Reflex migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

1
69
Reflex migliore

La fotocamera reflex è sicuramente una delle tipologia migliori sul mercato.

Una fotocamera con una qualità davvero unica, che ti permette di fare fotografie con dettagli a dir poco meravigliosi.

Insomma, se sei un vero appassionato della fotografia, non puoi di certo farti scappare un articolo come questo.

Il nostro intento, infatti, è quello di farti conoscere il mondo della reflex, per darti così la possibilità di far avanzare di livello la qualità delle tue foto.

Abbiamo anche già parlato della “cugina” delle reflex, ovvero la mirrorless, una tipologia di macchina fotografia molto più compatta, ma allo stesso tempo che vale la pena di scoprire.

Se invece vuoi puntare ad un livello quasi, od addirittura, professionistico, ecco che i nostri consigli potranno esserti molto utili.

Scopriamo insieme caratteristiche e modelli della tanto amata fotocamera reflex.

Reflex migliore: le sue caratteristiche

Cominciamo il nostro viaggio nel mondo della reflex partendo, prima di tutto, da cosa è realmente questa tipologia di macchina fotografica.

Una reflex è un dispositivo fotografico con una precisione ed una qualità dell’immagine davvero superiore rispetto alle altre tipologie presenti nel mercato.

La caratteristica principale di una reflex è la presenza di uno specchio al suo interno che proietta la stessa immagine dell’obiettivo anche nel suo mirino.

Questo particolare ti permette di avere un risultato sicuramente migliore.

Ma cerchiamo di approfondire caratteristica per caratteristica, così da capirne anche meglio il suo funzionamento e le sue qualità.

Ci teniamo però a farti prima una piccola premessa.

Il mondo delle reflex è davvero vasto e ci sono modelli altamente professionali che hanno un costo anche davvero elevato.

Noi abbiamo fatto la scelta di esaminare con attenzione le reflex che hanno un uso più alla portata della maggior parte delle persone, evitando così di parlare dei modelli che hanno un prezzo a 3 zeri (per le quali le cose da valutare prima sarebbero davvero infinite).

Detto questo possiamo davvero cominciare.

 

Reflex migliore: il suo sensore

La prima cosa da valutare è sicuramente il sensore presente all’interno della macchina fotografica.

Il sensore è quella parte che cattura la luce e la trasforma in immagine.

A dire il vero a fare la trasformazione vera e propria è il processore (che poi andremo ad analizzare meglio), ma comunque il tutto parte dal sensore.

Inizialmente devi valutare la grandezza di quest’ultimo.

In base alle dimensioni vi sono davvero moltissimi tipi di sensori.

Ti possiamo dire che il più grande è il Full Frame (36×24 mm) ed il più piccolo è il Micro 4/3 (17,3×13 mm). In mezzo vi è il APC-S (23×15 mm) ed è il più diffuso nelle fasce di media qualità.

Ovvio che maggiore è la dimensione del sensore, maggiore è anche la luca catturata, e quindi anche maggiore sarà la qualità dell’immagine finale.

Per trovare una reflex con un sensore Full Frame devi andare in una fascia di prezzo davvero alta, ovvero devi toccare il settore professionistico.

Importante poi sapere anche la distinzione tra i diversi tipi di sensore.

In merito ad una reflex potrai trovare le seguenti tipologie:

  • sensore CCD, a dire il vero ormai non viene nemmeno più messo in produzione ma ci teniamo lo stesso a citarlo per farti comprendere anche il progresso del settore
  • sensore CMOS, il più diffuso in assoluto, è versatile e veloce nonostante sia un po’ rumoroso
  • sensore MOS, alcuni marchi usano questo sensore, che a dire il vero non ha grandi differenze rispetto a quello poco prima citato

Devi sapere, infine, che è importante controlla la fotosensibilità del sensore.

Il livello di sensibilità, detto anche ISO, ti dà una maggiore conoscenza di come l’apparecchio risponde in caso di poca o troppa luce.

Maggiore è il numero ISO, maggiore è la sua versatilità.

 

Reflex migliore: il suo processore

Nel paragrafo precedente ti abbiamo parlato di un processore, che è strettamente collegato al sensore.

Il processore ha l’importante compito di trasformare il segnale del sensore in un’immagine vera e propria.

Per questa caratteristica dobbiamo avvisarti che esiste davvero una concorrenza ed una competizione grandissima tra i diversi marchi.

Ogni marchio ha il suo processore e lavora costantemente per migliorarne sempre di più le qualità e soprattutto la velocità.

Ti facciamo qualche esempio inerente alcuni dei marchi più grossi del settore delle macchine fotografiche:

  • Nikon, ha un processore Expeed arrivato alla sesta generazione
  • Canon, ha un processore Digic arrivato alla dodicesima generazione
  • Pentax, ha un processore Prime sui modelli del tipo K
  • Sony, ha un processore Bionz, arrivato alla terza generazione

È ovvio che, più avanti è la generazione, maggiore è anche la qualità del processore.

Ogni processore, poi, crea in maniera automatica l’immagine, ovvero un file.

In linea di massima ogni reflex crea file in formato raw o JPEG, per le fotografie, mentre per i video viene usato solitamente il formato MPEG.4.

 

Reflex migliore: il suo obiettivo

Passiamo ora ad un elemento importante ed intercambiabile a seconda delle tue esigenze, stiamo parlando dell’obiettivo.

Gli obiettivi in commercio sono davvero moltissimi e darti una lista completa sarebbe quasi impossibile, e forse anche inutile.

Cerchiamo invece di capire quali sono i parametri che ti devono portare a scegliere uno specifico obiettivo.

La prima cosa che devi guardare è la lunghezza focale che l’obiettivo ti offre.

