Seggiolone migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
54
Seggiolone migliore

È arrivato il momento della pappa e tuo figlio necessita di un seggiolone.

La fase dello svezzamento è sicuramente un periodo in cui si alternano moltissime emozioni: le facce buffe di tuo figlio ad ogni gusto nuovo, la scoperta di cosa gli piace e cosa no, l’emozione di vederlo seduto a tavola con tutta la famiglia.

Insomma ogni singolo giorno è una vera scoperta e proprio per questo bisogna scegliere il seggiolone in maniera saggia e consapevole.

Il seggiolone, infatti, accompagnerà tuo figlio nei momenti dei pasti per moltissimi mesi e non bisogna affatto sottovalutare questo aspetto.

Seggioloni ricchi di colori ed immagini, allegri ed interessanti per ogni bambino. Ma non solo questi i dettagli da dover considerare prima dell’acquisto.

Ecco per te una guida completa in cui scoprire, ed imparare, quali sono tutti gli aspetti da tenere in considerazione per trovare, così, il seggiolone perfetto per tuo figlio.

Seggiolone migliore: le sue caratteristiche

Lo svezzamento è una tappa fondamentale nella crescita e nello sviluppo di tuo figlio ed è bene accompagnarlo nel migliore dei modi.

Purtroppo non tutti i bambini affrontano fin dal primo giorno lo svezzamento in maniera positiva. Alcuni, infatti, impiegano più tempo ad abituarsi al cucchiaino ed alle nuove consistenze.

È del tutto normale quindi cerca di vivere il momento in maniera più tranquilla e serena possibile.

Per affrontare al meglio questa fase ti consigliamo anche di leggere le nostre guide sugli omogeneizzatori ed i cuocipappa.

Questi strumenti possono davvero diventare dei bracci destri durante lo svezzamento.

Ma torniamo al nostro seggiolone e cerchiamo di capire come è possibile scegliere il modello perfetto.

 

Seggiolone migliore: la sua struttura

La prima cosa da valutare è sicuramente la struttura vera e propria del seggiolone.

In commercio potrai trovare diversi modelli con caratteristiche, sia estetiche che strutturali, ben distinte.

Dal punto di vista estetico non c’è poi molto da dire. In questo caso devi essere tu a decidere se optare per un seggiolone colorato ed allegro, o se optare per un seggiolone più classico.

Dal punto di vista strutturale invece ci sono alcuni dettagli da dover analizzare meglio.

  • Carico massimo. Per quanto riguarda il peso che un seggiolone può sostenere vi sono diverse opzioni. I modelli classici solitamente hanno una durata che va dall’inizio svezzamento fino ai 36 mesi del bimbo (anche se molto dipende dal peso del bimbo). Altri invece hanno una seduta che si può modificare nel tempo fino a diventare una vera e propria sedia. Questo ultima opzione ti regala una longevità più estesa.

 

  • Come si adatta. Altro punto, strettamente collegato al precedente, è poi come il seggiolone si adatta alla crescita di tuo figlio. Se il tuo desiderio è quello di avere un seggiolone che cresce e si modifica con il tuo bimbo devi controllare che abbia un’altezza regolabile.

 

  • Vassoio. Non si può parlare del seggiolone e non dare un breve accenno anche al vassoio posto davanti alla seduta. Il nostro consiglio è quello di optare per un modello che ti permetta di togliere il vassoio quando lo desideri. Ma di questo aspetto ne parleremo anche più avanti.

 

  • Mobilità. Importante poi approfondire anche la mobilità del seggiolone. In primis sarebbe meglio optare per un modello con schienale reclinabile. Nei primi mesi è facile che prendano anche sonno durante la pappa o subito dopo. Avere la possibilità di reclinare lo schienale ti consente di lasciarlo riposare in tranquillità. Inoltre, se hai poco spazio, valuta la possibilità di acquistare un modello ripieghevole.

Pochi punti, ma tutti molto importanti.

