Tostapane migliore • Prezzi, consigli ed offerte • 2019

0
62
Tostapane migliore

Il tostapane è uno di quei piccoli elettrodomestici che proprio non possono mancare in una casa.

Un bel toast fumante, od anche solo una fetta di pane bella calda e croccante, possono dare ad uno spuntino, od ad una cena veloce, tutto un altro sapore.

Se sei alla ricerca di un tostapane sei capitato proprio nel posto giusto.

Abbiamo pensato di scrivere, apposta per te, una guida completa con tutte le diverse caratteristiche da valutare prima di fare la scelta finale.

Acquistare un tostapane è un’azione che prima o poi tutti noi dobbiamo fare. D’altronde ti sarai già reso conto che, anche regolando in diversi modi il tuo forno, il risultato finale non è mai equiparabile.

Ecco per te, quindi, tutto quello che c’è da sapere per comprare il tostapane perfetto per le tue esigenze.

Tostapane migliore: le sue caratteristiche

Il pane è davvero un alimento semplice e delizioso allo stesso tempo.

Nel nostro Bel Paese si trova sicuramente nella lista dei cibi che non possono proprio mancare sulla tavola.

Il suo profumo genuino, poi, fa salire l’acquolina in bocca in pochi secondi. Se poi lo pensiamo bello abbrustolito ecco che la voglia di addentarne un pezzetto è ancora più grande.

Ma come fare per trovare il tostapane che risponde perfettamente alle tue esigenze e a quelle della tua famiglia?

Te lo spieghiamo noi.

Prima di tutto, devi leggere con attenzione i diversi parametri che devi valutare prima di scegliere il modello finale.

 

Tostapane migliore: la sua tipologia

Partiamo in primis parlando in dettaglio delle diverse tipologie di tostapane che puoi trovare nel mercato.

Le tipologie sono ben divisibili a seconda della forma della struttura e sono, in pratica, due:

  • tostapane verticale
  • tostapane orizzontale

Scopriamole un po’ meglio insieme.

Il tostapane verticale ha la forma di parallelepipedo e ti permette l’inserimento delle fette di pane in posizione verticale.

Con questa tipologia puoi preparare fette di pane tostate perfette, e con l’utilizzo di pinze apposite, anche degli ottimi toast.

Il tostapane orizzontale invece ha una forma che ricorda molto un libro. Infatti è composta da una piastra e da un relativo coperchio collegato alla base tramite una cerniera.

Questa tipologia è perfetta per fare fette di pane singole, panini, piadine, sandwich, salsicce, wuster ed anche verdure grigliate. Insomma è sicuramente molto più versatile della tipologia precedente.

Detto questo non possiamo dirti quale sia la tipologia migliore o peggiore perché, per quanto riguarda questo parametro, la scelta è strettamente personale.

Sarai tu, secondo le tue esigenze e abitudini, a capire quale sia la tipologia che si sposa meglio con te.

 

Tostapane migliore: la sua potenza

È arrivato ora il momento di analizzare un fattore più tecnico, ovvero la potenza vera e propria del tostapane.

Essendo un elettrodomestico è ovvio che il suo funzionamento avviene grazie all’energia elettrica.

Proprio per questo motivo il parametro generale per valutare la potenza è il wattaggio.

In commercio potrai trovare modelli con un wattaggio pari a 500 W, ed altri più performanti con un wattaggio pari anche a 1800 W.

Puoi ben intuire che la differenza tra un estremo e l’altro è davvero enorme.

È ovvio anche che, maggiore è la potenza, maggiore è anche la velocità di cottura del pane.

Inoltre se opti per un tostapane orizzontale una potenza maggiore ti permette una versatilità di gran lunga superiore.

 

Tostapane migliore: le sue dimensioni

Torniamo ora alla struttura del tostapane e concentriamoci sulle sue dimensioni.

Quando si parla di dimensioni di una tostiera non ci si può fermare solamente a delle misure date in centimetri. Gli aspetti da valutare sono in realtà molti.