In primis devi sapere che la lunghezza focale è praticamente data dalla lunghezza vera e propria del corpo dell’obiettivo.

Inoltre ricorda che vi sono obiettivi fissi ed obiettivi variabili.

Gli obiettivi variabili hanno una lunghezza espressa in mm, dal minimo al massimo.

La lunghezza focale è davvero importante in quanto, più è lunga, più l’obiettivo è adatto a fotografare particolari dettagliati e circoscritti.

Altro parametro è poi l’apertura dell’obiettivo, ovvero quanta luce fa arrivare al sensore.

Il numero che troverai a questo riguardo indica sempre l’apertura massima ed è anticipato dalla sigla f/.

Gli obiettivi, poi, hanno anche una messa a fuoco automatica che regolano il tutto da soli. C’è anche la possibilità di impostare tutto manualmente, ma devi essere abbastanza pratico della cosa.

Infine ci teniamo a ricordarti di controllare sempre se e quali obiettivi sono già inclusi con il modello da te scelto, così non avrai poi brutte sorprese.

 

Reflex migliore: la sua risoluzione

Altra nota importante va data poi alla risoluzione della macchina fotografica.

In realtà, con le caratteristiche precedenti, ne abbiamo già un po’ parlato, ma è bene isolarla per un attimo ed affrontarla in maniera più precisa.

La risoluzione viene espressa mediante i pixel.

Ovviamente non sono l’unica cosa da guardare ma già aiutano molto nella scelta finale.

Prima di acquistare la tua reflex controlla la risoluzione massima che essa ti offre, sia dal punto di vista della fotografia che dal punto di vista del video.

Per quanto riguarda le fotografie controlla il numero di fotogrammi che essa può fare al secondo (FPS).

Per i video invece puoi trovare le seguenti risoluzioni:

  • HD, 720 pixel
  • FULL HD, 1080 pixel
  • 4K, sopra i 1080 pixel

Ovvio che il top è sempre il numero più elevato ma tieni presente che la qualità della fotocamera è data da tutto un insieme, quindi non soffermarti solo ed esclusivamente su questi numeri.

 

Reflex migliore: la sua connettività

Al giorno d’oggi è praticamente impossibile non dover parlare di connettività di un apparecchio tecnologico. Ed anche la reflex non si differenzia in questo aspetto.

La reflex può essere connessa al tuo pc, al tuo televisore, al tuo tablet ed anche ad altri dispositivi.

Ovviamente devono esserci gli ingressi necessari per farlo, quindi controllali sempre. In particolare controlla che vi sia:

  • ingresso HDMI
  • ingresso USB

Molto utili poi le connessioni senza fili che ti facilitano di gran lunga questa operazione.

 

Reflex migliore: i modelli scelti da noi

Il settore della fotografia non è di certo semplice, e questo noi lo sappiamo molto bene.

Come avrai potuto capire fino ad ora, le caratteristiche da considerare sono davvero molte ed il tutto può risultare estremamente difficile se non sei un grande esperto.

Ecco quindi che abbiamo pensato di darti un ulteriore aiuto e di farti conoscere alcuni dei migliori modelli di reflex presenti nel mercato.

 

Reflex ad alto profilo: Nikon D7200

reflex Nikon D7200Ecco un modello davvero eccellente.

Una reflex con una sensibilità ISO davvero altissima che oscilla tra 100 e 25.600.

Un sensore CMOS con una dimensione quindi di 23.5 mm x 15,6 mm, ed una risoluzione pari a 24 megapixel.

Questa reflex ha poi un peso di 1,6 km ed è estremamente maneggevole e versatile nel suo utilizzo.

Anche dal punto di visto dei video la sua qualità è davvero eccellente e ti regalerà filmati di tutto rispetto.

Perfetta anche per quanto la connettività grazie al wifi integrato.

Il costo è di 1401,80 euro, ma questo prezzo include anche un obiettivo DK Nikkor 18-140 mm ed un oculare in gomma DK-23.

Se desideri invece solo il corpo macchina il costo scende a 1200 euro.

 

Reflex con migliore rapporto qualità-prezzo: Nikon D5300

reflex Nikon D5300Un altro modello Nikon entra nella nostra lista. D’altronde è uno dei marchi migliori del settore, quindi non c’è da stupirsi.

Una reflex davvero ottima con un sensore CMOS con una dimensione pari a 23,5 mm x 15,6 mm.

Anche la sensibilità ISO è davvero ottima con parametri che vanno da 100 a 12.800.

Il sistema di autofocus ti regala la bellezza di un minimo di 11 punti ed un massimo di 39 punti, per una qualità delle immagini davvero ottima.

Wifi integrato per una connettività senza fili estremamente versatile e comoda.

Il costo è di 870 euro, con un obiettivo 18/105 VR incluso. Il solo corpo macchina costa invece 670 euro.

 

Reflex economica migliore: Canon EOS 2000D

reflex Canon EOS 2000DInfine ecco un modello Canon, altro marchio davvero noto e sinonimo di qualità.

Ha un sensore CMOS ed una risoluzione pari a 24,7 megapixel. Già questi dati dovrebbero farti comprende l’alta qualità delle sue immagini.

Interessante poi la sua perfezione nel creare uno sfondo sfuocato per dare maggiore importanza e rilievo al soggetto principale della foto.

Anche per quanto riguarda i video è davvero ottima con la sua risoluzione in Full HD.

Connettività perfetta sia con fili che senza fili grazie al wifi integrato.

Inoltre vi è un’applicazione per lo smartphone dedicata che ti consente di gestire e lavorare sulle tue foto e video in maniera perfetta.

Il costo è di 522,99 euro.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here