Scaldabagno elettrico: classifica, prezzi e recensioni dei migliori • 2019

1
518
Scaldabagno elettrico migliore

Lo scaldabagno ha delle origini molto antiche. Infatti potremmo dire che si piazza tra le prime soluzioni ideate per avere acqua calda nel proprio bagno.

Il progresso ha poi visto venire alla luce tantissime altre alternative più moderne e tecnologiche, tuttavia lo scaldabagno resta ancora tra le soluzioni più diffuse ed usate. Forse per la sua praticità, per la sua versatilità o per la sua economicità rispetto ad altri sistemi di riscaldamento.

Se sei finito in questo articolo significa che stai pensando di acquistare uno scaldabagno ma che forse non sai bene da dove cominciare la tua ricerca. Tranquillo sei capitato nel posto giusto perché siamo proprio qui per aiutarti.

Cominciamo con il dire che esistono diverse tipologie di scaldabagno. Infatti in commercio potrai trovare scaldabagni a legna, a gas, a energia elettrica e molto altro. Vogliamo quindi precisare che noi ci soffermeremo in particolare sullo scaldabagno elettrico che è tra i più richiesti e tra i più diffusi nonché il più pratico da utilizzare.

Cominciamo quindi il nostro viaggio nel mondo degli scaldabagni elettrici.

Scaldabagno elettrico: caratteristiche principali

Lo scaldabagno elettrico viene anche chiamato boiler e altro non è che un apparecchio che permette il riscaldamento dell’acqua per tutti gli utilizzi domestici quindi sia per l’igiene personale che per l’utilizzo degli elettrodomestici. Ti dobbiamo subito dire che lo scaldabagno prevede non solo una spesa iniziale ma anche un consumo non cosi poco elevato per il suo utilizzo

Come abbiamo detto in precedenza infatti vi sono altre tipologie di scaldabagno come ad esempio la tipologia con alimentazione a gas che è decisamente più economica nel lungo termini in fatto di consumi.

Tuttavia sono ancora molte le persone che optano per uno scaldabagno elettrico per svariati motivi come ad esempio l’assenza di un impianto a gas nella zona oppure per una scelta personale dovuta dal fatto che in realtà l’acqua calda viene usata davvero molto poco.

Qualunque sia la situazione in cui ti trovi sappi che vogliamo darti la possibilità di limitare al massimo il consumo di energia elettrica e avere allo stesso tempo sempre il comfort dell’acqua calda nella tua abitazione.

Uno scaldabagno presenta una spesa iniziale consistente ma ha fortunatamente una durata di vita molto lunga ecco quindi che per questi due motivi fare la scelta giusta diventa fondamentale per evitare spiacevoli inconvenienti o uno spreco di denaro inutile. Sapere bene cosa osservare e tenere in considerazione prima di procedere con l’acquisto è la mossa vincente ed anche la più intelligente.

Cominciamo con l’esaminare le varie tipologie di scaldabagno elettrico.

  • Scaldabagni elettrici compatti e di piccola capacità. Questi scaldabagno hanno uno serbatoio cha va dai 10 ai 30 litri e solitamente viste le ridotte capacità viene impiegato per un solo dispositivo e quindi in un ufficio o negozio che non necessitano di una maggiore potenza.
  • Scaldabagno elettrico verticale. E’ la tipologia più diffusa ed ha un serbatoio che va in media dai 50 ai 200 litri. Essendo quelli più diffusi si possono ormai trovare anche in versione ultrapiatti e quindi molto meno ingombranti. Sono davvero ottimi e si sposano perfettamente con le necessità di una famiglia media.
  • Scaldabagno elettrico orizzontale. Stesse caratteristiche del precedente con la sola differenza che sono creati in maniera orizzontale ovvero con una maggiore larghezza ed una minore altezza.
  • Scaldabagno elettrico stabile. Questa tipologia non viene affissa alla parete ma si appoggia direttamente al pavimento. E’ la tipologia con maggiore capacità che va infatti dai 50 litri fino a superare la migliaia. Perfetto per grandi abitazioni con una famiglia molto numerosa e luoghi pubblici di grandi dimensioni.

Ora che sai bene o male cosa puoi trovare in commercio deve concentrarti maggiormente sulle caratteristiche tecniche specifiche.

Scaldabagno elettrico: capacità

Abbiamo già visto un po’ parlando delle varie tipologie di scaldabagno elettrico come ci siano in commercio diverse capacità.

La capacità è la caratteristica fondamentale perché fa si che poi lo scaldabagno funzioni rispettando le esigenze della casa.