Prima di tutto devi valutare le dimensioni delle camere di cottura.

In una tostiera orizzontale le piastre giocano un ruolo importante, e devi osservare anche come esse possono essere posizionate. Si aprono totalmente? Sono fisse o mobili?

In una tostiera verticale invece la camera di cottura è costituita dalla fessura dalle quali si inserisce le fette di pane.

Queste fessure possono essere standard (nella maggior parte dei casi), molto ampie, oppure regolabili attraverso delle piccole leve.

Altro dettaglio poi da osservare è l’ingombro vero e proprio che il tostapane ha.

Tieni da conto che, in genere, i tostapane verticali in commercio hanno due camere di cottura. I modelli più grandi possono arrivare anche a quattro.

Diverso poi per i tostapane orizzontale, le cui piastre possono cambiare anche di molto da un modello all’altro.

La dimensione migliore non esiste, in quanto, la migliore è quella che si sposa al meglio con il tuo spazio in cucina e le tue necessità culinarie.

 

Tostapane migliore: le sue funzioni

Dettaglio importante è poi il numero, e la qualità, delle funzioni che un tostapane ha.

Tieni presente che più il prezzo sale, più sono le funzioni che esso ti può offrire.

Ma vediamo le diverse funzioni possibili in base anche alla tipologia.

Un tostapane verticale può avere:

  • espulsione automatica della fetta di pane una volta che è pronta
  • scalda brioches, grazie ad un accessorio potrai scaldare perfettamente le tue brioches preferite
  • scongelamento, perfetto per inserire delle fette di pane congelate e trovarle poi perfettamente pronte da gustare
  • sistema di centratura, ti garantisce una doratura perfetta grazie al fatto che la fetta rimane sempre in posizione centrale nella camera di cottura
  • pinze, sono l’ideale per tostare anche toast e panini assemblati

Un tostapane orizzontale, invece, può avere:

  • riscaldamento veloce, piastre perfettamente calde in pochissimo tempo
  • piastre intercambiabili, per avere la superficie perfetta in base alle tue ricette
  • autospegnimento, dopo un tempo di inutilizzo si spegne in maniera automatica

Interessante poi la possibilità di scegliere il livello di calore e il livello di tostatura. Questa funzione può essere presente in entrambe le tipologie.

 

Tostapane migliore: i suoi materiali

Un occhio di riguardo va dato anche ai materiali che vanno a comporre il tostapane.

Essendo la tostiera un elettrodomestico che arriva a temperature elevate è bene che i materiali siano tutti certificati e di ottima qualità.

Questo è importante non solo per una sua durabilità nel tempo, ma soprattutto per evitare che vengano rilasciate delle sostanze tossiche durante il suo utilizzo.

In genere i tostapane possono essere fatti con i seguenti materiali:

  • plastica resistente
  • acciaio inox

Ovvio che i modelli di fascia media alta sono quasi tutti di acciaio inox, molto più resistente, sicuro e facile da pulire.

Vi sono poi modelli composti da un insieme di entrambi i materiali. Questi possono essere sicuramente una valida scelta.

 

Tostapane migliore: la sua praticità d’utilizzo

Infine analizziamo la sua praticità d’utilizzo.

Per questa caratteristica sono molte le cose da valutare, quindi procediamo con ordine.

Prima di tutto controlla che vi siano dei piedini antiscivolo. Non sono poi così essenziali ma la loro presenza ti possono garantire una maggiore stabilità ed evitare così spiacevoli incidenti.

Poi valuta quanto sia facile pulire il tostapane.

Per quanto riguarda i tostapane verticali, spesso puoi trovare un vano raccogli briciole estraibile. Questo ti agevola di gran lunga nella sua pulizia generale.

Per i tostapane orizzontali invece è importante capire se le piastre possono essere estratte e lavate anche in lavastoviglie. Se è possibile, la sua pulizia diventerebbe davvero facile e veloce.

