Soundbar migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
20
Soundbar migliore

Se sei un grande amante del cinema, o della musica, la soundbar è sicuramente quello di cui hai bisogno.

Il settore della tecnologia è in continuo progresso. Ad esempio, i modelli di televisioni, si sono evoluti davvero molto rispetto a qualche anno fa. Ne puoi avere la prova anche nella nostra guida specifica Migliori TV.

Schermi sempre più fini, e qualità delle immagini sempre più eccellenti, hanno però portato ad una qualità del suono che non è affatto in sintonia con il resto.

Prova a pensare di essere seduto comodamente sul tuo divano, stai guardando il film che da tanto desideravi, le immagini sono davvero perfette ma… manca qualcosa. Quel qualcosa è sicuramente il brivido del suono da cinema.

Con una soundbar tutto questo potrebbe essere perfetto.

Ma questo esempio lo potremo estendere anche alla musica. Quanto sarebbe bello poter ascoltare le tue canzoni preferite con un suono di qualità eccellente?

Insomma, se ti sei convinto che la soundbar è quello che cerchi, sappi che sei capitato nel posto giusto.

Noi di Lasceltamigliore ti aiuteremo ad entrare in questo mondo ed a diventarne padrone.

Dopo aver letto questo articolo la soundbar non avrà più segreti per te e potrai così acquistare il modello perfetto per te.

Soundbar migliore: le sue caratteristiche

Ti abbiamo parlato fino ad adesso di soundbar senza renderci conto che, forse, non sai perfettamente di cosa si tratta.

Prima di procedere con le caratteristiche specifiche ci teniamo a darti una definizione precisa di soundbar.

La soundbar altro non è che un sistema di amplificazione davvero potente, ma con delle dimensioni molto contenute.

Queste sue peculiarità la rendono perfetta per essere incorporata ad uno schermo, od ad una radio per esempio.

Devi sapere inoltre che, in commercio, troverai davvero di tutto a riguardo.

Potrai passare da un modello di altissima qualità con un costo davvero elevato, ad un modello invece economico ma magari anche basso come qualità del suono.

Insomma non è affatto facile trovare la giusta combinazione, ed ecco perché siamo qui per aiutarti.

Il primo step da affrontare è sicuramente quello di comprendere quali siano le caratteristiche principali da valutare prima di procedere con l’acquisto.

 

Soundbar migliore: la sua struttura

Quando si parla di struttura gli elementi da considerare sono davvero molti.

Bisogna infatti tenere conto delle sue dimensioni, del suo peso ed anche dei diversi componenti che la compongono.

Insomma non è una cosa così immediata.

Ma procediamo con ordine.

Prima di tutto affrontiamo la dimensione vera e propria della soundbar.

In commercio le varietà sono davvero infinite. Puoi trovare soundbar molto compatte, ed altre invece abbastanza ingombranti.

La scelta ovviamente va fatta in base alle tue esigenze ed allo spazio che hai disponibile nella tua casa.

Le misure vengono sempre segnate in cm e questo ti faciliterà molto nella tua scelta.

Per quanto riguarda invece il peso, ti consigliamo di valutare fin da subito se vorrai appendere al muro la tua soundbar, o al contrario, appoggiarla su una superficie.

Se desideri appenderla, infatti, devi tenere conto del peso che essa può avere, che va dai soli 2 kg, per poi arrivare anche fino a 10 kg.

In quest’ultimo caso, tieni bene a mente di controllare che vi siano i supporti idonei al peso in questione.

Infine parliamo dei diversi componenti che compongono la soundbar.

Tutti i modelli sono composti da un corpo centrale e da alcuni speaker.

Il numero di speaker varia da modello a modello e sono comunque acquistabili anche separatamente.

Avere un buon numero di speaker è molto utile, in quanto ti permette di avere un’espansione del suono molto più omogenea.

Alcuni modelli presentano poi anche un subwoofer.

Questo elemento è utile per avere un suono migliore delle frequenze basse e medio basse. Può essere integrato al corpo centrale oppure esterno.

 

Soundbar migliore: la sua prestazione

Passiamo ora alla prestazione della soundbar.

Qui le cose da dire sono davvero molte. In primis cerchiamo di capire le due grande tipologie esistenti nel mercato:

  • soundbar attiva, è la più diffusa in quanto è anche la più semplice da utilizzare. Ha praticamente tutto quello che serve e basta solo collegarla al dispositivo desiderato

 

  • soundbar passiva, per funzionare al 100% necessita di un amplificatore o scheda audio esterna. A livello di prestazione finale è sicuramente più versatile ma si deve avere un po’ di esperienza nel campo per usarla perfettamente

Ora che abbiamo fatto questa grande distinzione sei pronto per approfondire un altro aspetto fondamentale.

Guardando i diversi modelli e dati tecnici ti sarai reso conto della presenza di due numeri divisi da un punto a cui, forse, non sai dare una spiegazione.

Quel dato è molto importante perché ti fa capire la riproduzione stereofonica dell’impianto.

Il primo numero sta ad indicare il numero di speaker presenti, mentre il secondo numero sta ad indicare la presenza o meno di un subwoofer.

Ti facciamo alcuni esempi pratici per farti capire meglio il tutto:

  • 2.0, due speaker e nessun subwoofer
  • 2.1, due speaker ed un subwoofer
  • 5.1, cinque speaker ed un subwoofer
  • 7.1, sette speaker ed un subwoofer

Ovvio che la presenza di un subwoofer ed un numero elevato di speaker porta ad una qualità del suono migliore.

 

Soundbar migliore: la sua potenza

La potenza di una soundbar è sicuramente importante e dovrebbe essere valutata attentamente in base al proprio spazio.