Acquistare uno scaldabagno con capacità troppo inferiore alle proprie capacità farà si di non avere acqua calda a sufficienza, d’altro canto avere uno scaldabagno con una capacità eccessiva farà si che vi sia uno spreco di consumo che si può tranquillamente evitare.

In linea di massima una famiglia media composta da 4 persone utilizza all’incirca sui 120 litri al giorno.

In questo caso quindi non vi è un modello migliore o peggiore ma la scelta giusta sarà ovviamente quella che maggiormente si sposa con le tue esigenze.

Scaldabagno elettrico: quanto consuma?

Altro argomento importante da trattare è sicuramente il consumo che uno scaldabagno elettrico ha. Infatti essendo un apparecchio ad energia elettrica il peso che avrà sulla bolletta può essere anche abbastanza consistente.

La prima cosa da tenere in considerazione è quanto andrai ad utilizzarlo. Se ad esempio durante il giorno non c’è mai nessuno in casa puoi anche optare per l’accenderlo solo alla sera.

Nel caso in cui invece sia necessario tenerlo accesso sempre devi valutare molto attentamente l’aspetto consumo.

Il progresso in questo senso ha fatto grandi passi in avanti progettando modelli sempre più attenti a questo aspetto limitando al massimo il loro consumo di energia elettrica. È ovvio quindi che la migliore scelta sia la classe energetica più economica e vantaggiosa.

Quando andrai a fare la tua scelta quindi dopo aver capito quali modelli rispondono alle tue esigenze dai un’occhio di riguardo anche alla classe energetica tenendo conto che uno scaldabagno in una famiglia media pesa circa il 20% su una bolletta quindi capisci che è una spesa non indifferente.

È meglio quindi spendere un po’ di più all’inizio al momento dell’acquisto ma avere poi un notevole risparmio in futuro al momento della bolletta.

Un’ottima soluzione per limitare il consumo può essere anche quella di optare per uno scaldabagno con un timer da impostare cosi che tu possa impostare la sua accensione ed il suo spegnimento in base agli orari della tua famiglia.

Ottima anche la presenza di un termostato che controlla la temperatura dell’acqua e ti da la possibilità di impostare la tua preferenza anche in questo caso.

Un consiglio pratico ad esempio è quello di impostare una temperatura di 60° nel periodo invernale e di 40° nel periodo estivo in cui visto le alte temperatura si tende ad utilizzare un’acqua meno calda.

Puoi ben capire che timer e termostato possono essere davvero dei grandi alleati per il controllo del consumo energetico.

Scaldabagno elettrico: potenza

Altra caratteristica che merita un po’ di attenzione è la potenza.

La potenza dello scaldabagno è il presupposto che poi non solo ti farà capire anche il consumo energetico ma soprattutto ti farà capire quanto veloce sarà l’apparecchio nel riscaldare l’acqua.

Tieni presente che in commercio puoi trovare scaldabagno elettrici per uso domestico che vanno dai 1000 watt per finire ai 1200 watt. Chiaro che maggiore è la potenza maggiore è la velocità di riscaldamento.

Scaldabagno elettrico: dimensioni

Quando procederai con l’acquisto ti renderai subito conto che lo scaldabagno non è un apparecchio poco voluminoso.

Per quanto il progresso abbia garantito una diminuzione consistente del volume rimane sempre e comunque uno strumento voluminoso ed a volte anche ingombrante.

Dovrai quindi tenere bene a mente dove hai intenzione di posizionarlo.

Devi valutare se appenderlo alla parete o se porlo per terra, e devi valutare inoltre se secondo il tuo spazio libero sia meglio uno scaldabagno verticale od orizzontale. Anche in questo caso non vi è quindi un modello migliore o peggiore ma solo un modello perfetto per lo spazio che hai nella tua casa ed è quindi una scelta che deve essere valutata attentamente secondo le tue esigenze.

Scaldabagno elettrico: consigli utili di natura pratica

Prima di procedere con i migliori modelli vogliamo darti qualche utile consiglio per far si che tu possa utilizzare la meglio lo scaldabagno elettrico limitando anche il costo in bolletta.

Prima di tutto ti consigliamo di posizionarlo lontano da finestre, porte o correnti d’aria in modo che non debba lavora maggiormente per contrastare sbalzi di temperatura od umidità per mantenere l’acqua in temperatura.

Se opti per un’accensione solo nel momento del bisogno tieni conto ad esempio che se per una doccia veloce si utilizzano in media 25 litri per un bagno rilassante se ne impiegano anche 80 di litri quindi valuta attentamente questo aspetto in base alle tue abitudini e quelle della tua famiglia.

