Scaldabiberon: come scegliere il migliore • 2018

0
85
Scaldabiberon migliore

Scaldabiberon migliore? La scelta dello scaldabiberon non è assolutamente banale: il mondo infanzia è, infatti, uno di quei settori in cui la sicurezza non è mai troppa.

Infatti ogni genitore desidera solo il meglio per il proprio piccolo e per ogni singolo acquisto investe pazienza, attenzione e ricerca cercando così la risposta migliore alle esigenze che un piccolo essere umano ha.

Sia che tu sia una mamma, un papà oppure un parente o amico che sta cercando il regalo perfetto da fare se sei capitato in questo articolo significa che stai cercando uno scaldabiberon, e ovviamente il migliore in assoluto.

Sarai contento quindi di sapere che sei capitato nel posto giusto perché ti vogliamo dare tutte le informazioni necessarie per fare l’acquisto azzeccato.

L’acquisto perfetto quando si parla di scaldabiberon equivale ad un modello che soddisfi le necessità del neonato ma che soddisfi ed agevoli anche le necessità del neo genitore.

Lo scaldabiberon può essere molto utile, soprattutto nei primi mesi in cui i neonati sono particolarmente affamati e mangiano ogni 2-3 ore.

Uno strumento che permetta di avere il latte alla giusta temperatura in un lasso di tempo breve sia in casa che fuori casa è a dir poco uno strumento magico, che appunto prende il nome di scaldabiberon.

Entriamo insieme quindi in questo mondo con l’obiettivo finale di scegliere il migliore scaldabiberon in commercio.

Scaldabiberon migliore: le sue caratteristiche

Ti abbiamo già fatto notare come lo scaldabiberon sia uno strumento estremamente utile, specialmente quando ci si trova fuori casa ed è il momento pappa per il tuo cucciolo.

Il giusto modello può facilitarti davvero la vita nei primi mesi di vita da neo genitori in cui ci si deve adattare a tutti i vari cambiamenti che la nascita di un neonato comporta.

Il primo periodo è già estremamente complicato e carico di emozioni e proprio per questo abbiamo deciso di stilare una lista perfetta, e soprattutto completa, di tutte le caratteristiche a cui dovrai prestare attenzione prima di comprare uno scaldabiberon.

Procediamo quindi con il conoscere ogni singolo aspetto del migliore scaldabiberon in assoluto.

 

Scaldabiberon migliore: la sua alimentazione

L’alimentazione dello scaldabiberon è un fattore decisivo nella tua scelta finale e devi quindi valutarla molto bene prima di procedere con il tuo acquisto.

Devi infatti sapere che in base al tipo di alimentazione che sceglierai poi dipenderà anche il suo utilizzo. Analizziamo insieme intanto le varie tipologie di scelta che potrai trovare nel mercato.

  • Scaldabiberon a corrente elettrica. Decisamente il più diffuso in assoluto e che prevede appunto l’utilizzo dell’energia elettrica. Con questa tipologia ovviamente devi tenere presente che avrai sempre bisogno di una presa di corrente sia in casa che fuori casa.
  • Scaldabiberon senza corrente elettrica. Ti chiederai come sia possibile un riscaldamento senza l’ausilio di corrente. Molto semplice, grazie al concetto della cottura a bagnomaria che ha origini antichissime. Praticamente si conserva dell’acqua bollente all’interno di un recipiente che la mantiene tale per un tot di ore. Al momento del bisogno poi si travasa l’acqua bollente in un altro recipiente e si immerge il biberon con il latte. Di certo è estremamente comodo fuori casa ma devi considerare che i tempi di riscaldamento sono un po’ più lunghi.
  • Scaldabiberon da viaggio. E’ praticamente identico allo scaldabiberon a corrente elettrica solo che lo si collega all’accendisigari dell’automobile.

Come avrai notato puoi trovare ben tre tipologie. A dire il vero vi sono modelli che hanno la possibilità di essere collegati sia alla presa di corrente sia all’accendisigari dell’automobile.

Prima di tutto ti dovrai chiedere quando utilizzerai principalmente lo scaldabiberon.

Se per motivi di lavoro o familiari ti troverai a spostarti molto con il bimbo devi capire se avrai sempre la possibilità di avere una presa od un accendisigari dell’automobile a disposizione. Se la risposta è no allora è ovvio che dovrai optare per uno scaldabiberon che non necessiti la corrente elettrica.

 

Scaldabiberon migliore: la sua compatibilità

Iniziamo con il spiegarti cosa s’intende con il termine compatibilità.