Inoltre la presenza di un vano raccogli unto estraibile renderebbe il modello ancora migliore.

Piccoli dettagli ma che poi nel suo utilizzo quotidiano fanno davvero la differenza.

 

Tostapane migliore: i modelli scelti da noi

Eccoci ora arrivati al momento in cui ti andiamo a svelare i migliori modelli di tostapane presenti in commercio.

Dobbiamo dire la verità, i modelli sono davvero moltissimi e non è stato facile sceglierne solo alcuni, ma siamo riusciti nell’impresa.

Abbiamo scelto sia tostapane verticali che tostapane orizzontali per offrirti uno sguardo al mercato davvero completo.

Abbiamo poi diviso i diversi modelli in fasce di prezzo, così che tu possa scegliere in maniera ancora più semplice e consapevole.

 

Tostapane verticale migliore ad alto profilo: CuisinArt CPT180E

CuisinArt CPT180E TostapaneUn tostapane verticale davvero eccellente.

Completamente fatto in acciaio inox e dal design moderno e raffinato.

È dotato di ben 4 camere di cottura e le fessure sono tutte extra large, questo ti permette una versatilità davvero ampia.

Ha ben 6 livelli di temperatura, facilmente impostabili attraverso un semplice tasto. Inoltre potrai impostare diverse temperatura per ogni coppia di fessura.

Ricco di funzioni: espulsione automatica delle fette di pane, scongelamento e riscaldamento.

Ottima poi anche la presenza del vano raccogli briciole estraibile che ti agevola nella pulizia.

Il costo è di 129 euro.

 

Tostapane verticale con migliore rapporto qualità-prezzo: Severin AT 2509

Severin AT 2509 tostapaneEcco ora un altro modello di tostapane verticale di ottima qualità.

Dotato di due camere di cottura molto lunghe e con una larghezza regolabile, che ti permetto la cottura di 4 fette di pane.

Interamente fatto in acciaio e con una potenza pari a 1400 W, non ha davvero nulla da invidiare agli altri modelli.

Perfetto anche per scaldare il pane in forma mettendolo sopra alle fessure.

Dotato di funzione di scongelamento ed espulsione automatica del pane una volta che è pronto. Inoltre ti dà la possibilità di regolare la doratura del pane.

Ottimo anche a livello di praticità grazie al vano raccogli briciole estraibile.

Il costo è di 56 euro.

 

Tostapane orizzontale con migliore rapporto qualità-prezzo: Russell Hobbs 17888-56

tostapane Russell Hobbs 17888-56Eccoti ora un modello di tostapane orizzontale come ti avevamo promesso.

Con una potenza di 1800 W è sicuramente un prodotto ottimo.

Piastre in acciaio inox con rivestimento antiaderente ed apertura a 180°.

È molto capiente e versatile. Ti permette di cucinare fino a 3 panini e 5 porzioni di carne e verdure.

Ottimo poi anche il vano raccogli unto estraibile che ti facilita davvero moltissimo la sua pulizia finale.

Come puoi ben capire questo modello è molto più di un semplice tostapane. La sua versatilità lo fa diventare a tutti gli effetti anche un’ottima griglia e bistecchiera.

Il costo è di soli 50 euro, che vista la sua qualità è davvero un ottimo prezzo.

 

Tostapane migliore economico: Moulinex TT1200

tostapane Moulinex TT1200Infine ecco un tostapane verticale con un prezzo decisamente a buon mercato.

Il suo prezzo basso però non ti deve trarre in inganno perché, nel suo piccolo, è davvero funzionale.

Ha una potenza di 550 W e ben 6 livelli di doratura tra cui scegliere.

Ha due camere di cottura con fessure standard ed, incluse nella confezione, troverai anche due pinze porta toast.

Dotato poi di un vano porta briciole estraibile è estremamente pratico da pulire.

Semplice e basico ma davvero perfetto se non ti interessa avere molte funzioni accessorie.

Il costo è di 31,90 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here