Tagliacapelli migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
9
Tagliacapelli migliore

Avere un tagliacapelli in casa può essere estremamente utile.

Perfetto per eseguire piccoli ritocchi tra una seduta e l’altra dal parrucchiere, oppure anche per veri e propri tagli.

Qualsiasi sia lo scopo per cui stai cercando questo tipo di strumento, è bene che tu abbia alcune informazioni di base per trovare il modello perfetto per le tue esigenze.

In commercio puoi trovare davvero di tutto, dai semplici modelli economici e tascabili, ai tagliacapelli professionali.

Ci teniamo a dire, inoltre, che il tagliacapelli non deve essere confuso con il rasoio elettrico.

Infatti, quest’ultimo è specifico per il taglio della barba e non ha le caratteristiche necessarie per eseguire anche tagli dei capelli. Nel caso ti interessasse anche questo tipo di prodotto, comunque, puoi sempre scoprirlo direttamente nella nostra guida specifica sul migliore rasoio elettrico.

Ma torniamo al nostro obiettivo principale, ovvero trovare il migliore tagliacapelli in assoluto.

Cominciamo ad esaminare attentamente questo interessante oggetto.

Tagliacapelli migliore: le sue caratteristiche

Le cose da analizzare quando si vuole acquistare un tagliacapelli non sono moltissime, tuttavia sono tutte estremamente importanti.

Ovvio che, se lo scopo per cui lo stai cercando è di tipo professionale, devi necessariamente puntare ad una qualità più alta.

Per un uso casalingo, invece, un modello di fascia media è già più che ottimale. Ma, ripetiamo, tutto dipende dalle tue necessità reali.

Visto le cose da dire a riguardo sono davvero molte iniziamo subito con il scoprire le diverse caratteristiche che devi considerare prima del tuo acquisto.

Tagliacapelli migliore: le sue lame

C’è poco da fare, la prima cosa in assoluto da osservare è costituita proprio dalle lame. D’altronde stiamo parlando di un oggetto che a il taglio come sua azione principale.

In merito alle lame, i parametri da osservare sono principalmente due:

  • larghezza
  • tipo di materiale

La larghezza delle lame dei tagliacapelli, solitamente, vanno dai 40 ai 45 mm.

Noi sconsigliamo vivamente di andare al di sotto di questa soglia visto che è la misura perfetta per velocizzare il taglio e renderlo anche il più omogeneo possibile.

Passiamo ora ai materiali delle lame che possono essere:

  • ceramica. Sono le meno resistente perché sono più sensibili agli eventi esterni come urti o forti sbalzi di temperatura. Tuttavia offrono un taglio preciso. Perfette per chi cerca un taglio molto delicato e poco invasivo per il cuoio capelluto;
  • acciaio inox. Le più diffuse in assoluto. Super resistenti ti permetto di fare un taglio preciso e veloce;
  • titanio. Altro materiale estremamente resistente nonostante sia anche molto leggero. Permette un taglio deciso e preciso.

Un piccolo accenno deve essere anche fatto sulle forma delle lame.

In commercio, infatti, puoi trovare anche dei modelli con lame leggermente arrotondate od, addirittura, rivestite con un materiale morbido.

Queste ultime sono perfette per te se hai un cuoio capelluto molto sensibile per evitare reazioni ed irritazioni spiacevoli. Indicate anche se devi fare tagli molto corti.

Tagliacapelli migliore: le sue dimensioni

Nonostante abbiamo già dato qualche accenno sulle dimensioni del tagliacapelli nel paragrafo precedente, ci sembra giusto esaminare questa caratteristica un pochino più a fondo.

Tieni presente che, la dimensione totale ed effettiva, andrà ad incidere su i seguenti fattori:

  • praticità d’utilizzo
  • velocità del taglio
  • precisione nei particolari
  • facilità di trasporto

Se, le lame, hanno un’ampiezza che va dai 40 ai 45 mm, potremo definire un modello massiccio ed ampio quando, il corpo totale del tagliacapelli, si aggira sui 46 mm o più.

Un’ampiezza minore sicuramente ti agevola dal punto di vista della manualità e praticità, ma tieni conto che ti servirà più tempo per effettuare tutto il taglio completo.

Partiamo da un presupposto importante però: se stai cercando un modello da usare in modo professionale, non soffermarti sul singolo aspetto del peso o della compattezza. I modelli più performanti sono anche, solitamente, tra i più robusti e massicci c’è poco da fare.

Se, invece, ti serve per un uso casalingo ecco che puoi optare per modelli anche più leggeri, ed anzi, potrebbe interessarti anche la versione ibrida, se così possiamo chiamarla, ovvero un tagliacapelli che ti permette di regolare anche la barba.

È difficile, quindi, dirti quale modello sia migliore o peggiore perché tutto dipende anche da cosa cerchi e dall’uso che andrai a farne.

Con l’insieme di tutte le informazioni che andremo a darti puoi arrivare ad un modello davvero fatto su misura.

Tagliacapelli migliore: la sua alimentazione

Parlando di dimensioni e peso, però, ecco che ci sale alla mente anche la struttura, ed in particolar modo il tipo di alimentazione che può avere un tagliacapelli.

Ci sembra opportuno dirti che, in commercio, potrai trovare:

  • modelli con cavo
  • modelli con batteria
  • modelli con cavo e batteria

I modelli con cavo sono, solitamente, quelli professionali in quanto offrono una potenza decisamente maggiore rispetto agli altri modelli.

I modelli con solo batteria ricaricabile, invece, sono perfetti per te se non hai grandi pretese ed andrai ad utilizzare il tagliacapelli più che altro per ritocchi o per un uso prettamente casalingo.