Avrai già notato che in commercio esistono una vastità di biberon di diverse forme e grandezze. Ovvio che valutare che la grandezza del biberon che si andrà a utilizzare sia compatibile con la grandezza disponibile dello scaldabiberon diventa di estrema importanza per non rischiare poi di ritrovarsi con uno strumento non utilizzabile.

Poi devi anche pensare che dopo i primi mesi il tuo cucciolo comincerà a mangiare anche gli omogeneizzati e potrà quindi esserti utile che lo scaldabiberon riscaldi anche quest’ultimi.

Valuta quindi se fare un acquisto che ti possa permettere di riscaldare anche i vasetti vari degli omogeneizzati aumentando così il suo utilizzo.

Ovviamente questa scelta è del tutto soggettiva in base alle tue esigenze e scelte.

 

Scaldabiberon migliore: la sua tecnologia

Se hai già dato uno sguardo ai vari scaldabiberon in commercio ti sarai già reso conto che la vasta offerta si divide principalmente in due gruppi:

  • manuali
  • digitali

La scelta che dovrai fare è del tutto personale. C’è infatti chi si trova meglio con un modello tecnologicamente digitale chi invece preferisce ancora un’impostazione più semplice e manuale.

Partiamo dal presupposto che sia che vi sia un display digitale o una manopola l’impostazione di base è sempre la temperatura ed il fatto che si scelga una tecnologia o l’altra non vi è differenza in tal senso.

Poi vi sono scaldabiberon più avanzati che permettono anche altre funzioni ma questo lo andremo ad analizzare nel prossimo paragrafo.

 

Scaldabiberon migliore: le sue funzioni

Come ti abbiamo già accennato qui sopra lo scaldabiberon ha come base l’impostazione della temperatura desiderata ma può avere anche altre funzioni molto utili.

A seconda del modello prescelto infatti potrai godere di ottime funzioni accessorie che in certi casi possono essere anche estremamente confortevoli.

Ad esempio potrai avere la funzione scongelamento, molto comodo per le mamme che tirano il loro latte per poi conservarlo in freezer.

Altra funzione utile è poi la selezione della quantità che ti permette così di avere un riscaldamento più mirato e preciso.

Non solo queste però le funzioni che potrai trovare sul mercato.

Infatti alcuni scaldabiberon sono anche muniti di comodi timer con cui potrai programmare ad esempio quando far partire il riscaldamento. Un’opzione comoda che ti permette, una volta impostato, di non pensarci più e trovarti comunque il latte alla temperatura perfetta al momento della poppata.

Con il tempo però scoprirai anche che non sempre il bambino rispetta orari prestabiliti e che in alcuni casi potrebbe anche succedere ritardi il momento pappa per 30-60 minuti. Ecco che in questi casi avere uno scaldabiberon con funzione di mantenimento del calore diventa importante così da averlo a giusta temperatura per un lasso di tempo più lungo.

Poi può essere utile anche il segnale di avvenuto riscaldamento che può essere visivo o sonoro a seconda del modello. Questa funzione bene o male è presente in tutti i modelli in commercio.

 

Scaldabiberon migliore: la sua praticità d’utilizzo

Ti accorgerai fin da subito che il momento pappa è uno dei momenti più importanti per quanto riguarda i primi mesi di vita del neonato. Ecco quindi che avere uno strumento facile e pratico diventa essenziale.

Un bimbo quando ha fame piange disperato e quindi riuscire a colmare questo suo bisogno il prima possibile è sicuramente la scelta migliore che si possa fare.

Prima di procedere con l’acquisto di uno scaldabiberon quindi valuta anche quanto sia pratico da usare e pulire.

La prima cosa da capire sono le istruzioni. Devi fin da subito aver ben presente come si utilizza e si imposta. Se non sei molto amante della tecnologia e hai estrema difficoltà con tutto quello che è digitale magari evita di comprate il modello più complicato sul mercato. Anche se a dire il vero sono tutto molto semplici da utilizzare in linea di massima.

Molto utili anche i piedini antiscivolo che garantiscono una perfetta adesione alla superficie su cui si appoggia lo scaldabiberon. Soprattutto se andrai ad utilizzarlo in macchina diventano quasi una caratteristica essenziale.

Per quanto riguarda la pulizia invece valuta se l’apparecchio è smontabile e se i vari componenti sono lavabili in lavastoviglie velocizzando e facilitando il tutto.

 

Scaldabiberon migliore: alcuni consigli utili

Per facilitarti la scelta abbiamo pensato di darti anche qualche altro consiglio utile così tu possa fare poi un acquisto consapevole ed azzeccato.

