare sempre questi limiti per non incorrere in multe anche parecchio salate.

Nel caso tu invece lo voglia usare al massimo delle sue possibilità, devi necessariamente utilizzarlo in aree e strade private.

 

Monociclo elettrico migliore: il peso supportato

Altro dettaglio non da poco è poi il peso che il monoruota può sostenere.

Essendo uno strumento, per quanto potente, leggero e con un motore alimentato a batteria, puoi ben capire che ha anche dei limiti.

I modelli in commercio, bene o male, arrivano sempre ad un peso sostenibile di circa 100/120 kg.

È bene però che tu controlla sempre prima di acquistarne uno, soprattutto se hai un peso importante.

 

Monociclo elettrico migliore: i suoi comandi

A questo punto ti sarà sorta una domanda del tutto spontanea: ma come faccio a far funzionare e muovere il monociclo elettrico?

Come avrai già intuito non è presente alcun manubrio, come invece accade invece nei segway.

Nel caso di un monoruota il manubrio sarai tu.

Eh si, hai letto proprio bene. Sarai tu con il tuo corpo a far muovere il tuo monociclo elettrico.

Per andare in avanti ti basterà sporgerti un po’ in avanti con il corpo.

Per frenare, o rallentare, invece ti basterà portare il corpo un po’ indietro.

Semplice no?

Forse le prime volte potrai essere un po’ impacciato, ma non ti preoccupare perché nel giro di nemmeno un’ora sarai già un super pilota di monociclo elettrico.

 

Monociclo elettrico migliore: le sue funzioni

Eccoci ora all’ultima caratteristica da esaminare prima di arrivare a conoscere i migliori modelli di monoruota.

Dobbiamo, infatti, ancora parlare delle funzioni che un monociclo elettrico può avere.

A dire il vero non sono molte, ma quelle poche possono essere estremamente utili se conosciute.

Partiamo dalla funzione più eclatante, ovvero dal GPS incorporato.

Questo GPS farà si che, il tuo monociclo elettrico, arrivi da te in maniera totalmente autonoma.

Ti stia chiedendo come possa essere possibile?

Con un semplice click dal tuo smartphone, il quale, manderà un messaggio al tuo monociclo che, guidato dal segnale del GPS, riuscirà a trovarti.

Sembra quasi fantascienza.

Le altre funzioni sono invece più terrene e sono praticamente:

  • avviso di caricamento e scaricamento della batteria
  • luci, molto utili se si desidera usare il monoruota anche in orari in cui non vi è illuminazione solare
  • collegamento con smartphone

 

Monociclo elettrico migliore: i modelli scelti da noi

Il mondo dei monoruota ora non è più un mistero per te. Sei totalmente pronto per affrontare il mercato e quello che esso ti propone.

Il settore dei monocicli elettrici è nato da poco e la sua espansione è ancora in fase di lavorazione, tuttavia bisogna dire che i modelli sono già molti, ed anche di ottima qualità.

Abbiamo scelto per te i migliori modelli di monociclo elettrico e li abbiamo poi divisi per fasce di prezzo.

Ora non ti resta che continuare a leggere e fare la tua scelta finale.

 

Monociclo elettrico ad alto profilo: Hammer InMotion V5 F

monociclo elettrico Hammer InMotion V5 FEcco per te un monociclo davvero di alta qualità.

Questo modello è perfetto se la tua intenzione è quella di farne un uso molto assiduo.

Infatti è davvero molto resistente grazie ai suoi materiali di qualità eccellente.

La ruota ha un diametro di 14 pollici ed è perfettamente auto bilanciante.

La batteria è potente ed ha un’autonomia di 30 km con un tempo di ricarica di sole 3 ore.

Può sostenere una persona fino a 120 kg ed è munito di luci anteriori e posteriori. La sua velocità massima è di 25km/h.

Perfetto anche in fatto di connettività in quanto ha il Bluetooth ed è compatibile con il sistema Android.

Interessante poi il fatto che vi è un’applicazione apposita per impostare e controllare il monociclo comodamente dallo smartphone.

Munito di maniglia diventa praticissimo da trasportare.

Il costo è di 945 euro.

 

Monociclo elettrico con migliore rapporto qualità-prezzo: Ninebot by Segway One S2

monociclo elettrico Ninebot by Segway One S2Se desideri avere un monoruota elettrico ma vuoi stare un po’ attento al prezzo, ecco che questo modello è quello ideale per te.

Un monociclo elettrico dalle ottime qualità, e con un rapporto qualità-prezzo eccellente.

Pesa solo 11,4 kg ed è davvero robusto e resistente.

Ha una batteria con un’autonomia di 30 km e può sfrecciare fino a 24 km/h. Il bello poi è che, una volta scarico, in sole 3 ore è già più che attivo e pronto ad essere usato da te.

La ruota è perfettamente progettata per sopperire a qualsiasi piccolo ostacolo, pendenza o buca della strada.

Si può connettere anche al tuo smartphone e potrai così controllare davvero tutto, perfino il colore e l’intensità delle sue luci.

Il costo è di 639,90 euro. Davvero consigliato.

 

Monociclo elettrico economico migliore: BEEPER Road R1-NV

monociclo elettrico BEEPER Road R1-NVEcco infine un modello economico, ma comunque di tutto rispetto.

Con un peso di soli 10 kg è estremamente pratico da trasportare qua e là.

Ha una batteria con un’autonomia di 20 km e si ricarica in sole 3 ore.

La sua velocità massima è di 18 km/h. È quindi più bassa rispetto ai precedenti ma, visto i limiti di velocità imposti, è più che sufficiente.

Molto belle le luci a LED verdi che gli danno un tocco quasi futuristico e simpatico.

Nella confezione di base troverai anche due piccole rotelle da poter attaccare alla ruota grande.

Queste servono per i primi giorni se non ti senti sicuro e vuoi prima abituarti, ed imparare, in totale sicurezza.

Il costo è di 449 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here