 

Seggiolone migliore: la sua seduta

Passiamo ora alla seduta del seggiolone. Aspetto molto importante.

Ovvio che la cosa migliore è quella di mettere tuo figlio nella condizione di essere comodo e facilitato a mangiare. Proprio per questo è bene avere un occhio di riguardo per la seduta.

Il primo aspetto da osservare è quella della sua imbottitura.

A dire il vero non è obbligatoria, devi essere tu a decidere se preferisci far sedere tuo figlio su un rivestimento morbido oppure su una seduta classica in legno ad esempio.

Di certo se, l’idea è quella di lasciarlo dormire lì se prende sonno, è meglio optare per una seduta morbida.

Ottimi anche i modelli che presentano un riduttore, così che tuo figlio abbia una seduta alla sua misura anche fin dai primi mesi.

Importante poi che la seduta possa essere regolata ed inclinata a piacere. Infatti ogni bimbo ha le sue preferenze e ricordati che fin dalla nascita sono abituati ad essere allattati distesi, quindi all’inizio potrebbe essere difficile per loro restare seduti dritti.

Infine, ma non per importanza, controlla che il poggiapiedi sia regolabile in altezza.

Questo aspetto viene molto spesso sottovalutato ma non è affatto comodo lasciare il bimbo per molto tempo con i piedi a penzolare.

 

Seggiolone migliore: il suo vassoio

Come promesso eccoci ad approfondire l’argomento vassoio.

Ti abbiamo già accennato al fatto, di come sia meglio scegliere un modello con vassoio removibile.

Il perché è molto semplice e viene racchiuso in due motivi che ora ti andremo ad elencare:

  • togliendolo sarà più facile lavarlo. È inevitabile, i primi tempi il tuo piccolo farà dei veri pasticci. Poter lavare il vassoio sotto acqua corrente oppure in lavastoviglie ti agevolerà molto
  • togliendolo potrai avvicinare il seggiolone al tavolo creando così una condivisione a tavola maggiore. È davvero bello vedere il proprio figlio seduto con tutta la famiglia

Ma ci sono anche altri elementi che ti possono aiutare nella scelta:

  • porta bibite, ottimo per appoggiare in totale sicurezza il biberon od il bicchiere
  • bordo rialzato, l’ideale per bloccare gli oggetti affinché non cadano per terra
  • doppio vassoio, in pratica vi è un vassoio completamente piano al di sotto. Ottimo per i momenti di gioco dopo la pappa
  • distanza regolabile, importante per calibrare la distanza in base alle necessità ed età di tuo figlio

 

Seggiolone migliore: la sua sicurezza

I bambini, si sa, non stanno mai fermi e si potrebbe simpaticamente dire che il pericolo è il loro mestiere.

Ecco perché è importante analizzare anche la sicurezza che un seggiolone offre.

A questo riguardo le cose da osservare sono poche ed elementari, ma tutte estremamente importanti:

  • cinture di sicurezza, è bene legare sempre il bimbo se ci si deve allontanare per qualche breve momento. È possibile trovare cinture a due attacchi od a cinque attacchi. Specialmente quando sono più grandicelli hanno l’abitudine di alzarsi per scendere dal seggiolone
  • rinforzi e piedini antiscivolo, la loro presenza elimina la possibilità di uno slittamento del seggiolone
  • sparti gambe, a volte messo in secondo piano ma in realtà è importante perché aiuta il bimbo ad assumere la giusta posizione, che non è così immediata all’inizio
  • riduttore, importantissimo nei primi mesi quando la seduta potrebbe essere davvero troppo grande per il bimbo

Pochi e semplici elementi ma che mettono tuo figlio in sicurezza.

 

Seggiolone migliore: i suoi accessori

Infine passiamo ad esaminare gli accessori che un seggiolone può avere.

In questo caso non parliamo di elementi davvero necessari e fondamentali per il suo utilizzo, tuttavia se presenti ti possono agevolare un po’.