Ti abbiamo già detto come sia importante verificare la compatibilità dello scaldabiberon con i biberon in tuo possesso.

Ci teniamo a precisarlo nuovamente in quanto non verificare questo elemento in anticipo ti potrebbe portare davvero ad avere fatto un acquisto inutile.

Altra cosa importante che ci sentiamo di dirti riguarda il marchio.

Per quanto per molti settori il marchio non abbia importanza quanto si parla di neonati è sempre meglio affidarsi ad aziende conosciute e diffuse. Questo vi darà la sicurezza di avere materiali di qualità e con garanzia di utilizzo.

Infine ti lasciamo con un altro consiglio utile.

Impara ad utilizzarlo alla perfezione e fai delle prove di temperatura già prima del momento pappa. Questo farà si che poi nel vero momento del bisogno tu sia già a conoscenza di come impostarlo, a che temperatura e per quanto tempo.

 

Migliori scaldabiberon: modelli scelti da noi

Eccoci ora al momento tanto atteso, ovvero alla lista dei modelli che abbiamo scelto accuratamente per voi.

Ti dobbiamo dire che a livello economico il settore scaldabiberon ha una fascia di prezzo ristretta che va dai 20 ai 50 circa quindi abbiamo pensato di darti un’opzione per ogni tipologia di scaldabiberon tenendo conto di un perfetto rapporto qualità-prezzo.

Procediamo ora con i migliori modelli di scaldabiberon.

 

Il migliore scaldabiberon a corrente elettrica: Chicco Digit

Scaldabiberon Chicco DigitPartiamo con la tipologia più diffusa e cercata dalle famiglie italiane: lo scaldabiberon a corrente elettrica. Il Chicco Digit è tra i migliori nel mercato per completezza e qualità.

Uno scaldabiberon digitale che ha ben 12 programmi diversi di riscaldamento. Non solo ma possiede anche tutte le migliori funzioni come il mantenimento della temperatura e l’impostazione anticipata con il timer.

Se ti rimane ancora qualche dubbio ti possiamo dire che grazie alla sua forma è compatibile con praticamente tutte le tipologie di biberon presenti nel mercato e può riscaldare anche i vasetti di omogeneizzati e pappe.

Facile e pratico. Unico difetto dato dal fatto che ha solamente l’attacco per la presa di corrente e non per l’accendisigari della macchina.

Il prezzo è di 55 euro ma lo si trova molto spesso in offerta. Un modello perfetto per il tuo bambino.

 

Il migliore scaldabiberon senza corrente elettrica: Philips Avent SCF256/00

Scaldabiberon Philips Avent SCF256-00Se per le tue necessità cerchi uno scaldabiberon che non abbia bisogno dell’energia elettrica il modello Philips Avent SCF256/00 è quello che fa per te.

Philips Avent è sicuramente uno dei marchi migliori per quanto riguarda la cura e le esigenze dei neonati e questo modello ne è la dimostrazione effettiva.

I materiali sono tutti di alta qualità e resistenza con un’attenzione molto alta alle necessità dei neonati.

Grazie alle sue dimensioni poi è perfettamente compatibile con la maggior parte dei biberon presenti in commercio e ha una capienza pari a 330 ml.

Pratico e lo si può utilizzare dappertutto, devi però tenere presente che ha un’autonomia di circa 6 ore.

Ha un costo di 30,24 euro.

 

Il migliore scaldabiberon da viaggio: Chicco 00007389000000

Scaldabiberon Chicco 00007389000000Il marchio Chicco non delude mai e anche questo comodo e pratico scaldabiberon lo dimostra.

Il Chicco 00007389000000 scaldabiberon perfetto per i tuoi viaggi e spostamenti con adattatore per l’auto già incluso nella confezione.

E’ uno scaldabiberon molto versatile in quanto ha un’alta compatibilità con i biberon che trovi in commercio.

E’ inoltre molto facile da utilizzare in quanto non è digitale ma manuale. Il tutto viene quindi impostato con una semplice manopola.

La sua pecca è quella che non presenta la possibilità di impostare la temperatura ma è praticamente automatica.

Nonostante sia uno scaldabiberon da viaggio ha poi un’alta velocità di riscaldamento.

Inoltre riscalda non solo acqua e latte ma anche i vasetti di omogeneizzati quindi è estremamente comodo anche durante lo svezzamento.

Altra cosa da far notare è la sua capacità di mantenere il calore fino a 60 minuti che può rilevarsi molto utile nel suo utilizzo.

Il costo è di 49 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here