Per limitare i consumi puoi anche pensare di rivestire il tuo scaldabagno elettrico con un materiale termico isolante in modo che l’acqua rimanga calda più a lungo. Inoltre puoi anche optare per inserire nei tuoi rubinetti dei riduttori di flusso e cambiare il soffione della doccia con uno regolabile ed a basso consumo.

Sono tutti piccoli accorgimenti ma che nell’insieme possono fare la differenza.

Il migliore scaldabagno elettrico: modelli consigliati

Ed eccoci finalmente al momento che stavi tanto aspettando, ovvero il momento di scoprire quali sono i modelli migliori nel mercato che abbiamo scelto per te.

Abbiamo pensato di inserire modelli sia della tipologia verticale che della tipologia orizzontale in modo che tu possa valutare ogni opzione e capire quale risponde al meglio alle tue esigenze. Per ogni tipologia abbiamo inserito poi un’opzione ad alto costo e prestazione ed un’opzione invece sempre ottima ma ad un costo più a buon mercato.

Migliore scaldabagno elettrico verticale ad alta prestazione e costo: Ariston 3626085 Shape ECO

Scaldabagno elettrico Ariston 3626085 Shape ECOL’Ariston 3626085 Shape ECO è uno scaldabagno verticale con un design molto moderno.

Ha una capacità pari a 80 litri e si sposa perfettamente con le esigenze di una famiglia media italiana.

Ha le funzioni anti congelamento ed anche la funzione Eco che limita la massimo i consumi di energia elettrica.

La temperatura è perfettamente regolabile e presenta anche un comodo timer.

Il costo è di 206 euro.

Il migliore scaldabagno elettrico verticale a basso costo: Ferroli Calypso Scaldabagno Elettrico Verticale

Ferroli Calypso Scaldabagno Elettrico VerticaleIl Ferroli Calypso soluzione perfetta per chi necessita di un ottimo scaldabagno elettrico ma non vuole spendere una cifra troppo alta.

Ha una capacità di 50 litri ed è ricoperto da una schiuma in poliuretano che permette un abbassamento dei consumi.

Una potenza di 1200 watt ed una soluzione molto compatta per chi non ha molto spazio.

Il costo è di 89 euro.

Il migliore scaldabagno elettrico orizzontale ad alta prestazione e costo: Ariston Thermo 3200965

Scaldabagno elettrico Ariston Thermo 3200965Ariston Thermo 3200965 è un eccellente scaldabagno elettrico che si sviluppa in orizzontale. Una capacità di 80 litri con un design davvero moderno ed accattivante che ben si sposa con ogni arredamento.

Ha un termostato per regolare la temperatura come si preferisce e soprattutto ha anche un termostato di sicurezza bipolare per un sicurezza davvero di alta qualità.

Anche questo scaldabagno presenta l’isolamento termico con poliuretano espanso cosi da garantire una migliore efficienza ed un minor consumo.

Ha un costo di 205 euro quindi un po’ alto rispetto ad altri modelli in orizzontale ma ha davvero una prestazione di alta qualità.

Il migliore scaldabagno elettrico orizzontale a ottimo rapporto qualità-prezzo: Ariston 3200811

Scaldabagno elettrico Ariston 3200811Se desideri un ottimo scaldabagno elettrico che si sviluppi in orizzontale e non vuoi spendere troppo, l’Ariston 3200811 è sicuramente una scelta perfetta.

Capacità di 80 litri che risponde quindi perfettamente alle esigenze di una famiglia nella media.

La sua potenza è pari a 1500 watt e quindi è davvero ottimo. Le sue dimensioni sono pari a 49x46x60 cm ed è quindi abbastanza compatto per fare la sua funzione pur non occupando troppo posto.

Presenta poi un isolamento termico in poliuretano espanso che assicura cosi un maggiore controllo del consumo e della temperatura dell’acqua.

È munito poi di termostato per la regolazione manuale della temperatura.

La cosa veramente positiva è che Ariston assicura una garanzia di ben 3 anni sul serbatoio.

Il costo è di 148 euro.

Il migliore scaldabagno elettrico orizzontale a basso costo: Scaldabagno Thermex linea HIT ECO

Scaldabagno elettrico Thermex linea HIT ECOUn’altra soluzione a basso costo, ma allo stesso tempo che ti possa regalare una buona prestazione, è sicuramente lo scaldabagno Thermex linea HIT ECO.

Ha una capacità che va dai 10 agli 80 litri a seconda del modello scelto e dalle tue necessità.

Il termostato è di facile utilizzo e la temperatura può essere controllata ed impostata in modo del tutto manuale.

Per quanto riguarda l’efficienza energetica è sicuramente il top grazie al rivestimento in poliuretano.

Il costo è di 114 euro.

Leggi anche: scaldabagno elettrico istantaneo: come funziona, prezzi e consigli

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here