Infine, ecco i modelli sia con cavo che batteria ricaricabile.

Sono sicuramente i più versatili in quanto ti permettono di avere, bene o male, la potenza di una tipologia ed anche la praticità dell’altra.

Tagliacapelli migliore: la sua potenza

Visto abbiamo appena parlato di alimentazione, ci sembra giusto darti un accenno anche sulla potenza.

Essendo un oggetto di tipo elettrico, è ovvio che il primo dato da osservare è quello dei watt.

Tuttavia, è sempre opportuno osservare anche il numero di giri al minuto, espresso in rpm, per avere un riferimento più preciso.

Ecco quindi che ti può essere utile sapere che:

  • al di sotto dei 4.000 rpm il modello in questo ha una potenza bassa
  • tra i 4.000 ed i 5.000 rpm il modello ha una potenza media
  • al di sopra dei 5.000 rpm il modello ha una potenza elevata

Questo dato, però, solitamente viene espresso solamente nei modelli professionali o di fascia alta.

Tagliacapelli migliore: le sue funzioni

Eccoci ora alle funzioni che puoi trovare in commercio, e che possono esserti anche estremamente utili.

Scopriamole un pò insieme:

  • leva regolatrice. È presente bene o male in ogni modello e ti consente di cambiare la lunghezza del taglio anche se l’uso del pettine;
  • display digitale. Si trova nei modelli a batteria in quanto ti aiutano a vedere il livello di carica;
  • indicatore di precisione. Strettamente collegato alla funzione precedente, ovvero il display. Ti permette di regolare e vedere in mm la lunghezza del taglio;
  • wet & dry. In pratica l’oggetto può essere usato e lavato anche sotto il getto dell’acqua corrente;
  • turbo. Per aumentare la velocità dei giri al minuto;
  • rifinitore. Perfetto per rifinire al meglio determinati punti come le basette per esempio;
  • blocco. Per evitare che si azioni improvvisamente per errore.

Come vedi le funzioni possibili possono essere davvero molte. Solitamente, i modelli più ricchi di queste sono quelli a batteria.

Tagliacapelli migliore: i modelli scelti da noi

L’insieme di tutte le informazioni che ti abbiamo dato fino ad ora ti saranno estremamente utili per barcamenarti tra i tantissimi modelli presenti nel mercato.

A dire il vero, però, vogliamo darti un ulteriore aiuto ed abbiamo, quindi, selezionato appositamente per te alcuni dei migliori tagliacapelli in commercio.

Troverai tipologie diverse così da poter valutare ed esaminare al meglio ogni possibilità.

Tagliacapelli ad alto profilo migliore: Panasonic Tagliacapelli Professionale ER-GP80

Panasonic Tagliacapelli Professionale ER-GP80

Iniziamo con un modello davvero di alto profilo firmato Panasonic.

Questo tipo di tagliacapelli ha la doppia modalità di alimentazione e può essere usato sia con la batteria ricaricabile oppure collegato alla presa di corrente per avere una maggiore potenza.

Il tempo di ricarica completo, comunque, è di circa un’ora e ti permette un utilizzo in modalità cordless di ben 50 minuti.

Le lame sono in acciaio inox e, grazie all’angolazione di 45°, ti permettono di eseguire un taglio perfetto.

Grazie ad un rifinitore è perfetto da usare anche per eventuali ritocchi alla barba, pizzetto e basette.

In dotazione ha ben 3 accessori che ti permettono di regolare al meglio il taglio e ti consentono di trasformare il tagliacapelli in regola barba con un semplice gesto.

Il costo è superiore ai 200 euro ma è un modello davvero di fascia alta che non ti deluderà.

Tagliacapelli con rapporto qualità-prezzo migliore: Philips HC9450/15 Serie 9000 

Philips HC9450/15 Serie 9000 tagliacapelli

Passiamo ora ad un modello Philips, che tra l’altro è sempre segno di qualità in questo settore.

Un modello che funziona tramite batteria ricaricabile.

La batteria a litio di consente un utilizzo fino a 120 minuti, con un tempo di ricarica di solo un’ora. Insomma, puoi capire senz’altro la sua qualità.

Il punto di forza è dato dal display digitale che ti consente di scegliere tra ben oltre 400 lunghezze diverse da un lasso che va da 0.5 mm a 42 mm. Cosa desiderare di più?

Ottima anche la funzione turbo che ti permette di velocizzare il taglio.

In dotazione troverai anche tre pettini per una selezione manuale del taglio.

Le lame sono in titanio e di garantiscono precisione e resistenza nel tempo.

Il costo è di 94,99 euro.

Tagliacapelli economico migliore: Philips hc3530/15 

Philips hc3530/15 tagliacapelli

Non poteva mancare un altro modello firmato Philips.

Questo Philips hc3530/15 ha un costo decisamente a buon mercato, e quindi non puoi aspettarti funzioni ad alta prestazione, tuttavia possiamo dire che, per un uso casalingo, è più che buono.

La batteria ha un tempo di ricarica di 8 ore e ti consente di utilizzarlo per 75 minuti circa.

Le lame sono in acciaio e sono auto affilanti riducendo al minimo, quindi, la manutenzione dell’oggetto.

Interessante e pratico il fatto di poterlo lavare sotto acqua corrente così da velocizzare il tutto.

Puoi scegliere tra 13 lunghezze diverse di taglio, e grazie ai due pettini in dotazioni puoi anche usarlo come regola barba.

Il costo è di 44,99 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here