Migliore rasoio a mano libera • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
11
Rasoio a mano libera migliore

Bisogna ammettere che, il rasoio a mano libera esercita un certo fascino.

È sempre bello vedere un professionista muoversi in maniera veloce e decisa mentre esegue un taglio della barba perfetto.

Certo è che, però, bisogna avere una certa dimestichezza e manualità.

La barba è un elemento molto importante per ogni uomo.

Nonostante la moda degli ultimi anni sia pro barba lunga, ci sono moltissime persone che preferiscono un viso liscio e senza peli.

In una nostra guida abbiamo già esaminato con attenzione il rasoio elettrico, ma ora è arrivato il momento di conoscere anche la versione più affascinante del rasoio a mano libera.

Una guida completa creata appositamente, da noi di Lasceltamigliore, per aiutarti in questo tuo importante acquisto.

Rasoio a mano libera migliore: le sue caratteristiche

Prima di procedere con le caratteristiche da analizzare, ci sembra giusto darti qualche informazione generale in più su questo oggetto.

Il rasoio a mano libera, solitamente, è usato dai professionisti del mestiere, ma nulla toglie che possa essere utilizzato anche a casa.

Il taglio fatto con un rasoio a mano libera è sicuramente un taglio più preciso e netto che regala una pelle rasata in maniera completa.

Si compone da una lunga lama fissata ad una specie di maniglia e, solitamente, può essere richiuso per essere trasportato in maniera sicura.

Perché scegliere il rasoio a mano libera?

  • Taglio più preciso per le diverse rifiniture.
  • Rasatura completa.
  • Rispetto della pelle.

Certo, serve sicuramente più tempo e manualità rispetto ad all’utilizzo del classico rasoio elettrico od regolabarba, ma provare per credere.

Ora, è arrivato il momento di esaminare insieme i diversi parametri da tenere in considerazione prima di procedere con l’acquisto vero e proprio.

Rasoio a mano libera migliore: la sua tipologia

La prima cosa da analizzare è sicuramente la tipologia del rasoio che risponde al meglio alle tue esigenze.

In commercio potrai trovare due macro gruppi:

  • rasoio a mano libera a lama unica
  • shavette

Il rasoio a mano libera a lama unica è la tipologia principale per quanto riguarda questo oggetto e si compone dalle seguenti parti:

  • perno. Il punto in cui la lama si fissa al manico. Può essere fisso oppure mobile in alcuni casi;
  • guancette. Sono, in pratica, le due parti che compongono il manico e permettono di richiudere la lama al loro interno;
  • appoggia dito. Il termino più corretto sarebbe codolo a dire il vero e rappresenta quel pezzetto della lama che permette un’impugnatura migliore;
  • impugnatura. Si trova tra la lama ed il perno ed è dove andrai ad appoggiare le prima dita della tua mano;
  • costa. È la parte opposta al filo della lama, in pratica il dorso. È importante per permettere una rasatura più precisa priva di sbavature ed imperfezioni aiutando a mantenere la giusta angolazione;
  • punta. La punta della lama che nella maggior parte dei casi è sempre arrotondata.

Lo shavette, invece, assomiglia moltissimo alla tipologia appena analizzata, ma ha differenza che la lama può essere sostituita.

È composto da un manico in cui viene inserita una mezza lama.

In linea generale è sicuramente più economico, anche se vi sono alcuni modelli professionali davvero di alta qualità.

Ha una versatilità maggiore in quanto, il poter cambiare le lame consente di decidere ed usare quella migliore a seconda del lavoro che si deve andare ad eseguire.

Nei negozi di barbieri in Italia è molto più facile trovare shavette rispetto a rasoi a lama unica. Il motivo è prettamente igienico.

Rasoio a mano libera migliore: la sua struttura

Ora che siamo entrati un pò in questo mondo siamo pronti anche per analizzare la struttura di questo attrezzo.

Le cose da osservare principalmente sono:

  • peso
  • dimensione
  • bilanciamento

Per quanto riguarda il peso bisogna trovare il giusto compromesso tra la necessità di avere una buona manualità e l’avere una lama di qualità.

Se da un lato più è leggero più è facile a manovrare, dall’altro bisogna dire che una lama di qualità ha sempre un peso maggiore.

La dimensione, invece, varia molto dalle necessità.

Ovvio che più lunga è la lama maggiore sarà l’area rasata con una sola passata, ma in caso di piccoli dettagli ecco che, una lama troppo grande sarebbe controproducente.

Tieni conto, poi, che per dimensione si deve osservare anche l’altezza che viene anche espressa in ottave. Solitamente si va da 3/8 a 8/8.

Le più comuni sono quelle da 5/8 e 6/8, ovvero 16 e 19 mm.

Infine, il bilanciamento che può essere valutato solamente dopo averlo utilizzato, purtroppo. In questo caso può essere buona norma leggere le diverse recensioni di chi lo ha già utilizzato.

Rasoio a mano libera migliore: il suo materiale

Altro dettaglio importante è sicuramente il materiale con cui è costituito il manico ed anche la lama.