Gli accessori possibili sono volti all’intrattenimento del bimbo.

Ad esempio potresti trovare un archetto giochi da poter attaccare al seggiolone, così che il bimbo possa giocare un po’ finché non è pronta la pappa.

Ottima anche la funzione altalena che farà cullare il bimbo per renderlo più tranquillo durante l’attesa.

Infine potrai trovare anche un cesto porta oggetti posto al di sotto della seduta. Sicuramente comodo per avere tutti i giochi in ordine ed a portata di mano.

 

Seggiolone migliore: i modelli scelti da noi

Eccoci ora a scoprire quali sono i migliori modelli di seggiolone presenti nel mercato.

La scelta è davvero vastissima e non è stato facile fare una scelta, ma siamo davvero soddisfatti del risultato ottenuto.

Abbiamo deciso di dividere i modelli per fasce di prezzo, avrai così una visuale completa e semplice da analizzare.

 

Seggiolone migliore ad alto profilo: Chicco 05079336740000 Polly Progres5

seggiolone Chicco 05079336740000 Polly Progres5Un ottimo seggiolone pappa è questo modello della Chicco.

Disponibile in diversi colori e fantasie così che tu possa trovare quella perfetta per te e tuo figlio.

È un modello che si modifica in base alla crescita di tuo figlio, in quanto da seggiolone diventa poi rialzo per la sedia a casa ed anche un comodo rialzo da portare fuori casa.

Insomma davvero versatile.

Completamente adattabile e regolabile, sia in altezza che lo schienale.

La seduta è davvero ergonomica e comoda. Ha poi un riduttore che si può staccare quando non serve più.

Completamente sfoderabile e lavabile. Il vassoio può essere rimosso e lavato anche in lavastoviglie.

Munito di cinture di sicurezza e piedini antiscivolo.

Il costo è di 199 euro.

 

Seggiolone con migliore rapporto qualità-prezzo: CAM Il mondo del bambino S2300/219

seggiolone CAM Il mondo del bambino S2300/219Ecco ora un altro marchio davvero ottimo nel settore dell’infanzia: CAM.

Questo modello di seggiolone poi dimostra tutta la qualità del marchio.

Perfetto per il tuo bimbo fin dall’inizio dello svezzamento, fino ai suoi 36 mesi compiuti.

Si adatta perfettamente alla sua crescita grazie alla seduta regolabile in ogni suo parametro.

Lo schienale si reclina fino a 4 livelli diversi ed è perfetto anche per il momento nanna.

Il punto di forza di questo modello è poi la sua estrema compattezza una volta chiuso che lo rende perfetto anche per chi ha poco spazio in casa.

Il vassoio è removibile e si trasforma in ben tre modalità: vassoio con porta posate e bicchieri, vassoio piano e tavoletta slim.

Piedini antiscivolo e cinture di sicurezza danno poi una tranquillità ancora maggiore.

Munito anche di cesto porta oggetti.

Il costo è di 117,80 euro.

 

Seggiolone economico migliore: CAM Il mondo del bambino S450/222

seggiolone CAM Il mondo del bambino S450/222Infine ecco un altro modello di seggiolone firmato CAM, ma questa volta con un prezzo decisamente inferiore.

Il suo prezzo basso però non ti deve trarre in inganno perché è allo stesso modo di ottima qualità.

È regolabile in tre diverse altezze e si adatta alla crescita di tuo figlio fin dai primi giorni fino ai 3 anni compiuti.

La seduta è davvero comoda grazie all’imbottitura.

È poi completamente lavabile anche solo con una spugnetta bagnata.

Ha piedini antiscivolo e cinture per una sicurezza di tuo figlio totale.

Estremamente compatto una volta chiuso si adatta anche alle case poco spaziose.

Infine ha il cesto porta oggetti molto utile e removibile nel caso tu non lo desidera.

Il costo è di 73,90 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here