La potenza è sempre espressa in watt e le diversità da modello a modello possono essere anche molto grandi.

In linea di massima ti consigliamo di non andare mai sotto la soglia dei 200-300 watt. Diciamo che questo è proprio il minimo sindacale.

Ricordati poi che, maggiore è la metratura della stanza in cui vorrai mettere la tua soundbar, maggiore dovrà essere anche la sua potenza.

 

Soundbar migliore: la sua connettività

È arrivato ora il momento di affrontare un argomento importante, ovvero la connettività della soundbar.

Per funzionare deve necessariamente essere collegata ad un dispositivo esterno, e fino a qui non c’è ombra di dubbio.

Prima di acquistare una soundbar è bene che tu controlla quanti, e soprattutto quali, ingressi essa possieda.

Gli ingressi possibili sono:

  • ingresso jack, molto versatile in quanto comprende praticamente tutti i computer, i televisori e tantissimi altri dispostivi esterni
  • coassiale, serve per collegare un DVD oppure un decoder
  • ottica, serve per avere un controllo ottimale del suono e si collega con decoder, console di videogiochi e DVD
  • WLAN, permette una connessione senza cavi
  • Bluetooth, molto noto, serve anch’esso per fare una connessione senza fili
  • NFC, un’altra connessione senza cavi che solitamente è disponibile negli smartphone
  • USB, cavo che collega computer, telefoni e molto altro ancora
  • HDMI, altro cavo estremamente versatile e diffuso

 

Soundbar migliore: le sue funzioni

Siamo arrivati all’ultima caratteristica. Ti vogliamo parlare per un attimo delle funzioni che una soundbar può avere.

Le funzioni sono un elemento che variano davvero moltissimo da una fascia di prezzo all’altra.

Vediamo comunque cosa puoi trovare nel mercato in generale:

  • display, alcuni modelli ne sono forniti e sicuramente ti aiuta nel suo utilizzo, oltre a dare anche un tocco in più al design
  • controllo remoto, impostare il tutto con un comodo telecomando è sicuramente perfetto. Utile poi anche la possibilità di controllare la soundbar con lo smartphone
  • riproduzione diretta, ottimi poi i modelli che funzionano perfettamente anche come stereo o radio. Potrai praticamente riprodurre musica anche senza l’ausilio di un dispositivo esterno
  • regolazione delle frequenze e dei toni
  • isolamento della traccia vocale

Tutte queste funzioni possono essere presenti o meno, dipende molto dalla qualità del modello.

 

Soundbar migliore: i modelli scelti da noi

Il mondo delle soundbar ora non ha più segreti per te e sei quindi pronto per tuffarti tra i tanti modelli presenti sul mercato.

Tranquillo però, perché non è ancora arrivato il momento di salutarci.

Abbiamo pensato di darti un aiuto in più e di farti scoprire alcuni dei migliori modelli di soundbar in commercio.

 

Soundbar ad alto profilo: Bose Soundtouch 300

Bose Soundtouch 300 SoundbarQui siamo davvero ad ottimi livelli di qualità.

Partiamo prima da un punto di vista prettamente estetico, perché lo merita davvero.

Interamente coperto di vetro super resistente, ha un design davvero accattivante ed affascinante.

Detto questo passiamo invece ai dati più tecnici.

Ha una potenza pari a 650 watt con una qualità del suono davvero eccellente.

Ha un peso di 5,7 kg e può anche essere tranquillamente appesa al muro.

È fornita della funzione ADAPTiQ. In pratica regola e calibra i diversi suoni in maniera automatica in base all’acustica della stanza in cui si trova.

Ha anche una connettività senza fili e grazie al wifi può collegarsi in maniera autonoma a spotify, you tube, iTunes ed altri canali musicali.

Si controlla tramite telecomando, oppure anche con lo smartphone.

Per renderla ancora migliore si può optare per l’acquisto separata di qualche speaker.

Il costo è di 799 euro.

 

Soundbar con migliore rapporto qualità-prezzo: Harman/Kardon JBLSB450BLKEU

soundbar Harman/Kardon JBLSB450BLKEUUn altro modello davvero eccellente.

Ha una potenza di 440 watt ed un peso totale di 13 kg.

Ha una qualità del suono davvero eccellente e si connette perfettamente anche con i televisori di ultima generazione.

Presenta tutti gli ingressi possibili e quindi ha una versatilità davvero altissima.

Ha la possibilità di avere anche una connessione senza fili, così da assicurarti anche meno ingombri.

La confezione contiene già un telecomando, ma potrai impostarlo anche con il telecomando della tua televisione se lo preferisci.

Il punto di forza è la presenza di un subwoofer da 200 watt che ti regala dei bassi davvero unici.

Il costo è di 599 euro.

 

Soundbar economica migliore: ABOX Sound Bar

ABOX Sound BarEcco infine un modello economico ma con una qualità davvero buona.

È l’ideale se desideri avere un impianto audio esterno per la tua tv, ma non vuoi spendere troppo.

Ovvio che a livello di qualità non puoi aspettarti l’eccellenza, tuttavia si fa rispettare nel settore.

Composta da un subwoofer e quattro altoparlanti, ha un’espansione del suono davvero perfetta, che compensa la sua potenza un po’ bassa.

La sua impostazione presenta ben 4 modalità diverse: 3D, notizie, musica e film.

Presenta diversi ingressi ed anche la possibilità di connessione senza fili tramite Bluetooth.

Potremo definirla come una soundbar semplice, elementare e di buona qualità. L’ideale per il tuo televisore.

Il costo è di 129,99 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here