Ovvio che, il prezzo andrà a salire a pari passo con la qualità del materiale utilizzato.

Il manico è importante per il discorso dell’impugnatura che deve essere sicura e confortevole per permette una manualità maggiore.

Fino a qualche tempo fa venivano utilizzati molto l’avorio e l’osso. Ora invece, per ovvi motivi, si trovano molti modelli con materiali di rivestimenti diversi.

Si va dalla semplice plastica a metalli più resistenti.

Importante anche il materiale del punto dove il manico va ad accogliere la lama e tenerla ben salda.

Qui il materiale più indicato è senza ombra di dubbio l’acciaio inox.

Una lama ben fissa è più sicura ed anche più precisa nel suo lavoro.

Rasoio a mano libera migliore: i suoi accessori

La confezione base di un ottimo rasoio a mano libera può essere composta anche da alcuni accessori.

A dire il vero non sono poi molti ma, se presenti, possono alzare la praticità ed il livello del tutto.

  • Astuccio. Molto utile per riporre l’oggetto in modo ordinato e soprattutto sicuro. Ottimo poi se si desidera portare il rasoio anche in viaggio o si lavora come barbiere in casa.
  • Lame. In questo caso, ovviamente, si parla di un accessorio specifico per la tipologia shavette. Non potendo vendere shavette già completi di lama inserita, ovvio che si troveranno alcune lame intercambiabili già incluse.
  • Sapone da barba. Ottimo per idratare la pelle e prepararla nella maniera più corretta alla successiva rasatura.
  • Ciotola e pennello. Altri piccoli oggetti ma indispensabili per una rasatura più efficace e comoda.

Rasoio a mano libera migliore: i modelli scelti da noi

Eccoci ora al momento più atteso in assoluto, ovvero quando si vanno a scoprire i migliori modelli di rasoi a mano libera venduti nel mercato.

Le tipologie ed i marchi sono davvero moltissimi e non è stato facile selezionare quelli migliori in assoluto.

Dopo un’attenta analisi in cui abbiamo tenuto conto sia delle caratteristiche generali che delle necessità più comuni, ecco che abbiamo dato vita a questa lista di modelli.

Il tutto è diviso in fasce di prezzo così che tu possa avere uno sguardo più completo.

Rasoio a mano libera ad alto profilo: A.P. Donovan

A.P. Donovan - 7/8" Rasoio a mano libera

Ecco un modello professionale davvero ottimo in cui ogni singolo dettaglio è curato in modo perfetto.

La lama è costituita da una tipologia di acciaio giapponese che permette una durezza di ben 63 rockwell creando, così, una lama davvero tagliente.

L’altezza della lama è di 7/8.

Il manico è ergonomico e davvero ottimo da maneggiare, oltre che essere molto resistente. Fatto interamente in legno pregiato, offre il giusto contrappeso alla lame donando un ottimo bilanciamento.

Il tocco in più a livello estetico è dato da una scritta dorata posta sulla lama che indice il marchio e l’alta qualità.

La confezione include anche una cinghia in cuoio da appendere alla parete in cui riporre la lama.

Infatti, il cuoio permette una perfetta affilatura e mantenimento della lama.

Molto bello anche il cofanetto in legno in cui riporre il tutto. Ovviamente rigorosamente fatto a mano come lo dimostra anche la scritta hand made.

Il costo è di 129,95 euro.

Rasoio a mano libera con ottimo rapporto qualità-prezzo: Dovo DOV201071

Dovo DOV201071 rasoio a mano libera

Ecco ora un altro modello davvero ottimo e con un prezzo decisamente ben equilibrato.

Lama in acciaio inox con una rifinitura nera per dare anche quel tocco estetico in più al tutto.

Il manico è in legno ed ha il giusto peso per dare un bilanciamento ottimale al rasoio.

Le lame sono sostituibili ed infatti nella confezione vi sono due adattatori per inserire sia lame lunghe che lame corte.

Inoltre, sono già incluse anche due lame di diversa lunghezza.

Ottima anche la confezione in alluminio con spugnette interne per alloggiare ogni singolo componente in totale sicurezza e comodità.

Il costo è di 49,50 euro.

Rasoio a mano libera economico migliore: Set Barba Uomo di Sapien

Set Barba Uomo di Sapien rasoio a mano libera

Infine un modello economico ma che può allo stesso modo regalarti una buona rasatura.

Si tratta di una shavette in acciaio inossidabile tagliente.

Incluso nella confezione troverai l’astuccio in similpelle per riporre la shavette ed anche ben 20 mezze lame con diverse lunghezze.

Il kit, comunque, include:

  • forbici di precisione con lame arrotondate
  • pettine antistatico con doppia spaziatura
  • spazzola con setole di cinghiale
  • pettine tracciatore dei profili estremamente preciso
  • un ebook per consigli pratici per la cura della barba. Anche se quest’ultimo è in inglese però.

Il costo è di 25,95 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here